E-R | BUR

n.21 del 01.02.2012 periodico (Parte Seconda)

XHTML preview

Riconoscimento sospensione attività "Manutenzione evolutiva sugli applicativi SINAPOLI" ricompresa in DGR n. 2200 del 28/12/2009

LA GIUNTA DELLA REGIONE EMILIA-ROMAGNA

Vista la deliberazione G.R. n. 2200 del 28/12/2009 avente ad oggetto: “L.R. 44/1995. – Assegnazione ad Arpa del finanziamento per l’esecuzione di attività connesse alla gestione del sistema Sinapoli e Sira” la quale prevede le seguenti attività:

  1. Interventi evolutivi sul modulo WEB di gestione dei controlli per la matrice “acque reflue urbane” con particolare riferimento alla struttura dati ed alle relative funzioni di inserimento/ modifica/ esportazione ed alla gestione delle verifiche di conformità modulo “Acque reflue Urbane”(attività contenuta nelle proposta operativa PG.2009.265979 del 20/11/2009 e PG.2009.0271837 del 26/11/2009); € 30.000,00
  2. Interventi evolutivi sul modulo “Autorizzazioni per l’utilizzo di fanghi di depurazione” funzionali in particolare all’integrazione con Sigmater per la gestione dei dati catastali e alla gestione del “piano di distribuzione” (attività contenuta nelle proposte operative prot. num. PGDG/2009/2862 del 25/6/2009 al punto 1 ed articolata nelle sottoattività descritte ai paragrafi 5,6,7,8 dell’allegato tecnico “Analisi tecnico funzionale per l’implementazione di procedure per la manutenzione evolutiva del componente Fanghi-Progetto Sinapoli” e nelle successive proposte integrativa PG.2009.167388 del 23/7/2009 e PG.2009.0271837 del 26/11/2009); Euro 32.970,00
  3. Evoluzioni degli applicativi Atcem, Camicem e Webcem di gestione della matrice CEM - campi elettromagnetici relativamente ad aspetti funzionali ed architetturali in logica d’integrazione delle diverse informazioni e di miglioramento dei relativi servizi di pubblicazione su WEB (attività contenuta nella proposta operativa prot. PG/2009/270989 del 25/11/2009); Euro 60.444,00
  4. Manutenzione evolutiva sugli applicativi SINAPOLI (proposta operativa PG/2009/0271837 del 26/11/2009); Euro 50.264,40
  5. Manutenzione ordinaria sui sistemi HW e SW configurati presso le strutture di ARPA-Servizio Sistemi Informativi per garantire la fruibilità delle applicazioni informatiche SINAPOLI, H20, Aziende a RIR, matrice CEM(attività ricomprese nelle comunicazioni PG.2009.265979 del 20/11/2009 al punto 7 e PG.2009.51175 del 2/3/2009 alla voce servizi di manutenzione ordinaria HW e SW); Euro 193.296,62

Totale Euro 366.975,02

 Dato atto che:

  • sono subentrate nuove normative di riferimento per le matrici ambientali, i cui flussi informativi sono gestiti tramite i moduli applicativi SINAPOLI e in particolare il DLgs 128/2010 che modifica le norme in materia di tutela dell’aria e riduzione delle emissioni in atmosfera e il DLgs 205/2010 che modifica le norme in materia di gestione dei rifiuti
  • è stato attivato un percorso di revisione dell’accordo di programma triennale con ARPA, Regione, Province e AUSL, di cui all’art. 3 della L.R. 44/95, che riguarderà anche lo sviluppo del sistema informativo ambientale

Considerato che:

  • l’emanazione delle suddette normative DLgs 128/2010 e DLgs 205/20, relative rispettivamente ad emissioni in atmosfera e gestione dei rifiuti, comporta la necessità di analizzare e definire, sulla base delle modifiche introdotte, le evoluzioni che si rendono necessarie sulle applicazioni informatiche di gestione dei flussi informativi associati
  • nell’ambito della revisione dell’accordo di programma triennale con ARPA, Regione, Province e AUSL, di cui all’art. 3 della L.R. 44/95 verranno riesaminati e definiti i criteri di indirizzo per la gestione del sistema informativo ambientale alla luce delle evoluzioni tecniche e normative intercorse rispetto l’ultima approvazione di programma triennale e tenendo conto delle soluzioni tecniche ed organizzative sviluppate in Regione, con particolare riferimento a sicurezza, tutela dati personali, accessibilità siti web, servizi web gis
  • nell’ambito della suddetta revisione dell’accordo di programma saranno altresì riesaminati i ruoli dei diversi soggetti istituzionali competenti in materia ambientale e di conseguenza definiti i rispettivi contributi alla realizzazione del Sistema Informativo Ambientale.

Vista la lettera di ARPA del 28/6/2011 acquisita agli atti del Servizio risanamento, atmosferico, acustico, elettromagnetico con prot. n. PG.2011.0161448 del 4/7/2011 con la quale si richiede la sospensione dell’attività n. 4 denominata: “Manutenzione evolutiva sugli applicativi SINAPOLI (proposta operativa PG/2009/0271837 del 26/11/2009)”, in relazione alle evoluzioni normative sopra menzionate;

Richiamate le seguenti deliberazioni della Giunta regionale, esecutive ai sensi di legge:

  • n. 1057 del 24 luglio 2006 “Prima fase di riordino delle strutture organizzative della Giunta regionale. Indirizzi in merito alle modalità di integrazione interdirezionale e di gestione delle funzioni trasversali”;
  • n. 1663 del 27 novembre 2006 “Modifiche all’assetto delle Direzioni generali della Giunta e del Gabinetto del Presidente”;
  • n. 2416/2008 del 29 dicembre 2008, esecutiva ai sensi di legge, recante “Indirizzi in ordine alle relazioni organizzative e funzionali tra le strutture e sull’esercizio delle funzioni dirigenziali. Adempimenti conseguenti alla delibera 999/2008. Adeguamento e aggiornamento della delibera 450/2007” e ss.mm.;
  • n. 1222 del 4 agosto 2011 avente per oggetto “Approvazione degli atti di conferimento degli incarichi di livello dirigenziale (decorrenza 1/8/2011)”;

Dato atto del parere allegato;

Su proposta dell’Assessore Ambiente, Riqualificazione Urbana;

a voti unanimi e palesi

delibera:

  1. di concedere, per le motivazioni indicate in premessa, la sospensione dell’attività di cui al punto 4. denominata: “Manutenzione evolutiva sugli applicativi SINAPOLI (proposta operativa PG/2009/0271837 del 26/11/2009)” della deliberazione G.R. n. 2200 del 28/12/2009, successivamente prorogata con determinazione n. 10527 del 28/9/2010;
  2. di dare atto che con successiva determinazione del Dirigente del Servizio risanamento, atmosferico, acustico, elettromagnetico verranno comunicate ad ARPA - Servizio Sistemi Informativi - con sede in Via Malvasia, 6/a Bologna, le nuove indicazioni ed i nuovi termini relativi alla conclusione dell’attività stessa;
  3. di pubblicare il presente atto nel Bollettino Ufficiale della Regione.

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it