E-R | BUR

n.77 del 08.04.2015 periodico (Parte Seconda)

XHTML preview

Ricostituzione Nucleo tecnico di Valutazione ai sensi della DGR 1156/2014 - Approvazione del bando per l'attuazione della L.R. n. 10/2014

 IL DIRETTORE

(omissis)

determina: 

1. di ricostituire, per le motivazioni espresse in premessa e qui integralmente richiamate, secondo quanto previsto nell’art. 5 della legge regionale n. 10/2014 e dalla deliberazione di Giunta regionale n. 1156/2014, il "Nucleo tecnico di Valutazione" delle proposte presentate con gli stessi compiti e composizione individuati dalla citata determinazione n. 14739/2014; 

2. di individuare, a decorrere dalla data di adozione del presente atto e fino alla pubblicazione sul Bollettino Ufficiale Telematico della Regione Emilia-Romagna degli atti formali di approvazione della nuova graduatoria, salvo proroga da effettuarsi con specifico atto connessa a specifiche problematiche dell’iter procedimentale successivo alla graduatoria, quali componenti del Nucleo: 

- Dott. Francesco Saverio Di Ciommo, responsabile del Servizio “Affari generali, giuridici e programmazione finanziaria”, in ragione delle competenze possedute e assegnate al Servizio;

- Arch. Giuliana Chiodini, responsabile della Posizione organizzativa “Logistica del trasporto merci” in ragione delle competenze possedute e assegnate;

- Ing. Antonio Martinetti Cardoni, collaboratore della Direzione generale reti infrastrutturali, logistica e sistemi di mobilità in ragione delle competenze possedute e assegnate;

- Ing. Cristina Bianchi, responsabile della Posizione organizzativa “Infrastrutture idroviarie e portualità marittima commerciale” in ragione delle competenze possedute e assegnate; 

3. di attribuire al Dott. Francesco Saverio Di Ciommo, responsabile del Servizio “Affari generali, giuridici e programmazione finanziaria”, la responsabilità generale del “Nucleo” e la Responsabilità del procedimento; 

4. di stabilire che ai componenti non spetti alcun compenso aggiuntivo per l’attività di componente del Nucleo; 

5. di dare atto che secondo quanto previsto dal Decreto Legislativo 14 marzo 2013, n.33, nonché sulla base degli indirizzi interpretativi e adempimenti contenuti nelle proprie deliberazioni n.1621/2013 e n.68/2014, il presente provvedimento è soggetto agli obblighi di pubblicazione ai sensi dell’art. 18 del D.lgs. 33/2013 sopra indicato; 

6. di dare atto delle dichiarazioni sostitutive di certificazione di tutti i componenti del nucleo tecnico, conservate agli atti della Direzione generale reti infrastrutturali, logistica e sistemi di mobilità, di assenza di condanne penali, anche con sentenza non passata in giudicato, per i reati previsti nel capo I del titolo II del libro secondo del codice penale, ai sensi del comma 1 lett. c) dell’art. 35 bis del D.lgs. n. 165/2001; 

7. di pubblicare il presente atto nel Bollettino Ufficiale telematico della Regione.

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it