E-R | BUR

n.31 del 10.02.2016 periodico (Parte Seconda)

XHTML preview

ADP 2011/2013. Concessione del contributo regionale di cui alla Scheda n.2 Punto b) del Bacino di Reggio Emilia a favore della provincia di Reggio Emilia per l'intervento inerente "Interventi di moderazione del traffico e ciclabilità per lo sviluppo dell'intermodalità con il trasporto pubblico" CUP n.C24B13003010003 e n. C17H14000710007

LA GIUNTA DELLA REGIONE EMILIA-ROMAGNA

(omissis)

delibera: 

per le motivazioni illustrate in premessa che qui si intendono espressamente richiamate: 

1. di dare attuazione, con riferimento alla schede n. 2, Punto B) degli Accordi di Programma 2011-2013 con beneficiario la Provincia di Reggio Emilia di cui alla Misura 4 “Interventi per la mobilità delle persone e l’intermodalità”, approvati con propria deliberazione n. 1105/2013, avuto a riferimento la programmazione finanziaria disposta con la propria delibera n. 931/2010, sulla base dei criteri e indirizzi in premessa richiamati di cui al decreto del Presidente della Giunta regionale n. 45/2014;

2. di concedere, alla Provincia di Reggio Emilia in attuazione di quanto disposto con propria deliberazione n. 1105/2013, il contributo complessivo rideterminato previsto alla scheda n. 2 al punto B)di cui agli AdP 2011/2013 - decreto del Presidente della Giunta regionale n. 45/2014 - per l’ammontare complessivo di Euro 100.655,74 su una spesa ammissibile rideterminata ammessa a contributo pari ad Euro 201.311,48;

3. di imputare la spesa complessiva di Euro 100.655,74 registrata sul capitolo del bilancio n. 43270 "Contributi agli Enti locali per investimenti in infrastrutture, sistemi tecnologici e mezzi di trasporto (art. 31, comma 2, lett. D), art. 34, comma 1, lett. A) e comma 6, lett. A) L.R. 2 ottobre 1998, n. 30)" di cui all'UPB 1.4.3.3.16010 del Bilancio di previsione regionale per l’esercizio finanziario 2015 che è dotato della necessaria disponibilità, cosi suddivisa in ragione dell'articolazione operativa realizzata sull'intervento:

  • quanto ad Euro 63.770,49 registrata al n. 5729 di impegno;
  • quanto ad Euro 36.885,25 registrata al n. 5730 di impegno;

4. di dare atto che in attuazione del DLgs n. 118/2011 e ss. mm. ii., la stringa concernente la codificazione della Transazione elementare, come definita dal citato decreto, risulta essere la seguente:

  • Missione 10 - Programma 2 - Codice Economico U.2.03.01.02.002 - COFOG 04.5 - Transazioni UE 8 - SIOPE 2232 - C.U.P. n. C24B13003010003 sottointervento n.1; n. C17H14000710007 sottointervento n. 2 - C.I. spesa 4 - Gestione ordinaria 3

5. di stabilire che le modalità per l’erogazione a saldo del contributo impegnato siano fissate in unica soluzione da disporsi con provvedimento del Dirigente regionale competente, a favore del beneficiario previsto dal presente atto deliberativo, al verificarsi della condizione indicata al successivo punto 7), venga definita con la trasmissione da parte dell’Ente beneficiario della seguente documentazione:

  • ­atto di approvazione del progetto esecutivo e del relativo quadro economico, con planimetria generale dell‘intervento e relazione illustrativa;
  • attestazione a firma del legale rappresentante o del Responsabile del Procedimento di rispetto delle norme vigenti ad evidenza pubblica nell’affidamento dei lavori e delle forniture e di congruità della spesa prevista, nonchè dichiarazione che per l’intervento finanziato non sono stati percepiti ulteriori contributi regionali, complessivamente eccedenti il 70% della spesa ammessa a contributo;
  • attestazione con rendicontazione ed elenco delle fatture attestanti la spesa effettuata e dichiarazione dei mandati di pagamento emessi;
  • certificato di regolare esecuzione o collaudo, relativo alle opere oggetto di finanziamento approvato dall’ente beneficiario;
  • attestazione da parte del RUP o del Dirigente competente per materia, comprovante la messa in esercizio dell'opera finanziata e l'avvenuta apposizione del logo Regionale sull'opera stessa;

6. di dare atto inoltre che, viene determinata un' economia di programmazione sulle schede progettuali di investimento oggetto del presente atto Bacino di Reggio Emilia degli AdP 2011-2013, oggetto di specifica programmazione con propria delibera n.931/2010, pari ad un importo totale di Euro 30.086,76 che rientrano nelle disponibilità del capitolo;

7. di dare atto che secondo quanto previsto dal D.Lgs. 14 marzo 2013, n. 33, nonché sulla base degli indirizzi interpretativi e adempimenti contenuti nelle proprie deliberazioni n.1621/2013 e n. 57/2015, il presente provvedimento è soggetto agli obblighi di pubblicazione ivi contemplati; 

8. di dare atto infine che si provvederà agli adempimenti previsti dall’art.56 comma 7 del citato DLgs n. 118/2011 e ss.mm.;

Il presente atto verrà pubblicato nel Bollettino Ufficiale Telematico della Regione Emilia-Romagna.

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it