E-R | BUR

n.359 del 30.11.2016 periodico (Parte Seconda)

XHTML preview

Provvedimento di VIA del progetto "Impianto idroelettrico ad acqua fluente sul Fiume Secchia, loc. La Volta, in Comune di Prignano S/S(MO)" proposto dalla Società Energy Lab Srl - Presa d'atto delle determinazioni della Conferenza di Servizi (Titolo III L.R. n.9/1999)

LA GIUNTA DELLA REGIONE EMILIA-ROMAGNA

(omissis)

delibera:

a) la Valutazione di Impatto Ambientale negativa, ai sensi dell’art.16 della LR 18 maggio 1999, n. 9, relativa al progetto di impianto idroelettrico ad acqua fluente sul Fiume Secchia, Loc. La Volta, in Comune di Prignano s/S. (MO), presentato dalla Società Energy Lab Srl, con sede legale in Comune di Sassuolo (MO), Via Regina Pacis n.94, poiché l’intervento, secondo gli esiti della Conferenza di Servizi conclusasi il giorno 15 dicembre 2015, è ambientalmente non compatibile;

b) di dare atto che con la conclusione negativa del procedimento di VIA vengono a decadere i presupposti per il rilascio delle autorizzazioni necessarie ed è quindi preclusa sia la realizzazione che l’esercizio dell’impianto energetico in progetto;

c) che il Rapporto sull’impatto ambientale, approvato dalla Conferenza di Servizi il giorno 15/12/2015 (Allegato 1) e il documento “Risposta della Conferenza di Servizi alle osservazioni inviate dal proponente in risposta alla comunicazione di preavviso di rigetto (art.10bis, L.241/1990)”, firmato dai componenti della Conferenza in data 27/05/2016 (Allegato 2) sono allegati al presente atto e ne costituiscono parte integrante e sostanziale;

d) di dare atto che ARPA, ha provveduto ad inviare il proprio contributo istruttorio (Allegato 3) che è stato fatto proprio dalla Conferenza di Servizi;

e) di dare atto che l’AUSL ha espresso, all’interno del Rapporto conclusivo dei lavori della Conferenza di Servizi (Allegato 1), il proprio assenso alla realizzazione ed all'esercizio delle opere in progetto in merito alle proprie competenze elencate al punto 3.4;

f) di dare atto che l’Autorità Bacino del fiume Po ha provveduto ad inviare il proprio parere (Allegato 4) che è stato fatto proprio dalla Conferenza di Servizi; l’Autorità Bacino del fiume Po pur regolarmente convocata, non ha partecipato alla Conferenza di Servizi conclusiva, trova, quindi, applicazione quanto disposto dall’art.14-ter, comma 7, della L. 241/90;

g) di dare atto che l'Unione dei Comuni del Frignano, pur regolarmente convocata, non ha partecipato alla Conferenza di Servizi conclusiva; trova, quindi, applicazione quanto disposto dall’art.14-ter, comma 7, della L.241/90;

h) di dare atto che il Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo ha provveduto ad inviare il proprio parere (Allegato 5) che è stato fatto proprio dalla Conferenza di Servizi; pur regolarmente convocato, non ha partecipato alla Conferenza di Servizi Conclusiva, trova, quindi, applicazione quanto disposto dall’art.14-ter, comma 7, della L. 241/90;

i) di dare atto che l'Aeronautica Militare ha provveduto ad inviare il proprio parere (Allegato 6) che è stato fatto proprio dalla Conferenza di Servizi; pur regolarmente convocata, non ha partecipato alla Conferenza di Servizi Conclusiva, trova, quindi, applicazione quanto disposto dall’art.14-ter, comma 7, della L.241/90;

j) di dare atto che l'Esercito ha provveduto ad inviare il proprio nulla osta (Allegato 7) che è stato fatto proprio dalla Conferenza di Servizi; pur regolarmente convocato non ha partecipato alla Conferenza di Servizi Conclusiva, trova, quindi, applicazione quanto disposto dall’art.14-ter, comma 7, della L.241/90;

