E-R | BUR

n.162 del 04.06.2014 periodico (Parte Seconda)

XHTML preview

Pubblicazione determina dirigenziale n. 796/2014 del 11/4/2014

Snam Rete Gas S.p.A., Società soggetta all’attività di direzione e coordinamento di Snam S.p.A., Società con unico socio, con sede legale in S. Donato Milanese Piazza Santa Barbara n.7 ed uffici in Reggio Emilia Via Meuccio Ruini n.8, ai sensi di quanto previsto dall’art. 26 commi 1, 2 e 7 del D.P.R. n. 327/01 e successive modifiche ed integrazioni, pubblica la determinazione dirigenziale n. 796/2014 del 11/4/2014 emessa dalla Provincia di Parma, secondo quanto in essa disposto

PROVINCIA DI PARMA DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE e AREA AMBIENTE E AGRICOLTURA AMBIENTE AUTORIZZAZIONI E V.I.A. Responsabile: MISELLI MASSIMILIANO

Oggetto: Servizio Ambiente, Parchi, Sicurezza e Protezione civile - D.P.R. 327/01 e smi - L.R. 37/01 e smi - SNAM Rete Gas SpA - Metanodotto collegamento Scofone - Torrile - attraversamento fiume Parma. Tratto in comune di Colorno - deposito in cassa depositi e prestiti indennità provvisoria

 IL FUNZIONARIO RESPONSABILE

(omissis)

determina

- per le ragioni richiamate in narrativa, di ordinare alla Società Snam Rete Gas Spa di provvedere al deposito nella Cassa Depositi e Prestiti, presso la Tesoreria provinciale dello Stato di Parma, delle indennità provvisorie di cui alla determinazione dirigenziale n. 2288 del 13/9/2012, esecutiva il 13/9/2012, a favore della Ditte proprietarie degli immobili individuati nell’”Elenco dei Terreni da Asservire e Occupare temporaneamente - Piano Parcellare”, allegato alla determinazione dirigenziale n. 2288 del 13/9/2012, come aggiornato dalla determinazione dirigenziale n. 3203 del 27/12/2012, esecutiva il 27/12/2012;

- di stabilire che l’effettivo pagamento agli aventi diritto delle somme depositate potrà avere luogo su ordine della Provincia di Parma qualora sia divenuta definitiva rispetto a tutti la determinazione dell’indennità di asservimento e di occupazione temporanea, ovvero non sia stata tempestivamente notificata l’opposizione al pagamento o sia stato concluso tra tutte le parti interessate l’accordo per la distribuzione dell’indennità. L’ordine di pagamento è disposto su istanza di parte;

- di stabilire che, qualora esistano diritti reali sui beni asserviti o vi siano opposizioni al pagamento, ovvero le parti non si siano accordate sulla distribuzione, il pagamento delle indennità agli aventi diritto potrà avere luogo soltanto in conformità alla pronuncia dell’Autorità giudiziaria adita su domanda di chi ne abbia interesse;

- di stabilire che, ai sensi dell’art. 11 della L. 413/91, dell’art. 35, comma 6, del D.P.R. 327/2001 e smi e dell’art. 1, comma 444, della L. 266/05, ravvisandone la fattispecie, Snam Rete Gas Spa effettuerà la trattenuta prevista;

- di disporre, a cura e spese di Snam Rete Gas Spa, la pubblicazione per estratto del presente atto nel Bollettino Ufficiale della Regione Emilia-Romagna;

- di disporre, infine, che il presente provvedimento diventi esecutivo decorsi trenta giorni dalla sua pubblicazione nel Bollettino Ufficiale della Regione Emilia-Romagna, sempre che non siano proposte dai terzi opposizioni nei modi e termini di legge.

Comunica che

- ai sensi dell'art. 3, comma 4, della legge n. 241 del 7 agosto 1990 e s.m.i., contro il presente provvedimento la Ditta sopra indicata può presentare ricorso al Tribunale Amministrativo Regionale entro 60 giorni dalla data del ricevimento, ovvero ricorso ordinario al Capo dello Stato entro 120 giorni dallo stesso termine;

- il Responsabile del procedimento è il Rag. Massimiliano Miselli, Funzionario PO del Servizio Ambiente, Parchi, Sicurezza e Protezione Civile della Provincia di Parma.

Il Responsabile Massimiliano Miselli

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it