E-R | BUR

n.56 del 02.03.2022 periodico (Parte Seconda)

XHTML preview

Rettifica per mero errore materiale della determinazione n. 1661 del 1/2/2022

IL DIRIGENTE FIRMATARIO

Richiamata la determinazione n. 1661 del 1° febbraio 2022 con la quale, preso atto che sono pervenute al Servizio Agricoltura Sostenibile, per essere sottoposte al parere della Commissione tecnico-scientifica n. 6 varietà di olivo, n. 11 varietà di vite e n. 2 varietà di frumento tenero e richiamato il verbale della seduta della Commissione tenutasi in data 1 dicembre 2021, fra l’altro, è stato disposto:

- che ai fini dell’iscrizione nel Repertorio regionale, ai sensi dell’art. 6 della L.R. 29 gennaio 2008 n. 1, le su indicate istanze sono state sottoposte all’esame della Commissione tecnico-scientifica, la quale ha espresso parere positivo per le seguenti varietà vegetali:

Varietà di olivo (Olea europaea):

- Ancognano 3 (Allegato 1)

- Campiglio (Allegato 2)

- Montegibbio - Dogati (Allegato 3)

- Pieve di Cusignano (Allegato 4)

- Ruginelli (Allegato 5) - Vernasca (Allegato 6)

Varietà di Frumento Tenero (Triticum aestivum):

- Bianchella (Allegato 7)

- Calbigia (Allegato 8)

Varietà di Vite (Vitis vinifera):

- Cavecia (Allegato 9)

Rilevato che, per mero errore materiale, al punto 2) del dispositivo della predetta determinazione n. 1661/2022 è stato stabilito:

- di provvedere all’iscrizione nel Repertorio volontario regionale delle risorse genetiche agrarie, ai sensi dell’art. 6 della L.R. 29 gennaio 2008 n. 1, le seguenti varietà vegetali identificate nelle schede allegate al presente atto quali parti integranti e sostanziali, dal n. 1 al n. 9, a cui vengono attribuiti i seguenti codici identificativi:

Varietà di Olivo (Olea europaea)

- Ancognano 3 RER V 178 (Allegato 1)

- Farneto RER V 179 (Allegato 2)

- Fiorano 1 RER V 180 (Allegato 3)

- Montebudello RER V 181 (Allegato 4)

- Montecalvo 2 RER V 182 (Allegato 5)

- Montecalvo 3 RER V 183 (Allegato 6)

Varietà di Frumento Tenero (Triticum aestivum)

- Bianchella RER V 184 (Allegato 7)

- Calbigia RER V 185 (Allegato 8)

Varietà di Vite (Vitis vinifera)

- Cavecia RER V 186 (Allegato 9)

Ritenuto opportuno sostituire il punto 2) del dispositivo della determinazione n. 1661/2022 come segue:

di provvedere all’iscrizione nel Repertorio volontario regionale delle risorse genetiche agrarie, ai sensi dell’art. 6 della L.R. 29 gennaio 2008, n. 1, le seguenti varietà vegetali identificate nelle schede allegate al presente atto quali parti integranti e sostanziali, dal n. 1 al n. 9, a cui vengono attribuiti i seguenti codici identificativi:

Varietà di olivo (Olea europaea):

- Ancognano 3 RER V 178 (Allegato 1)

- Campiglio RER V 179 (Allegato 2)

- Montegibbio - Dogati RER V 180 (Allegato 3)

- Pieve di Cusignano RER V 181 (Allegato 4)

- Ruginelli RER V 182 (Allegato 5)

- Vernasca RER V 183 (Allegato 6)

Varietà di Frumento Tenero (Triticum aestivum):

- Bianchella RER V 184 (Allegato 7)

- Calbigia RER V 185 (Allegato 8)

Varietà di Vite (Vitis vinifera):

- Cavecia RER V 186 (Allegato 9)

Rilevato inoltre che, per mero errore materiale, al punto 4) del dispositivo della predetta determinazione n. 1661/2022 è stato stabilito:

- di disporre che il presente atto venga pubblicato per estratto nel Bollettino Ufficiale Telematico della Regione e nel sito ER AGRICOLTURA E PESCA.

Ritenuto pertanto opportuno sostituire il punto 4) del dispositivo della determinazione n. 1661/2022 come segue:

- di disporre che il presente atto venga pubblicato sul Bollettino Ufficiale Telematico della Regione Emilia-Romagna.