k) di dare atto che la Marina Militare ha provveduto ad inviare il proprio parere (Allegato 8) che è stato fatto proprio dalla Conferenza di Servizi; pur regolarmente convocata, non ha partecipato alla Conferenza di Servizi Conclusiva trova, quindi, applicazione quanto disposto dall’art.14-ter, comma 7, della L.241/90;

l) di dare atto che l'Agenzia delle Dogane ha provveduto ad inviare il proprio parere (Allegato 9) che è stato fatto proprio dalla Conferenza di Servizi; pur regolarmente convocata, non ha partecipato alla Conferenza di Servizi Conclusiva, trova, quindi, applicazione quanto disposto dall’art.14-ter, comma 7, della L. 241/90;

m) di dare atto che la Società Enel Distribuzione Spa, pur invitata a partecipare ai lavori della Conferenza di Servizi in qualità di gestore di pubblico servizio ai sensi dell'art.14-ter, comma 2-ter, della L.241/90, non ha partecipato alla Conferenza di Servizi Conclusiva e trova, quindi, applicazione quanto disposto dall’art.14-ter, comma 7, della L.241/90; ENEL non ha evidenziato la presenza di problematiche relative alla materie di sua competenza;

n) di dare atto che la Società HERA Spa è stata invitata a partecipare ai lavori della Conferenza di Servizi in qualità di gestore di pubblico servizio ai sensi dell'art.14-ter, comma 2-ter, della L.241/90,, ma ha provveduto ad inviare il proprio parere (Allegato 10) che è stato fatto proprio dalla Conferenza di Servizi; Hera spa pur invitata a partecipare ai lavori, non ha partecipato alla Conferenza di Servizi Conclusiva, trova, quindi, applicazione quanto disposto dall’art.14-ter, comma 7, della L.241/90;

o) di dare atto che l’Agenzia Regionale per la Sicurezza Territoriale e la Protezione Civile (Servizio Coordinamento Programmi Speciali e Presidi di Competenza - Area Affluenti del Po - Ambito operativo di Modena) ha provveduto ad inviare il proprio parere (Allegato 11) che è stato fatto proprio dalla Conferenza di Servizi; l’Agenzia Regionale per la Sicurezza Territoriale e la Protezione Civile non ha partecipato alla Conferenza di Servizi Conclusiva trova, quindi, applicazione quanto disposto dall’art.14-ter, comma 7, della L.241/90;

p) di trasmettere copia della presente deliberazione alla Società proponente Energy Lab Srl;

q) di trasmettere per opportuna conoscenza e per gli adempimenti di rispettiva competenza, copia della presente deliberazione ad ARPAE ed ai componenti della Conferenza di Servizi;

r) di pubblicare per estratto nel Bollettino Ufficiale della Regione Emilia-Romagna il presente partito di deliberazione;

s) di pubblicare integralmente la presente delibera sul sito web della Regione Emilia-Romagna.

Elenco allegati alla DGR: 

ALLEGATO 1: Rapporto sull'Impatto Ambientale – 15/12/2015

ALLEGATO 2: Risposta della Conferenza di Servizi alle osservazioni inviate dal proponente in risposta alla comunicazione di preavviso di rigetto (art.10-bis, L.241/1990) – 27/05/2016

ALLEGATO 3: contributo istruttorio ARPA

ALLEGATO 4: parere Autorità Bacino del fiume PO

ALLEGATO 5: parere Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo

ALLEGATO 6: parere Aeronautica Militare

ALLEGATO 7: nulla osta Esercito

ALLEGATO 8: parere Marina Militare

ALLEGATO 9: parere Agenzia delle Dogane

ALLEGATO 10: parere HERA spa

ALLEGATO 11: parere Agenzia Regionale per la Sicurezza Territoriale e la Protezione Civile

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it