E-R | BUR

n. 27 del 16.02.2011 periodico (Parte Seconda)

XHTML preview

Avviso di deposito dell'istruttoria demaniale relativa agli usi civici in comune di Bardi (PR) - Pubblicato all'Albo pretorio del Comune di Bardi (PR) per trenta giorni consecutivi a partire dal 16 febbraio 2011

Il Responsabile del Servizio Territorio Rurale ed Attività Faunistico-Venatorie vista la determinazione n. 15209 del 28 dicembre 2010 che dispone:

- il deposito degli atti istruttori sulla verifica dei demani collettivi in comune di Bardi (PR);

- l’informazione dell’avvenuto deposito tramite pubblicazione di apposito bando all’Albo pretorio del Comune; 

la Legge 16 giugno 1927, n. 1766; 

gli artt. 15, 16, 30, 31 del R.D. 26 febbraio 1928, n. 332; 

l’art. 66 del DPR 24 luglio 1977, 616; 

rende noto che: 

1) gli atti istruttori, relativi alla sistemazione dei demani collettivi in comune di Bardi (PR) sono depositati nella Segreteria di quel Comune, perché ciascun interessato abbia modo di consultarli;

 2) il Comune, i frazionisti e gli interessati possono presentare motivata opposizione ai contenuti dell’istruttoria entro trenta giorni dalla pubblicazione del presente bando all’Albo pretorio;

3) i possessori, le cui terre a giudizio del perito sono da reintegrarsi, possono presentare motivata opposizione alla Segreteria del Commissariato agli Usi Civici dell’Emilia-Romagna e Marche, Via Francesco Rismondo n. 2 – 40121 Bologna, ovvero inviarla con raccomandata con ricevuta di ritorno entro il termine di trenta giorni dalla data di pubblicazione; 

4) i possessori inoltre possono presentare dichiarazioni di bonario rilascio delle terre occupate, alla Regione Emilia-Romagna – Assessorato Agricoltura, Economia Ittica e Attività Faunistico-Venatorie - Servizio Territorio Rurale ed Attività Faunistico–Venatorie – Usi Civici – Viale della Fiera n. 8 - 40127 Bologna, entro i suddetti termini; 

5) le domande di opposizione o le dichiarazioni di bonario rilascio devono essere redatte su carta libera e sottoscritte dagli interessati; qualora siano fatte in rappresentanza del possessore devono essere munite di regolare procura; 

6) sulle opposizioni sarà provveduto a norma di legge e fissata regolare udienza dal Commissario agli Usi Civici; 

7) nel caso di mancata opposizione o di omessa dichiarazione di bonario rilascio nei modi e nei termini sopra indicati, si procederà alla reintegra delle terre come individuato nella istruttoria depositata nella Segreteria del Comune. 

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it