E-R | BUR

n.114 del 21.04.2017 (Parte Seconda)

XHTML preview

Approvazione del Documento pluriennale di indirizzi in materia di attività internazionale della Regione Emilia-Romagna 2017-2019. (Proposta della Giunta regionale in data 27 febbraio 2017 n. 228)

L'Assemblea legislativa

Richiamata la deliberazione della Giunta regionale progr. n. 228 del 27 febbraio 2017, recante ad oggetto: "Approvazione del Documento pluriennale di indirizzi in materia di attività internazionale della Regione Emilia-Romagna 2017-2019”.

Preso atto:

- del parere favorevole espresso, con modificazioni, dalla commissione referente "Bilancio, Affari generali ed istituzionali" di questa Assemblea legislativa, giusta nota prot. AL/2017/16591 in data 04 aprile 2017;

- del parere favorevole espresso dal Consiglio delle Autonomie (CAL) sulla proposta della Giunta regionale n. 228 del 27 febbraio 2017 (qui allegato)

Premesso che la Legge costituzionale 18 ottobre 2001, n. 3 "Modifiche al titolo V della parte seconda della Costituzione" riconosce alle Regioni funzioni in ambito europeo ed internazionale;

Viste:

-la Legge regionale 24 marzo 2004, n. 6, "Riforma del sistema amministrativo regionale e locale. Unione Europea e relazioni internazionali. Innovazione e semplificazione. Rapporti con l'Università" ed in particolare l'art. 5, comma 1 che recita "Il Consiglio regionale, su proposta della Giunta, approva un documento pluriennale di indirizzi in materia di cooperazione internazionale e attività internazionale della Regione Emilia-Romagna per la programmazione regionale, contenente principi e modalità per il coordinamento fra le attività di rilievo internazionale della Regione e priorità, anche territoriali, nell’attuazione delle stesse";

-la Legge regionale 28 luglio 2008, n. 16 “Norme sulla partecipazione della Regione Emilia-Romagna alla formazione ed attuazione del diritto comunitario, sulle attività di rilievo internazionale della Regione e sui suoi rapporti interregionali. Attuazione degli articoli 12, 13 e 25 dello Statuto regionale” in particolare gli artt. 14 e seguenti;

Considerato che, ai sensi della Legge regionale 24 giugno 2002, n. 12 “Interventi regionali per la cooperazione coi i Paesi in via di sviluppo e in via di transizione, la solidarietà internazionale e la promozione di una cultura di pace”, l’Assemblea legislativa, con deliberazione n. 99 del 25 ottobre 2016, ha approvato il Documento di indirizzo programmatico per la cooperazione con i Paesi in via di sviluppo e in, via di transizione, la solidarietà internazionale e la promozione di una cultura di pace;

 Rilevato che le priorità indicate nel “Documento pluriennale di indirizzi in materia di attività internazionale della Regione Emilia-Romagna” saranno importanti punti di riferimento per l'attuazione delle politiche di rilievo internazionale della Regione Emilia-Romagna;

 Ritenuto di dover procedere all’approvazione del “Documento pluriennale di indirizzi in materia di attività internazionale della Regione Emilia-Romagna 2017-2019” - la cui efficacia, per garantire la continuità dell’azione regionale, si intende protratta sino all’approvazione del successivo documento di programmazione - nel testo allegato alla presente deliberazione, di cui è parte integrante e sostanziale;

 Visti, altresì:

- il D.Lgs. 23 giugno 2011, n. 118 “Disposizioni in materia di armonizzazione dei sistemi contabili e degli schemi di bilancio delle Regioni, degli enti locali e dei loro organismi, a norma degli articoli 1 e 2 della Legge 5 maggio 2009, n. 42” e successive modifiche ed integrazioni;

- la Legge regionale 15 novembre 2001, n. 40 "Ordinamento contabile della Regione Emilia-Romagna, abrogazione delle Leggi Regionali 6 luglio 1977, n. 31 e 27 marzo 1972, n. 4" per quanto applicabile;

- la Legge regionale 26 novembre 2001, n. 43 "Testo unico in materia di organizzazione e di rapporti di lavoro nella Regione Emilia-Romagna" e ss.mm.;

- la Legge regionale 23 dicembre 2016, n. 27 “Bilancio di previsione della Regione Emilia-Romagna 2017-2019”;

- la Legge regionale 23 dicembre 2016, n. 26 “Disposizioni per la formazione del bilancio di previsione 2017-2019 (Legge di stabilità regionale 2017)”;

- la Legge regionale 23 dicembre 2016, n. 25 “Disposizioni collegate alla Legge regionale di stabilità per il 2017”;

- la Delibera della Giunta regionale n. 2338 del 21 dicembre 2016 “Approvazione del documento tecnico di accompagnamento e del bilancio finanziario gestionale di previsione della Regione Emilia-Romagna 2017-2019”;

Dato atto del parere di regolarità amministrativa sulla proposta della Giunta regionale all’Assemblea legislativa n. 228 del 27 febbraio 2017 (qui allegato);

Previa votazione palese, a maggioranza dei presenti,

delibera

1) di approvare, sulla base di quanto indicato in premessa e che qui si intende integralmente riportato, il “Documento pluriennale di indirizzi in materia di attività internazionale della Regione Emilia-Romagna 2017-2019”, allegato come parte integrante e sostanziale alla presente deliberazione;

2) di disporre che, al fine di garantire la continuità dell’azione regionale, l’efficacia del Documento di cui al punto 1, si intende protratta sino all’approvazione del successivo documento di programmazione;

3) di pubblicare la presente deliberazione nel Bollettino Ufficiale Telematico della Regione Emilia-Romagna.

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it