E-R | BUR

n.56 del 02.03.2022 periodico (Parte Seconda)

XHTML preview

"Lavori di urbanizzazione relativi alla nuova scuola media - stralcio n. 3 - completamento pista ciclabile di Via Martiri tra Via Paglierine e Canale Sabbioncello" - Quantificazione, impegno, liquidazione e pagamento dell’indennità d'esproprio condivisa - CUP: C51B19000500002 - Estratto Determina n. 43 del 9/2/2022

Si avvisa che:

Con Deliberazione di Giunta Comunale n. 113 del 14/12/2021 è stato approvato il progetto definitivo e dichiarata la pubblica utilità delle relative opere.

Le opere previste dal progetto di cui all’oggetto comportano la necessità di espropriare terreni di proprietà privata.

La proprietà dei terreni interessati dai lavori, informata dell’avvio del procedimento finalizzato all’approvazione della relativa progettazione, ha sottoscritto accordo bonario per la cessione dei medesimi, acquisito agli atti con prot.n. 13104 del 10/12/2021.

Tenuto conto che: Con il medesimo documento prot. 13104/2021, è stato quindi proposto formalmente dal Comune di Concordia S/S di riconoscere alla proprietà un’indennità espropriativa così come nel medesimo calcolata, attestando formalmente che la suddetta indennità rispetta, in ogni relativo elemento e componente, la vigente normativa sugli espropri.

La proposta di quantificazione dell’indennità contenuta nel citato accordo bonario, che qui si intende integralmente richiamata, può ritenersi congrua in relazione al valore venale dei terreni interessati dai lavori e legittimamente calcolata sulla base della normativa vigente.

L’indennità spettante alla proprietà è quantificata, in complessivi € 4.029,00;

Il Comune di Concordia sulla Secchia ha provveduto con determinazione n. 43 del 9/2/2022 a impegnare le somme destinate al pagamento dell'indennità espropriativa.

Si dà atto che il presente provvedimento di cui alla determinazione n. 43 del 9/2/2022 diventerà esecutivo con il decorso di 30 giorni dalla pubblicazione nel B.U.R., se non è proposta dai terzi l’opposizione per l’ammontare dell’indennità o per la garanzia e, qualora pervengano tempestive opposizioni al pagamento, si procederà al deposito alla Cassa Depositi e Prestiti anche delle indennità accettate o convenute ai sensi dell’art. 26 del T.U. Espropri;

Si dà atto che il Responsabile Unico del Procedimento e Responsabile del Procedimento Espropriativo è l’Ing. Andrea Salvarani, Responsabile ufficio progettazione del Comune di Concordia sulla Secchia;

Si dà atto che contro il presente atto è possibile ricorrere al Tribunale Amministrativo Regionale dell’Emilia-Romagna, entro il termine di trenta giorni, decorrenti dalla data di notificazione. In alternativa al ricorso giurisdizionale, è possibile presentare ricorso straordinario al Presidente della Repubblica entro il termine di centoventi giorni, decorrente dalla data di notificazione.

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it