E-R | BUR

n.98 del 30.06.2011 (Parte Seconda)

XHTML preview

Approvazione del bando "Concorsi di architettura per la riqualificazione urbana" in attuazione delle linee programmatiche approvate con deliberazione dell'Assemblea Legislativa n.42/2011

LA GIUNTA DELLA REGIONE EMILIA-ROMAGNA

Richiamate:

- La Legge Regionale 3 luglio 1998, n. 19 avente ad oggetto “ Norme in materia di riqualificazione urbana”, integrata e modificata, da ultimo, dalla Legge Regionale 6 luglio 2009, n.. 6 “Governo e riqualificazione solidale del territorio”;

- la deliberazione dell’Assemblea Legislativa della Regione Emilia-Romagna n. 42 dell’ 8 giugno 2011 avente ad oggetto “Approvazione delle linee programmatiche per la riqualificazione urbana” (Proposta della Giunta regionale in data 16 maggio 2011 n.671);

Considerato:

- che la suddetta deliberazione dell’Assemblea Legislativa n. 42 dell’ 8 giugno 2011, al punto 4) del dispositivo, demanda a successivi provvedimenti della Giunta regionale la predisposizione di un bando, ai sensi dell’art. 8, comma 1, L.R. n. 19/1998, che definisce i criteri per la assegnazione dei contributi destinati alle procedure concorsuali e partecipative, con particolare riferimento allo svolgimento dei concorsi di architettura;

- che le risorse finanziarie a questo fine dedicate, ammontano ad € 1.000.000,00 e risultano attualmente collocate sul Bilancio per l’esercizio finanziario 2011, sul Capitolo 31114 “Contributi ai Comuni per lo svolgimento delle procedure concorsuali e partecipative, l’elaborazione del Programma di Riqualificazione Urbana e lo svolgimento dei concorsi di architettura (art. 1, comma 1 bis e art. 8, comma 2, lett. a), L.R. 3 luglio 1998, n. 19 )” afferente all’U.P.B. 1.4.1.2. 12200;

Ritenuto:

- di approvare, in attuazione della citata deliberazione dell’Assemblea Legislativa n. 42 dell’ 8 giugno 2011, l’Allegato “A” parte integrante della presente deliberazione che costituisce il Bando “Concorsi di architettura per la riqualificazione urbana” finalizzato alla selezione delle proposte progettuali da ammettere a finanziamento;

- di approvare, inoltre, la scheda per la presentazione delle proposte progettuali, di cui all’Allegato “B” parte integrante della presente deliberazione;

- di stabilire che le proposte progettuali che saranno selezionate secondo le modalità previste nel presente Bando potranno concorrere anche all’assegnazione dei contributi per la realizzazione degli interventi contenuti nei programmi di riqualificazione urbana, sulla base delle risorse individuate nel dispositivo della citata deliberazione dell’Assemblea Legislativa n. 42 dell’ 8 giugno 2011;

- di dare atto che con propri successivi provvedimenti si provvederà:

- ad approvare la graduatoria delle proposte progettuali selezionate sulla base degli esiti istruttori del Nucleo di Valutazione di cui all’art. 8, comma 6, della L.R. 19/1998, nominato con determinazione del Direttore Generale alla Programmazione Territoriale e Negoziata, Intese. Relazioni Europee e Relazioni Internazionali;

- ad assegnare contestualmente le risorse finanziarie destinate alle procedure concorsuali e partecipative, con particolare riferimento allo svolgimento dei concorsi di architettura, fino all’esaurimento delle stesse, ai Comuni utilmente collocati in graduatoria;

- ad approvare le proposte di protocollo d’intesa di cui all’art. 8, comma 5 della L.R. 19/98, presentate dai Comuni assegnatari del finanziamento regionale, che disciplinano gli obiettivi e i contenuti dei progetti e il grado di fattibilità degli interventi;

- a concedere ed impegnare i finanziamenti regionali previa sottoscrizione, da parte dei Comuni assegnatari, del protocollo d’intesa, in cui sono specificati gli elaborati progettuali da produrre a seguito dell’espletamento del concorso di architettura, gli indicatori di risultato e le modalità per la liquidazione ed erogazione dei contributi;

Richiamate:

- la propria deliberazione n. 2416 del 29 dicembre 2008 recante “Indirizzi in ordine alle relazioni organizzative e funzionali tra le strutture e sull’esercizio delle funzioni dirigenziali. Adempimenti conseguenti alla delibera 999/08. Adeguamento della delibera 450/07” e ss.mm;

- le proprie deliberazioni n. 1057 del 24 luglio 2006, n. 1663 del 27 novembre 2006 e n. 1173 del 127 luglio 2009;

Dato atto del parere allegato

Su proposta dell’ Assessore Ambiente, Riqualificazione Urbana, Sabrina Freda

a voti unanimi e palesi,

delibera:

a) di approvare, in attuazione della deliberazione dell’Assemblea Legislativa n.42 dell’8 giugno 2011, l’Allegato “A”, parte integrante della presente deliberazione recante il Bando “Concorsi di architettura per la riqualificazione urbana” per la selezione delle proposte progettuali da ammettere a finanziamento;

b) di approvare, inoltre, la scheda per la presentazione delle proposte progettuali, di cui all’Allegato “B” parte integrante della presente deliberazione;

c) di dare atto che le risorse finanziarie destinate al presente Bando ammontano a 1.000.000,00 di Euro e risultano attualmente allocate sul bilancio per l’esercizio finanziario 2011 sul Capitolo di spesa 31114 “Contributi ai Comuni per l
o svolgimento delle procedure concorsuali e partecipative, l’elaborazione del Programma di Riqualificazione Urbana e lo svolgimento dei concorsi di architettura (art. 1, comma 1 bis e art. 8, comma 2, lett. a), L.R. 3 luglio 1998, n. 19 )” afferente all’U.P.B. 1.4.1.2. 12200;

d) di stabilire che le proposte progettuali che saranno selezionate secondo le modalità previste nel presente Bando potranno concorrere anche all’assegnazione dei contributi per la realizzazione degli interventi contenuti nei programmi di riqualificazione urbana, sulla base delle risorse individuate nel dispositivo della citata deliberazione dell’Assemblea Legislativa n. 42 dell’ 8 giugno 2011;

e) di dare atto che con propri successivi provvedimenti si provvederà:

- ad approvare la graduatoria delle proposte progettuali selezionate sulla base degli esiti istruttori del Nucleo di Valutazione di cui all’art. 8, comma 6, della L.R. 19/1998, nominato con determinazione del Direttore Generale alla Programmazione Territoriale e Negoziata, Intese. Relazioni Europee e Relazioni Internazionali;

- ad assegnare contestualmente le risorse finanziarie destinate alle procedure concorsuali e partecipative, con particolare riferimento allo svolgimento dei concorsi di architettura, fino all’esaurimento delle stesse, ai Comuni utilmente collocati in graduatoria;

- ad approvare le proposte di protocollo d’intesa di cui all’art.8, comma 5, della L.R. 19/1998, presentate dai Comuni assegnatari del finanziamento regionale, che disciplinano gli obiettivi e i contenuti dei progetti e il grado di fattibilità degli interventi;

- a concedere ed impegnare i finanziamenti regionali previa sottoscrizione, da parte dei Comuni assegnatari, del protocollo d’intesa, in cui sono specificati gli elaborati progettuali da produrre a seguito dell’espletamento del concorso di architettura e della definizione degli indicatori di risultato;

f) di pubblicare la presente deliberazione nel Bollettino Ufficiale Telematico della Regione Emilia-Romagna.

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it