E-R | BUR

n.82 del 22.05.2012 (Parte Seconda)

XHTML preview

Contributi a sostegno di interventi rivolti ad adolescenti e giovani promossi dagli Enti locali e da soggetti privati. Obiettivi, azioni prioritarie, criteri di spesa e procedure per l'anno 2012. (L.R. 14/08 "Norme in materie di politiche per le giovani generazioni", artt. 14, 35, 43, 44 e 47)"

 LA GIUNTA DELLA REGIONE EMILIA-ROMAGNA

Vista la L.R. 28 luglio 2008 n. 14 “Norme in materia di politiche per le giovani generazioni”, ed in particolare:

- il comma 1 dell’art. 2 “Principi ispiratori”, nel quale si afferma che la Regione, ispirandosi al principio di uguaglianza sancito dall'articolo 3 della Costituzione, promuove le condizioni di salute fisica, mentale e sociale delle giovani generazioni e opera affinché tutti i bambini, gli adolescenti e i giovani abbiano pari opportunità di crescita e di realizzazione personale

- l’art. 14 “Offerta territoriale per il tempo libero e opportunità educative”, l’art. 35 “Informagiovani”, l’art. 43 “Sostegno alle diverse forme di aggregazione giovanile per l’esercizio di attività dedicate ai giovani”, l’art. 44 “Spazi di aggregazione giovanile” e l’art. 47 “Attuazione degli interventi”;

Dato atto che tra l’Assessorato allo Sviluppo delle Risorse umane e organizzazione, Cooperazione allo sviluppo, Progetto giovani, Pari opportunità e l’Assessorato alla Promozione politiche sociali ed Integrazione per l’Immigrazione, Volontariato, Associazionismo e Terzo settore, è stato avviato un percorso di collaborazione ed integrazione delle rispettive politiche che ha dato vita a provvedimenti congiunti, attraverso i quali sono state sostenute, in diversi ambiti iniziative di soggetti pubblici e privati a favore di adolescenti e giovani;

Ritenuto importante, ai sensi della L.R. 14/2008 e in particolare degli articoli sopraccitati, dare continuità al percorso avviato attraverso l’individuazione di indirizzi comuni tra i due Assessorati anche per l’anno 2012, all’interno di un quadro organico nell’ambito del quale definire gli obiettivi generali e specifici per le diverse tipologie di intervento e le modalità di destinazione delle risorse regionali disponibili in spesa corrente a favore di soggetti pubblici e privati; 

Considerato che, attraverso un percorso di istruttoria congiunto tra i Servizi competenti dei due Assessorati sono stati individuati obiettivi, azioni prioritarie, criteri di spesa e procedure, contenuti nell'Allegato A), parte integrante e sostanziale della presente deliberazione, recante “Contributi a sostegno di interventi rivolti ad adolescenti e giovani promossi dagli Enti locali e da soggetti privati. Anno 2012. (L.R. 14/08 “Norme in materie di politiche per le giovani generazioni”, artt. 14, 35, 43, 44 e 47)”;

Dato atto che, come meglio specificato all’interno del sopraccitato allegato A), la spesa complessiva pari ad Euro 900.000,00, derivante dal presente provvedimento trova copertura finanziaria all’interno dei capitoli del Bilancio regionale 2012 indicati di seguito:

- Euro 400.000,00 sul Capitolo 71570 “Contributi a EE.LL. per la promozione e lo sviluppo dei servizi e attività rivolte ai giovani (art. 4, comma 1, lett. a), L.R. 25 giugno 1996, n. 21 abrogata; artt. 35, comma 2, 40, commi 4 e 6, 44, comma 3, lett. b),c) e d), 47, commi 5 e 7, L.R. 28 luglio 2008, n. 14)”;

- Euro 250.000,00 per attività di spesa corrente sul Capitolo 71564 “Contributi a Cooperative sociali per attività educative e di aggregazione a favore di adolescenti e giovani (Artt. 14, 43, 44, 47, commi 4, lettere a) e 6, L.R. 28 Luglio 2008, n. 14)”;

- Euro 250.000,00 per attività di spesa corrente sul Capitolo 71562 “Contributi a Istituzioni, Enti privati ed associazioni senza fini di lucro per attività educative e di aggregazione a favore di adolescenti e giovani (Artt. 14, 43, 44, 47, commi 4, lettere a) e 6, L.R. 28 Luglio 2008, N. 14)”;

