E-R | BUR

n.359 del 30.11.2016 periodico (Parte Seconda)

XHTML preview

Procedure in materia di Autorizzazione integrata ambientale - L.R. n. 21/2004 e s.m.i. e D.Lgs. 3 aprile 2006, n. 152 e s.m.i., Parte II, Tit. III-bis - Procedura di modifica sostanziale dell’AIA, relativa al progetto di “Aumento capacità di stoccaggio e introduzione di nuovi CER di rifiuti speciali pericolosi”, presentato dal gestore della società “Solveko S.r.l.” - Archiviazione procedura

Si comunica che la procedura di Modifica sostanziale dell’AIA relativa al progetto di “aumento capacità di stoccaggio (messa in riserva) e introduzione di nuovi CER di rifiuti speciali pericolosi” presentata in data 9 novembre 2015 dalla ditta Solveko S.p.a. (successivamente volturata a Solveko S.r.l. in corso di istruttoria) ai sensi dell’art. 29-nonies comma 2 del Titolo III-bis, parte II del D.Lgs. 152/06 e s.m.i., di cui all’avviso di deposito pubblicato nel BURERT n. 296 del 18/11/2015 (parte seconda) è archiviata, ai sensi dell’art.29-quater del D.Lgs. 152/06 e s.m.i., in quanto il proponente non ha presentato le integrazioni richieste dalla Conferenza di Servizi, nonché, con nota acquisita al prot. Pgpr.2016.15220 del 15 settembre 2016 la ditta ha avanzato formale richiesta di ritirare l’istanza di “modifica sostanziale all’AIA” presentata in data 09 novembre 2015 e di archiviarne la relativa procedura.

Conseguentemente, l’Autorità competente in materia di AIA (la Regione Emilia-Romagna, attraverso Arpae - Struttura Autorizzazioni e Concessioni di Parma, a decorrere dal 1/1/2016, per effetto della L.R. 13/2015, art. 78) con nota prot. PgPr.2016.15566 del 20/9/2016, preso atto dell’esito dei lavori della Conferenza dei Servizi, nonché della richiesta di archiviazione da parte del proponente, ha disposto l’archiviazione dell’istruttoria di Modifica sostanziale dell’AIA presentata da Solveko Srl, nonché ha chiesto al SUAP competente la chiusura del procedimento relativo.

Preso atto di quanto richiesto e comunicato dall’Autorità competente, il SUAP del Comune di Fidenza, in qualità di Autorità procedente, ha chiuso il procedimento in oggetto, presentato in data 9 novembre 2015, prot. n. 33926, con determinazione dirigenziale n. 770 del 17 ottobre 2016.

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it