E-R | BUR

n.12 del 22.01.2020 periodico (Parte Seconda)

XHTML preview

L.R. n. 25/2018 art. 3 Contributo straordinario per le celebrazioni del settimo centenario della morte di Dante Alighieri. Assegnazione e concessione contributo e assunzione dell'impegno di spesa a favore del Comune di Ravenna

IL DIRIGENTE FIRMATARIO

(omissis)

determina: 

per le motivazioni meglio specificate in premessa e che qui si intendono integralmente riportate:

1) di approvare il programma di attività per le “Celebrazioni del settimo centenario della morte di Dante Alighieri” relativo all’anno 2019 presentato dal Comune di Ravenna, acquisito agli atti dello scrivente Servizio;

2) di approvare il progetto tecnico e il quadro economico finanziario per il riallestimento del Museo Dantesco nell’ambito delle “Celebrazioni del settimo centenario della morte di Dante Alighieri” relativo agli anni 2019 e 2020 presentato dal Comune di Ravenna, anch’esso acquisito agli atti dello scrivente Servizio;

3) di assegnare e concedere al Comune di Ravenna per la realizzazione del programma di attività 2019, ai sensi di quanto disposto con deliberazione della Giunta regionale n. 1774/2019, un contributo straordinario di parte corrente per l’anno 2019 di Euro 350.000,00, corrispondente all’80% dei costi complessivi previsti;

4) di assegnare e concedere al Comune di Ravenna per la realizzazione del progetto di riallestimento del Museo Dantesco, ai sensi di quanto disposto con deliberazione della Giunta regionale n. 1774/2019, un contributo straordinario di parte investimenti per l’anno 2019 di Euro 150.000,00 e per l’anno 2020 di Euro 64.720,00, corrispondente all’80% dei costi complessivi previsti;

5) di impegnare in parte corrente la somma complessiva di Euro 350.000,00 registrata al n. 9234 di impegno sul capitolo 70647 “Contributo al Comune di Ravenna per le celebrazioni del settimo centenario della morte di Dante Alighieri (art. 3 L.r. 27 luglio 2018, n. 25)” del bilancio finanziario gestionale 2019-2021, anno di previsione 2019, che presenta la necessaria disponibilità, approvato con Deliberazione della Giunta regionale n. 2301/2018 e succ. mod.;

6) di impegnare in parte investimenti la somma complessiva di Euro 214.720,00 come segue:

- quanto a Euro 150.000,00 registrata al n. 9235 di impegno sul capitolo 70649 “Contributo in conto capitale al Comune di Ravenna per le celebrazioni del settimo centenario della morte di Dante Alighieri” (art. 3 L.r. 27 luglio 2018, n. 25)”, del bilancio finanziario gestionale 2019-2021, anno di previsione 2019, che presenta la necessaria disponibilità, approvato con Deliberazione della Giunta Regionale n. 2301/2018 e succ. mod.;

- quanto a Euro 64.720,00 registrata al n. 1680 di impegno sul capitolo 70649 “Contributo in conto capitale al Comune di Ravenna per le celebrazioni del settimo centenario della morte di Dante Alighieri” (art. 3 L.r. 27 luglio 2018, n. 25)”, del bilancio finanziario gestionale 2019-2021, anno di previsione 2020, che presenta la necessaria disponibilità, approvato con Deliberazione della Giunta regionale n. 2301/2018 e succ. mod.;

(omissis)

10) di approvare la modulistica da utilizzare per la presentazione della rendicontazione finale del contributo in parte corrente riportata nell’Allegato A parte integrante e sostanziale della presente determinazione;

11) di approvare la modulistica da utilizzare per la presentazione della rendicontazione finale del contributo in parte investimenti riportata nell’Allegato B parte integrante e sostanziale della presente determinazione;

12) di vincolare il Comune di Ravenna ad evidenziare nei modi più opportuni che le iniziative ammesse sono state realizzate con il contributo della Regione Emilia-Romagna;

13) di rinviare per quanto non espressamente previsto nel presente provvedimento alla predetta deliberazione n. 1774/2019;

14) di dare atto che i contributi concessi non costituiscono aiuti di Stato;

15) di dare atto che si provvederà agli adempimenti previsti dall'articolo 56, comma 7, del citato D.Lgs. n.118/2011 e ss.mm.ii.;

16) di provvedere agli obblighi di pubblicazione previsti dall’art. 26 comma 2 del D. Lgs. 14 marzo 2013, n. 33 e alle ulteriori pubblicazioni previste dal Piano triennale di prevenzione della corruzione ai sensi dell’art. 7 bis comma 3 del medesimo D.Lgs.;

17) di pubblicare per estratto il presente atto nel BURERT (Bollettino Ufficiale telematico della Regione Emilia-Romagna).

Il Responsabile del Servizio

Gianni Cottafavi

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it