E-R | BUR

n.35 del 29.02.2012 periodico (Parte Seconda)

XHTML preview

L.R. 27 aprile 1976, n. 19 e succ. mod. - Porti regionali e comunali - Programma interventi 2011 e assegnazione risorse

LA GIUNTA DELLA REGIONE EMILIA-ROMAGNA

(omissis)

delibera: 

Per le motivazioni di cui alle premesse e qui integralmente richiamate: 

1) di approvare la realizzazione degli interventi per l’anno 2011 sotto indicati; 

2) di finanziare i seguenti interventi, con i fondi stanziati al Cap. 41360 “Costruzione, a totale carico della Regione, di opere, impianti ed attrezzature nei cinque porti regionali” (art. 9, lettere A), L.R. 27 aprile 1976, n. 19 come modificato dall’art. 4 lett. A) L.R. 9 marzo 1983, n. 11) di cui all’UPB 1.4.3.3.15800 “Porti regionali e comunali” del Bilancio di previsione regionale per l’esercizio finanziario 2011, come segue:

Comune di Goro

Porto regionale di Goro

 

Innalzamento banchina est II stralcio

814.008,55

Comune di Cattolica

 

Porto regionale di Cattolica

 

Manutenzione straordinaria camere di espansione Porto Canale

350.000,00

Installazione di n.6 colonnine multi servizio per l’erogazione di acqua ed energia elettrica in sostituzione delle colonnine esistenti

18.000,00

Comune di Comacchio

 

Porto regionale di Porto Garibaldi

 

Interventi di manutenzione straordinaria all’impianto di erogazione servizi

35.000,00

Realizzazione di n.2 sistemi di smaltimento acque meteoriche

40.000,00

Riorganizzazione della viabilità stradale esterna ed interna al porto,tramite la realizzazione di apposite segnaletiche

50.000,00

Risanamento e ricostruzione dei profili originari delle strutture in c.a.delle banchine portuali e dei volti frangi onda del molo a mare, lato nord

145.000,00

Comune di Rimini

 

Porto regionale di Rimini

 

Regolamentazione e messa in sicurezza della circolazione in P.le Boscovich e costruzione di passerella pedonale lungo il molo di levante nel porto di Rimini

500.000,00

TOTALE

1.952.008,55

 

3) di finanziare i seguenti interventi, con i fondi stanziati al Cap. 41250 “Spese per acquisto,manutenzione e riparazione dei mezzi effossori e di servizio e manutenzione ordinaria e straordinaria dei porti, compreso il mantenimento di idonei fondali” (Art. 9, lettere C) e D), L.R. 27 aprile 1976, n. 19 come modificata dalla L.R. 9 marzo 1983, n. 11) di cui all’UPB 1.4.3.3.15800 “Porti regionali e comunali” del Bilancio di previsione regionale per l’esercizio finanziario 2011, come segue:

Comune di Cesenatico

Importo in Euro

Porto regionale di Cesenatico

Lavori di dragaggio del porto canale I stralcio

300.000,00

TOTALE

300.000,00

 

4) di finanziare i seguenti interventi, con i fondi stanziati al Cap 41570 Contributi in capitale ai Comuni e loro Consorzi per il mantenimento di idonei fondali nei porti ed approdi comunali (Art. 9, lettera F), L.R. 27 aprile 1976, n. 19 come modificato dall’art. 4 lett. F) L.R. 9 marzo 1983, n. 11)” di cui all’UPB 1.4.3.3.15800 “Porti regionali e comunali” del Bilancio di previsione regionale per l’esercizio finanziario 2011, come segue:

Comune di Bellaria

Porto comunale di Bellaria

 

Dragaggio porto canale

 60.000,00

Comune di Cervia

 

Porto comunale di Cervia

 

Interventi manutentivi dell’avamporto Cervese, quali la rimozione della sabbia accumulata a ridosso della scogliera nord mediante mezzi scrapper e ricarica massi da scogliera

 70.000,00

Comune di Boretto

 

Approdo fluviale comunale di Boretto

 

Interventi di dragaggio e manutenzione straordinaria volti a movimentare ed asportare materiali sabbiosi

 35.000,00

Comune di Riccione

 

Porto Comunale di Riccione

 

Escavazione passo di accesso del porto canale e delle darsene e manutenzione straordinaria impianti e banchine