Vista la Legge Regionale 26 novembre 2001, n. 43 “Testo unico in materia di organizzazione e di rapporti di lavoro nella Regione Emilia-Romagna” e successive modifiche ed integrazioni;

Richiamate le seguenti deliberazioni della Giunta regionale:

- n. 2416 del 29 dicembre 2008, recante “Indirizzi in ordine alle relazioni organizzative e funzionali tra le strutture e sull’esercizio delle funzioni dirigenziali. Adempimenti conseguenti alla delibera 999/2008. Adeguamento e aggiornamento della delibera 450/2007” e ss.mm.ii., per quanto applicabile;

- n. 468 del 10 aprile 2017, recante “Il sistema dei controlli interni nella Regione Emilia-Romagna”;

- n. 2018 del 28 dicembre 2020, recante “Affidamento degli incarichi di Direttore generale della Giunta regionale, ai sensi dell'art. 43 della L.R. 43/2001 e ss.mm.ii..”;

- la determinazione del Direttore Generale Agricoltura, caccia e pesca n. 10333 del 31 maggio 2021 “conferimento di incarichi dirigenziali e proroga di incarichi ad Interim nell'ambito della Direzione Generale Agricoltura, caccia e pesca”;

Viste, altresì, le circolari del Capo di Gabinetto del Presidente della Giunta regionale PG/2017/0660476 del 13 ottobre 2017 e PG/2017/0779385 del 21 dicembre 2017, relative ad indicazioni procedurali per rendere operativo il sistema dei controlli interni predisposte in attuazione della propria deliberazione n. 468/2017;

Richiamati, in ordine agli obblighi di trasparenza:

- il D.Lgs. 14 marzo 2013, n. 33 “Riordino della disciplina riguardante il diritto di accesso civico e gli obblighi di pubblicità, trasparenza e diffusione di informazioni da parte delle pubbliche amministrazioni”;

- la deliberazione della Giunta regionale n. 111 del 31 gennaio 2022, recante “Piano triennale di prevenzione della corruzione e trasparenza 2022-2024, di transizione al piano integrato di attività e organizzazione di cui all'art. 6 del D.L. n. 80/2021”;

- la determinazione del responsabile del Servizio affari legislativi e aiuti di stato n. 2335 del 9 febbraio 2022, recante “Direttiva di indirizzi interpretativi degli obblighi di pubblicazione previsti dal decreto legislativo n. 33 del 2013. Anno 2022”;

Attestato che:

- il sottoscritto dirigente non si trova in alcuna situazione di conflitto, anche potenziale, di interessi;

il responsabile del procedimento ha dichiarato di non trovarsi in situazione di conflitto, anche potenziale, di interessi;

Attestata la regolarità amministrativa del presente atto; determina

- di sostituire il punto 2) del dispositivo della determinazione n. 1661/2022 come segue:

- di provvedere all’iscrizione nel Repertorio volontario regionale delle risorse genetiche agrarie, ai sensi dell’art. 6 della L.R. 29 gennaio 2008, n. 1, le seguenti varietà vegetali identificate nelle schede allegate al presente atto quali parti integranti e sostanziali, dal n. 1 al n. 9, a cui vengono attribuiti i seguenti codici identificativi:

Varietà di olivo (Olea europaea):

- Ancognano 3 RER V 178 (Allegato 1)

- Campiglio RER V 179 (Allegato 2) - Montegibbio - Dogati RER V 180 (Allegato 3)

- Pieve di Cusignano RER V 181 (Allegato 4)- Ruginelli RER V 182 (Allegato 5) - Vernasca RER V 183 (Allegato 6)

Varietà di Frumento Tenero (Triticum aestivum):

- Bianchella RER V 184 (Allegato 7)

- Calbigia RER V 185 (Allegato 8)

Varietà di Vite (Vitis vinifera):

- Cavecia RER V 186 (Allegato 9)

di sostituire il punto 4) del dispositivo della determinazione n. 1661/2022 come segue:

di disporre che il presente atto venga pubblicato nel Bollettino Ufficiale Telematico della Regione Emilia-Romagna.

di confermare in ogni altra sua parte la determinazione n. 1661/2022 ed i relativi allegati.

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it