E-R | BUR

n.152 del 31.05.2017 (Parte Prima)

XHTML preview

Oggetto n. 4715 - Ordine del giorno n. 2 collegato all’oggetto 4296 Progetto di legge d'iniziativa Giunta recante: "Norme per la promozione e lo sviluppo delle attività motorie e sportive". A firma dei Consiglieri: Sassi, Sensoli

L’Assemblea legislativa della Regione Emilia-Romagna

 Premesso che

sulla base delle previsioni del pdl oggetto assembleare 4296 recante "Norme per la promozione e lo sviluppo delle attività motorie e sportive" i corsi e le attività motorie e sportive, tenuti a fronte del pagamento di corrispettivi a qualsiasi titolo, anche sotto forma di quote di adesione, devono essere svolti con il coordinamento di un istruttore qualificato o di un istruttore di specifica disciplina;

l'istruttore di specifica disciplina deve essere in possesso dei requisiti previsti per le singole attività motorie e sportive dalle relative federazioni sportive o dalle discipline sportive associate o dagli enti di promozione sportiva riconosciuti dal CONI e dal CIP;

la Regione emana specifiche direttive per l'applicazione di tali previsioni.

Considerato che

nel caso specifico delle attività coreutiche, ivi comprese quelle ricomprese nelle discipline della competente federazione nazionale, la Regione Emilia-Romagna ha definito la qualifica regionale di maestro di danza, la quale può trovare adeguato spazio nel processo attuativo delle previsioni relative all'assistenza nelle attività motorie e sportive e alla tutela dei praticanti previsto dal richiamato progetto di legge.

Impegna la Giunta

ad individuare, nell'ambito dell'attuazione delle disposizioni relative alla tutela dei praticanti, forme di valorizzazione dei percorsi formativi finalizzati al riconoscimento della qualifica regionale di maestro di danza.

Approvato a maggioranza dei presenti nella seduta antimeridiana del 30 maggio 2017 

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it