 35.000,00

TOTALE

200.000,00

5) di finanziare i seguenti interventi, con i fondi stanziati al Cap 41255 “Interventi per l’attività di escavazione dei porti conferita alla Regione Emilia-Romagna” (art. 105 comma 7 D.Lgs 31 marzo 1998, n. 112) Mezzi statali, di cui all’UPB 1.4.3.3.15802 “Porti regionali e comunali” del Bilancio di previsione regionale per l’esercizio finanziario 2011, come segue:

Comune di Cesenatico

Importo in Euro

Porto regionale di Cesenatico

 

Lavori di dragaggio del porto canale I stralcio

2.115,81

TOTALE

2.115,81

6) di finanziare i seguenti interventi, con i fondi stanziati al Cap 41900 Contributi in conto capitale ai Comuni per la costruzione di opere, impianti ed attrezzature nei porti ed approdi fluviali (art. 9, lettera B), L.R. 27 aprile- 1976, n. 19 come modificato dalla L.R. 9 marzo 1983, n. 11) di cui all’UPB 1.4.3.3.15820 “Porti regionali e comunali” del Bilancio di previsione regionale per l’esercizio finanziario 2011, come segue:

Comune di Boretto

Importo in Euro

Approdo fluviale comunale di Boretto

 

Acquisti nuovi pontili

50.000,00

TOTALE

50.000,00

7) di affidare, in fase attuativa, alle Province interessate, negli ambiti di rispettiva competenza, il controllo e il riscontro progettuale degli interventi previsti (anche attraverso specifiche attestazioni se ritenute necessarie) alla luce:

  • degli atti e degli elaborati tecnici che i Comuni sono tenuti a trasmettere ai sensi dell’art. 10, L.R. 19/76 così come modificata dalla L.R. 11/83;
  • dei vincoli posti con il presente provvedimento;

8) di dare atto che ai sensi dell’art. 11 della Legge 16 gennaio 2003, n. 3 compete ai soggetti beneficiari realizzatori degli interventi ammessi a finanziamento l’acquisizione del Codice Unico di Progetto. Tali codici dovranno essere richiesti e comunicati dai soggetti beneficiari e realizzatori degli interventi per procedere alla successiva fase di predisposizione dei provvedimenti amministrativi di concessione, impegno e liquidazione e verranno indicati anche nella causale di richiesta di emissione dei relativi ordinativi di pagamento;

9) di dare atto che all’assunzione degli oneri finanziari, relativi agli interventi elencati, nel rispetto delle prescrizioni indicate al punto 8) che precede, provvederà, con propri atti formali, a norma dell’art. 49 della L.R. 40/01 in attuazione della deliberazione 2416/08 e s.m., il dirigente competente per materia sulla base dei provvedimenti di approvazione dei progetti definitivi da parte dei Comuni beneficiari;

10) di dare atto che con propria delibera n. 2319 del 27 dicembre 2010 sono state stabilite nel punto 4) e 5) del dispositivo, a valenza per i programmi regionali approvati, le procedure amministrativo-contabili volte a disciplinare i casi relativi agli interventi/opere/forniture rientranti nelle previsioni dell’art. 9 della L.R. 19/76 e s.m.;

11) di dare atto altresì che, alla liquidazione della spesa provvederà, con propri atti formali, il Dirigente competente in materia a norma dell’art. 51 della L.R. 40/01 e della propria deliberazione 2416/08 e s.m. secondo le modalità di erogazione previste dall’art. 14 della L.R. 29/85 e s.m.;

12) di stabilire che, limitatamente ai lavori di dragaggio, i Comuni richiedano preventivamente all’approvazione del progetto definitivo, il parere al Servizio regionale tecnico di bacino competente, in ordine al possibile reimpiego, ai fini di ripascimento, del materiale dragato fatte salve le dovute certificazioni degli organi competenti attestanti la caratterizzazione dei materiali sabbiosi ai fini del diretto riutilizzo sul pubblico demanio marittimo;

13) di stabilire che, qualora gli interventi da realizzare prevedano l’espressione di un parere da parte del Servizio regionale tecnico di bacino competente, i Comuni coinvolgano tale servizio fin dalla predisposizione della progettazione preliminare;

14) di pubblicare per estratto la presente deliberazione nel Bollettino Ufficiale Telematico della Regione.

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it