E-R | BUR

n.151 del 31.05.2017 periodico (Parte Seconda)

XHTML preview

Avviso di deposito del progetto definitivo di opera pubblica comportante l’esproprio, l’occupazione temporanea e l’asservimento di terreni per spostamento sollevamento fognario Gambellato

Il Responsabile dell’Ufficio Espropriazioni, ai sensi e per gli effetti dell’art. 16, secondo comma, della Legge Regionale 37/2002 e successive modificazioni ed integrazioni, rende noto che, presso l’Ufficio Espropriazioni del Comune di Castiglione dei Pepoli - Piazza Marconi 1, sono depositati gli atti relativi al progetto definitivo concernente i lavori di “Spostamento sollevamento fognario Gambellato”.

Tra gli elaborati progettuali, sono compresi:

- l’elenco dei terreni da espropriare, occupare temporaneamente e da asservire, dei soggetti che risultano proprietari secondo le risultanze catastali;

- relazione che indica la natura, lo scopo, la spesa presunta dell’opera, eventuali nulla osta, autorizzazioni o atti di assenso già acquisiti.

L’approvazione del progetto da parte dell’organo competente, comporterà la dichiarazione di pubblica utilità dell’opera stessa.

La durata del deposito è di 20 giorni decorrenti dal giorno di pubblicazione del presente avviso nel Bollettino Ufficiale della Regione Emilia-Romagna.

Si comunica, altresì, che, ai sensi e per gli effetti dell’art. 16, quinto comma, della L.R. 37/02 e s.m., coloro ai quali, pur non essendo proprietari, possa derivare un pregiudizio diretto dall’atto che comporta la pubblica utilità, possono prenderne visione fino al 20/6/2017 e presentare osservazioni scritte, entro il 10/7/2017 (20 giorni successivi alla scadenza del suddetto termine di deposito).

Il responsabile del procedimento espropriativo è il geom. Alessandro Aldrovandi.

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it