Dato altresì atto che i contenuti del presente provvedimento sono stati oggetto di un ampio confronto con gli Enti locali e con le rappresentanze dei soggetti privati (Conferenza Regionale del Terzo Settore), finalizzato a valorizzare i progetti realizzati a livello locale, nonché le istituzioni territoriali, in continuità con l’esperienza attuata in precedenza, con particolare riferimento al ruolo delle Province ed alla collaborazione con le Conferenze territoriali Sociali-Sanitarie (articoli 36 e 21 della L.R. 14/2008);

Viste:

- la L.R. 21/2011 “Legge finanziaria regionale adottata a norma dell'articolo 40 della Legge Regionale 15 novembre 2001, n. 40 in coincidenza con l'approvazione del Bilancio di previsione della Regione Emilia-Romagna per l'esercizio finanziario 2012 e del bilancio pluriennale 2012-2014”;

- la L.R. 22/2011 “Bilancio di previsione della Regione Emilia-Romagna per l'esercizio finanziario 2012 e bilancio pluriennale 2012-2014”;

Richiamate le proprie deliberazioni n. 1057, del 24 luglio 2006 e ss. mm., n. 1663 del 27 novembre 2006, n. 2416/08 e ss. mm., n. 1377 del 20 settembre 2010 così come rettificata dalla n. 1950 del 13/12/2010, n. 2060 del 20 dicembre 2010, n.1222 del 4/8/2011, n. 1511 del 24/10/2011, n. 1642 del 14 novembre 2011 n. 57 del 23/1/2012 e n. 221 del 27 febbraio 2012;

Dato atto del parere favorevole della Commissione assembleare competente di cui all’art. 47 comma 9 della L.R. 14/08, espresso nella seduta del 15/05/12 di cui al protocollo dell’Assemblea Legislativa n. 18524;

Dato atto dei pareri allegati;

Su proposta degli Assessori competenti per materia;

A voti unanimi e palesi

delibera

1. di approvare l'Allegato A), parte integrante e sostanziale della presente deliberazione, recante “Contributi a sostegno di interventi rivolti ad adolescenti e giovani promossi dagli Enti locali e da soggetti privati. Obiettivi, azioni prioritarie, criteri di spesa e procedure per l’anno 2012. (L.R. 14/08 “Norme in materie di politiche per le giovani generazioni”, artt. 14, 35, 43, 44 e 47)”;

2. di dare atto che la spesa complessiva pari ad Euro 900.000,00, derivante dal presente provvedimento trova copertura finanziaria all’interno dei capitoli del Bilancio regionale 2011 indicati di seguito:

- Euro 400.000,00 sul Capitolo 71570 “Contributi a EE.LL. per la promozione e lo sviluppo dei servizi e attività rivolte ai giovani (art. 4, comma 1, lett. a), L.R. 25 giugno 1996, n. 21 abrogata; artt. 35, comma 2, 40, commi 4 e 6, 44, comma 3, lett. b),c) e d), 47, commi 5 e 7, L.R. 28 luglio 2008, n. 14)” - U.P.B. 1.6.5.2.27100;

- Euro 250.000,00 per attività di spesa corrente sul Capitolo 71564 “Contributi a Cooperative sociali per attività educative e di aggregazione a favore di adolescenti e giovani (artt. 14, 43, 44, 47, commi 4, lettere a) e 6, L.R. 28 luglio 2008, n. 14)” U.P.B: 1.6.5.2.27107;

- Euro 250.000,00 per attività di spesa corrente sul Capitolo 71562 “Contributi a Istituzioni, Enti privati ed associazioni senza fini di lucro per attività educative e di aggregazione a favore di adolescenti e giovani (artt. 14, 43, 44, 47, commi 4, lettere a) e 6, L.R. 28 luglio 2008, n. 14)” U.P.B: 1.6.5.2.27107;

3. di dare atto che con propri successivi provvedimenti, e con le modalità meglio indicate nel sopraccitato Allegato A), si provvederà a:

- approvare le graduatorie, in ordine di priorità dei progetti, destinatari dei contributi regionali a favore degli enti locali per l’anno 2012, in relazione alle risorse attualmente disponibili;

- assegnare e concedere le risorse finanziarie disponibili a favore dei soggetti beneficiari, indicando negli stessi provvedimenti le procedure per la liquidazione dei contributi;

4. di disporre la pubblicazione integrale del presente atto nel Bollettino Ufficiale della Regione Emilia-Romagna Telematico.

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it