E-R | BUR

n. 101 del 04.08.2010 periodico (Parte Seconda)

XHTML preview

Procedura in materia di valutazione di impatto ambientale ai sensi della legge regionale n. 9 del 18 maggio 1999 “Disciplina della procedura di valutazione dell’impatto ambientale”, modificata dalla legge regionale n. 35 del 16 novembre 2000, integrata con le modifiche di cui al decreto legislativo n. 152/06 come modificato dal decreto legislativo n. 4/08 Procedura espropriativa: nuova comunicazione di avvio del procedimento di approvazione del progetto definitivo, comportante dichiarazione di pubblica utilità ai sensi dell'art. 16 della legge regionale n. 37/2002

L’Autorità competente: Comune di Bologna – Settore Ambiente – Unità Intermedia Valutazioni e Controllo Ambientale – Ufficio VIA avvisa che, ai sensi del Titolo III del decreto legislativo n. 152/06 come modificato dal decreto legislativo n. 4/08, sono stati depositati, per la libera consultazione da parte dei soggetti interessati, gli elaborati integrativi richiesti nell’ambito della procedura di VIA, relativi a:

  • Progetto di una infrastruttura di trasporto rapido di massa per il collegamento tipo “People Mover” tra l’aeroporto G. Marconi e la Stazione Centrale FF.SS. di Bologna
  • Localizzato nel comune di Bologna – Provincia di Bologna
  • Presentato da Marconi Express SpA – Via Marco Emilio Lepido n. 182/2 – 40132 Bologna. 

Il progetto appartiene alla categoria individuata all’allegato B.3. 9) della LR 9/99 e s.m.i. “Sistemi di trasporto a guida vincolata (tramvie e metropolitane), funicolari o linee simili di natura particolare, esclusivamente o principalmente adibite al trasporto passeggeri”. Il proponente l’opera ha richiesto l’attivazione volontaria della procedura di VIA avvalendosi dell’art. 4 comma 3 punto b) della LR 9/99.

Sul Bollettino Ufficiale della Regione Emilia-Romagna n. 54 del 31.03.2010 è stato pubblicato l’avviso di avvenuto deposito del SIA e del progetto definitivo prescritti per l’effettuazione della procedura di VIA.

Sulla base di quanto discusso nel corso delle riunioni di Conferenza dei Servizi e a seguito dell’istruttoria svolta dagli enti partecipanti alla Conferenza stessa, con lettera del 23.06.2010 (PG n. 162729/10) del Comune di Bologna – Settore Ambiente U.I. Valutazioni e Controllo Ambientale, ai sensi dell’art. 26 comma 3 del DLgs 152/06 così come modificato dal DLgs 4/08, sono state richieste integrazioni alla documentazione sottoposta a procedura di VIA. 

Gli elaborati integrativi sono depositati ai sensi dell’art. 24 del DLgs 152/06 così come modificato dal DLgs 4/08 per la libera consultazione da parte dei soggetti interessati, per 60 giorni naturali consecutivi dalla data di pubblicazione del presente avviso sul Bollettino Ufficiale della Regione.

 Il progetto definitivo, completo degli elaborati relativi agli espropri (piani particellari di esproprio ed elenchi ditte), dei nominativi di coloro che risultano proprietari secondo i registri catastali, ovvero completo di tutti gli elaborati prescritti per la procedura di dichiarazione di pubblica utilità, è altresì depositato ai sensi degli artt. 9 e 16 della L.R. 19 dicembre 2002, n. 37, per 60 giorni naturali consecutivi dalla data di pubblicazione del presente avviso sul Bollettino Ufficiale della Regione. 

Il responsabile del procedimento di approvazione dell’opera è l’ing. Cleto Carlini, Direttore del Settore Mobilità del Comune di Bologna. 

I soggetti interessati possono prendere visione degli elaborati integrativi depositati presso:

  • Regione Emilia-Romagna - Servizio Valutazione Impatto e Promozione Sostenibilità Ambientale, via dei Mille, 21 – 40121 Bologna;
  • Provincia di Bologna – Servizio Pianificazione Ambientale – Via San Felice n. 25 – 40122 Bologna;
  • Comune di Bologna – Settore Ambiente – Unità Intermedia Valutazioni e Controllo Ambientale – Ufficio VIA – Piazza Liber Paradisus n. 10 - 40129 Bologna. 

Entro lo stesso termine di 60 giorni chiunque, ai sensi dell’art. 24, comma 4 del D.Lgs. 152/06 così come modificato dal DLgs 4/08, può presentare osservazioni alle integrazioni all’Autorità competente: Comune di Bologna – Settore Ambiente – Unità Intermedia Valutazioni e Controllo Ambientale – Ufficio VIA - Piazza Liber Paradisus n. 10 – 40129 Bologna. 

Entro lo stesso termine di 60 giorni i proprietari delle aree sottoposte a procedura espropriativa, ai sensi dell’art. 16 della LR 37/02, possono presentare osservazioni al responsabile della procedura espropriativa, Marconi Express, Via Marco Emilio Lepido n. 182/2 – 40132 Bologna e, per conoscenza, al Comune di Bologna – Settore Ambiente – Unità Intermedia Valutazioni e Controllo Ambientale – Ufficio VIA - Piazza Liber Paradisus n. 10 – 40129 Bologna.

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it