E-R | BUR

n. 154 del 10.11.2010 periodico (Parte Seconda)

XHTML preview

Determinazione indennità Commissione provinciale, ex art. 22, comma 5, del DPR 8 giugno 2001, n. 327 e s.m, per imposizione di servitù ed occupazione temporanea delle aree di proprietà della ditta Alma S.r.l. con sede legale in Cesena, Corte Don Giuliano Botticelli n. 58, interessate dalla realizzazione dei lavori di “Linea elettrica in cavo sotterraneo a 15 kv in uscita da C.P. Savio, in località Savio, nel comune di Ravenna – zora/0344 - aut”, a favore della Società ENEL SpA. con sede legale in Bologna, Via Carlo Darwin n. 4

Con determinazione protocollo n. 2010/58/0 del 24 giugno 2010 relativa a “Determinazione indennità definitiva di asservimento estensione linea elettrica in cavo sotterraneo località Savio nel Comune di Ravenna – Ditta Alma S.r.l.”, la Commissione Provinciale per la determinazione dei valori agricoli medi, indennità definitive di esproprio e valori costruzioni abusive, ha determinato ai sensi dell’art. 22, comma 5 del D.P.R. 8 giugno 2001 n. 327 e successive modificazioni, l’indennità per l’imposizione di servitù e di occupazione temporanea, disposte con Provvedimento del Dirigente Settore Lavori Pubblici della Provincia di Ravenna n. 29 del 22 gennaio 2009, sulle aree di proprietà della Ditta Alma S.r.l. con sede legale in Cesena, Corte Don Giuliano Botticelli n. 58, a favore della Società Enel S.p.A. con sede legale in Bologna, Via Carlo Darwin n. 4, per la realizzazione dei lavori di “Linea elettrica in cavo sotterraneo a 15 kv in uscita da C.P Savio, in località Savio, nel comune di Ravenna – ZORA/0344 - Aut”, così come di seguito indicato:

valore terreni agrari € 5,00/mq, valore corte dei fabbricati € 30,00/mq, per un totale indennità proposta € 11.658,00, a cui si debbono aggiungere l’indennità di occupazione temporanea, decorrenti dal giorno della stesura del verbale di immissione in possesso fino al giorno della definizione della pronuncia di servitù ed eventuali danni da calcolarsi in modo specifico.

La suddetta stima è depositata presso l’Ufficio per le espropriazioni della Provincia di Ravenna, con sede in Ravenna, Via di Roma n. 118 ed è stata comunicata con avviso notificato con le forme degli atti processuali civili alla ditta proprietaria ed al promotore dell’asservimento e dell’occupazione temporanea.

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it