E-R | BUR

n.56 del 02.03.2022 periodico (Parte Seconda)

XHTML preview

Approvazione delle linee guida in materia di autorizzazioni per attività da eseguire nelle fasce di rispetto delle ferrovie di proprietà regionale, ai sensi dell'articolo 60 del D.P.R. n. 753/80

LA GIUNTA DELLA REGIONE EMILIA-ROMAGNA

Visti:

- il D.P.R. 753/1980 “Nuove norme in materia di polizia, sicurezza e regolarità dell’esercizio delle ferrovie e di altri servizi di trasporto”, il cui articolo 60, stabilisce che possono essere autorizzate riduzioni alle distanze legali dalla linea ferroviaria; - il D.lgs. n. 112/1998 “Conferimento di funzioni e compiti amministrativi dello Stato alle Regioni ed agli Enti Locali, in attuazione del capo I della Legge 15 marzo 1997, n. 59” e ss.mm.ii., che, all’art. 105, comma 4, delega alle Regioni, le funzioni relative alle deroghe alle distanze legali per costruire manufatti entro la fascia di rispetto delle linee e infrastrutture di trasporto, escluse le strade e le autostrade; - il D.lgs. 33/2013 “Riordino della disciplina riguardante il diritto di accesso civico e gli obblighi di pubblicità, trasparenza e diffusione di informazioni da parte delle pubbliche amministrazioni” e ss.mm.ii.; - la L.R. n. 30/1998 “Disciplina generale del trasporto pubblico regionale e locale”; - la propria deliberazione n. 93/2012 “Concessione alla F.E.R. S.r.l., ai sensi dell’art.18 della L.R.30/98, della gestione dell’infrastruttura ferroviaria regionale”; - la propria deliberazione n. 111/2021 di approvazione del “Piano triennale di prevenzione della corruzione e della trasparenza. Anni 2021-2023” in base al quale, con riferimento al processo “Autorizzazioni per attività edilizia da eseguire da parte di soggetti pubblici o privati confinanti nelle fasce di rispetto delle ferrovie di proprietà regionale”, si prevede come misura di riduzione del rischio la predisposizione di un atto amministrativo che codifichi e dettagli la procedura;

Ritenuto:

- di predisporre le “Linee guida in materia di autorizzazioni per attività da eseguire nelle fasce di rispetto delle ferrovie di proprietà regionale, ai sensi dell’articolo 60 del D.P.R. 753/80”;

Richiamate:

- la propria deliberazione n. 2416/2008 "Indirizzi in ordine alle relazioni organizzative e funzionali tra le strutture e sull'esercizio delle funzioni dirigenziali. Adempimenti conseguenti alla delibera 999/2008. Adeguamento e aggiornamento della delibera 450/2007." e ss.mm.ii.;

- la propria deliberazione n. 2018/2020 “Affidamento degli incarichi di Direttore Generale della Giunta regionale, ai sensi dell’art. 43 della L.R. 43/2001 e ss.mm.ii.”;

- la propria deliberazione n. 2013/2020 avente ad oggetto “Indirizzi organizzativi per il consolidamento della capacità amministrativa dell’Ente per il conseguimento degli obiettivi del programma di mandato per far fronte alla programmazione comunitaria 2021/2027 e primo adeguamento delle strutture regionali conseguenti alla soppressione dell’Ibacn”;

- la propria deliberazione n. 2018/2020 avente ad oggetto “Affidamento degli incarichi di direttore Generale della Giunta regionale ai sensi dell’art. 43 della 43/2001 e ss.mm.ii.;

- la propria deliberazione n. 771/2021 “Rafforzamento delle capacità amministrative dell'ente. Secondo adeguamento degli assetti organizzativi e linee di indirizzo 2021”;

- la determinazione del direttore generale Cura del Territorio e dell'Ambiente 21 aprile 2017, n. 5905 di conferimento dell’incarico di Responsabile del Servizio Trasporto pubblico e mobilità sostenibile”;

Dato atto che il responsabile del procedimento ha dichiarato di non trovarsi in situazione di conflitto, anche potenziale, di interessi;

Dato atto dei pareri allegati;

Su proposta dell’Assessore alla “Mobilità e Trasporti, Infrastrutture, Turismo e Commercio”;

A voti unanimi e palesi

delibera

1. di approvare le “Linee guida in materia di autorizzazioni per attività da eseguire nelle fasce di rispetto delle ferrovie di proprietà regionale, ai sensi dell’articolo 60 del D.P.R. 753/80”, allegate quale parte integrante e sostanziale del presente provvedimento (Allegato 1);

2. di autorizzare il Responsabile del Servizio Trasporto pubblico e mobilità sostenibile ad apportare al testo delle Linee guida e dei suoi allegati le eventuali modifiche non sostanziali che si rendessero necessarie;

3. di trasmettere il presente atto alla società F.E.R. s.r.l.;

4. di provvedere alla pubblicazione ulteriore del presente provvedimento ai sensi del D.lgs. n. 33/2013 e ss.mm.ii., art. 7 bis, in esecuzione del piano regionale di prevenzione della corruzione e trasparenza;

5. di pubblicare le “Linee guida in materia di autorizzazioni per attività da eseguire nelle fasce di rispetto delle ferrovie di proprietà regionale, ai sensi dell’articolo 60 del D.P.R. 753/80” sul portale mobilità della Regione Emilia-Romagna al link:

- https://mobilita.regione.emilia-romagna.it/ferrovie/doc/il-settore-tecnico-ferroviario-regionale/modulistica-richieste-1/autorizzazione-interventi-in-fascia-di-rispetto-deroghe

e al link:

- https://mobilita.regione.emilia-romagna.it/ferrovie/doc/il-settore-tecnico-ferroviario-regionale/settore-tecnico-ferroviario-regionale-la-normativa

e la presente deliberazione nel Bollettino Ufficiale Telematico della Regione Emilia-Romagna.

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it