E-R | BUR

n.157 del 26.05.2021 periodico (Parte Seconda)

XHTML preview

Demanio idrico acque, R.R. n.41/2001, artt. 5, 6, Cooperativa Edile Artigiana - Domanda 21/12/2020 di rinnovo di concessione di derivazione d'acqua pubblica, per uso geotermico, in comune di Parma (PR), loc. Quartiere Cinghio. Procedimento PR11A0010/20RN02 SINADOC 8382

sulla base di quanto esposto in premessa, parte integrante della presente determinazione:

1. di assentire all’azienda Cooperativa Edile Artigiana, c.f. 00347320343, con sede legale Parma, Via Borsari n. 25A, Pec amministrazione@pec.coopedileartigiana.it il rinnovo la concessione di derivazione di acqua pubblica sotterranea, codice pratica PR11A0010, rilasciata con determina RER n. 5306 del 16.050.2013, ai sensi dell’art. 5 e ss., r.r. 41/2001, con le caratteristiche di seguito descritte:

2. di stabilire che la concessione sia valida fino al 31/12/2025 In considerazione del risultato della valutazione di rischio rilevata attraverso il metodo ERA suggerito dalla “Direttiva Derivazioni” (delib. 8/2015, aggiornata dalla delib. 3/2017 dell’Autorità di Distretto Idrografico del Fiume Po) (Repulsione);

3. di approvare il disciplinare di concessione allegato al presente atto e sua parte integrante, sottoscritto per accettazione dal concessionario che annulla e sostituisce il disciplinare allegato alla determina RER n. 5306 del 16.050.2013 (omissis)

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it