E-R | BUR

n.162 del 04.06.2014 periodico (Parte Seconda)

XHTML preview

Approvazione incarichi dirigenziali nell'ambito delle Direzioni generali "Sanità e Politiche sociali" e "Programmazione territoriale e negoziata, intese. Relazioni europee e Relazioni internazionali"

LA GIUNTA DELLA REGIONE EMILIA-ROMAGNA 

Visti:

- il C.C.N.L. - Area della Dirigenza del comparto Regioni-Autonomie Locali per il quadriennio normativo 2002-2005 e per il biennio economico 2002-2003 ed in particolare l'art. 10;

- il C.C.N.L. - Area della Dirigenza del comparto Regioni-Autonomie Locali per il quadriennio normativo 2006-2009 e per il biennio economico 2006-2007;

- il C.C.N.L. - Area della Dirigenza del comparto Regioni-Autonomie Locali biennio economico 2008-2009 sottoscritto in data 3/8/2010;

- la Legge regionale n. 43 del 2001 avente ad oggetto "Testo unico in materia di organizzazione e di rapporti di lavoro nella Regione Emilia-Romagna" ed in particolare gli artt. 44 e 45;

- la Legge 6 novembre 2012, n. 190 recante “Disposizioni per la prevenzione e la repressione della corruzione e dell’illegalità nella pubblica amministrazione”;

– il decreto legislativo 8 aprile 2013, n. 39 recante “Disposizioni in materia di inconferibilità e incompatibilità di incarichi presso le pubbliche amministrazioni e presso gli enti privati in controllo pubblico, a norma dell’articolo 1, commi 49 e 50, della legge 6 novembre 2012, n. 190”;

viste altresì le proprie deliberazioni:

– n. 2834 del 17/12/2001 ad oggetto “Criteri per il conferimento di incarichi dirigenziali” con la quale, anche ai fini di una maggiore trasparenza, visibilità e snellimento delle procedure vengono specificati e adottati i criteri, i requisiti e le procedure concernenti l'affidamento degli incarichi di responsabilità delle posizioni dirigenziali partitamente di struttura e "professional";

– n. 1764 del 28/10/2008 ad oggetto “Revisione dell’impianto descrittivo dell’Osservatorio delle competenze per l’area dirigenziale e della metodologia di graduazione delle posizioni dirigenziali”;

– n. 2416 del 29/12/2008 ad oggetto “Indirizzi in ordine alle relazioni organizzative e funzionali tra le strutture e sull’esercizio delle funzioni dirigenziali. Adempimenti conseguenti alla delibera 999/08. Adeguamento e aggiornamento della delibera 450/07”;

– n. 660 del 21/5/2012 ad oggetto “Revisione degli strumenti di sviluppo professionale della dirigenza regionale”;

– n. 783 del 17/6/2013 ad oggetto “Prime disposizioni per la prevenzione e la repressione dell’illegalità nell’ordinamento regionale. Individuazione della figura del responsabile della prevenzione della corruzione”;

– n. 1621 del 11/11/2013 ad oggetto “Indirizzi interpretativi per l'applicazione degli obblighi di pubblicazione previsti dal d.lgs. 14 marzo 2013, n. 33”;

– n. 68 del 27/1/2014 ad oggetto “Approvazione del Programma triennale per la trasparenza e l’integrità 2014-2016”;

viste:

– la determinazione n. 5719 del 29/4/2014 del direttore generale della D.G.“Sanità e politiche sociali” con la quale è stato conferito, al dott. Brambilla Antonio l’incarico dirigenziale ad interim di Responsabile del Servizio “Politica del farmaco”(codice 00000381);

– la determinazione n. 5724 del 30/4/2014 del direttore generale della D.G.“Sanità e politiche sociali” con la quale è stato conferito, al dott.ssa Cassani Paola l’incarico dirigenziale sulla posizione Professional “Analisi economico finanziaria del Servizio Sanitario Regionale”(codice SP000237);

– la determinazione n. 6100 del 8/5/2014 del direttore generale della D.G.“Programmazione territoriale e negoziata, intese. Relazioni europee e relazioni internazionali” con la quale è stato conferito, all’ing. Stefano Isler l’incarico dirigenziale ad interim di Responsabile del Servizio “Opere e lavori pubblici. Legalità e sicurezza. Edilizia pubblica e privata”(codice 00000452);

– dato atto che, come previsto dall'art. 44, comma 2, della legge regionale n. 43/2001, l'efficacia giuridica degli atti di conferimento di incarichi di responsabilità delle strutture e delle posizioni dirigenziali “professional” è subordinata all'atto di approvazione della Giunta regionale;

ritenuto di procedere all’approvazione degli atti di conferimento degli incarichi sopra richiamati;

dato atto del parere allegato;

Su proposta dell’Assessore a “Sviluppo delle risorse umane e organizzazione. Cooperazione allo sviluppo. Progetto giovani. Pari opportunità”, Donatella Bortolazzi;

A voti unanimi e segreti

delibera:

1. di approvare, ai sensi e per gli effetti dell'art. 44, comma 2, della legge regionale n. 43 del 2001, gli incarichi dirigenziali conferiti con le suddette determinazioni n. 5719 del 29/4/2014, n. 5724 del 30/4/2014 e n. 6100 dell’8/5/2014 come di seguito riportati: 

Incarichi conferiti nella D.G. "Sanità e Politiche sociali"

Incarico ad interim di "Responsabile di Servizio"

Codice Posizione Dirigenziale 00000381

Denominazione Posizione Dirigenziale: Servizio Politica del farmaco

Matr. 4110

Cognome e nome: Brambilla Antonio

Durata dell'incarico dall'1/5/2014 al conferimento di un nuovo incarico di titolarità sulla posizione e comunque entro il termine massimo di un anno dall’ 1/5/2014

Incarico di Posizione dirigenziale "Professional"

Codice Posizione Dirigenziale SP00023

Denominazione Posizione Dirigenziale: Analisi economico finanziaria del Servizio Sanitario regionale

Matr. 3822

Cognome e nome: Cassani Paola

Durata dell'incarico dall'1/5/2014 al 30/11/2014

Incarico conferito nella D.G. "Programmazione territoriale e negoziata, intese. Relazioni europee e relazioni internazionali"

Incarico ad interim di "Responsabile di Servizio"

Codice Posizione Dirigenziale 00000452

Denominazione Posizione Dirigenziale: Servizio Opere e Lavori pubblici. Legalità e Sicurezza. Edilizia pubblica e privata

Matr. 7012

Cognome e nome: Isler Stefano

Durata dell'incarico dall’8/5/2014 al conferimento di un nuovo incarico di titolarità sulla posizione e comunque entro il termine massimo di un anno dall’8/5/2014

2. di pubblicare la presente deliberazione nel Bollettino Ufficiale della Regione Emilia-Romagna.

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it