E-R | BUR

n.395 del 29.11.2019 (Parte Prima)

XHTML preview

Oggetto n. 9176 - Ordine del giorno n. 1 collegato all’oggetto 9060 Progetto di legge d'iniziativa Consiglieri recante: "Disposizioni concernenti le aziende e i beni confiscati e sequestrati alla criminalità organizzata. Modifiche alla legge regionale 28 ottobre 2016, n. 18 (Testo unico per la promozione della legalità e per la valorizzazione della cittadinanza e dell'economia responsabili)". A firma della Consigliera: Piccinini

L’Assemblea legislativa della Regione Emilia-Romagna

Richiamato

il progetto di legge oggetto assembleare n. 9060 che prevede l’inserimento del nuovo articolo 19 bis nella legge regionale n. 18 del 2016 che disciplina le “unità di esperti” per

- fornire supporto nelle diverse fasi dei procedimenti relativi ai beni immobili sequestrati o confiscati e nella loro gestione, anche al fine d'incrementarne la redditività e per agevolarne il percorso di reinserimento sul territorio;

- individuare azioni specifiche di sostegno alle aziende sequestrate e confiscate, anche al fine di garantirne la continuità produttiva e la gestione dinamica, nonché di tutelare i livelli occupazionali e di reddito dei lavoratori;

- promuovere meccanismi di sostegno proattivo delle aziende sequestrate e confiscate.

Ritenuto necessario

favorire la partecipazione delle migliori esperienze e competenze tecniche e manageriali al fine di rafforzare l’efficacia e la valenza innovativa e civile delle “unità di esperti”.

Impegna la Giunta regionale

a realizzare azioni di promozione della possibilità di accedere alle Unità di esperti richiamate anche attraverso il raccordo con le organizzazioni sindacali dei dirigenti d’azienda, nonché con le associazioni di professionisti ed imprenditori.

Approvato a maggioranza dei presenti nella seduta pomeridiana del 20 novembre 2019

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it