E-R | BUR

n. 284 del 19.12.2012 periodico (Parte Seconda)

XHTML preview

Concessione demanio idrico aree - acque: concessione di derivazione di acqua pubblica superficiale con procedura ordinaria dal rio Cosina ad uso agricolo-irriguo che riempirà un invaso e la realizzazione di relativa rete di distribuzione richiedente: Consorzio Irriguo Cosina Pratica n. FC12A0036

IL DIRIGENTE PROFESSIONAL

(omissis)

determina:

1. di rilasciare al Consorzio Irriguo Cosina C.F 90029440394 con sede a Faenza in Via Calbetta n.44 la concessione di derivazione di acqua pubblica superficiale in località “Castiglione” del comune di Forlì, da destinarsi ad uso agricolo-irriguo, mediante prelievo di acqua superficiale dal Rio Cosina, della portata massima di 1,00 m³/sec e media di 0,00475 m³/sec, corrispondenti a 98.500 m³/anno; l’opera di presa ha le seguenti coordinate geografiche UTM*32: X = 746.932 ed Y = 896.114 ed è posizionata nel mappale n.41 del fg. 132 del comune di Forlì e gli attraversamenti posizionati alle seguenti coordinate catastali:

Comune di Faenza Fg. 241 fronte mappali 49 - 217 - 59 - 6

Comune di Faenza Fg. 251 fronte mappali 107 - 33 - 175 - 117 - 111 - 115 - 101

Comune di Faenza Fg. 224 fronte mappali 44 - 43

Comune di Forlì Fg. 132 fronte mappali 45

Comune di Forlì Fg. 134 fronte mappali 13 - 119

2. di dare atto che la concessione viene resa nel rispetto dei diritti dei terzi con particolare riferimento all’eventuale accesso a terreni di privati. Si specifica che la presente concessione riguarda la realizzazione delle opere di derivazione acqua e la rete di distribuzione limitatamente ai soli fini idraulici;

3. di fissare la scadenza della concessione al 31 dicembre 2015 ai sensi del R.R. 4/2005, fatta salva la facoltà dell’Amministrazione Regionale di disporre, anche prima della scadenza, le opportune prescrizioni o limitazioni temporali o quantitative alla concessione, al fine di tutelare la risorsa idrica, a seguito del censimento di tutte le utilizzazioni in atto nel medesimo corpo idrico, disposto dall'art. 95 del D.Lgs n. 152/2006 e successive modifiche ed integrazioni nonché dall’art. 48 del R.R. n. 41/01;

(omissis)

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it