E-R | BUR

n. 27 del 16.02.2011 periodico (Parte Seconda)

XHTML preview

Avviso di deposito domanda di autorizzazione per la costruzione e l'esercizio di infrastrutture lineari energetiche

 L’Amministrazione Provinciale di Reggio Emilia rende noto che Snam Rete Gas SpA, Società soggetta all’attività di direzione e coordinamento dell’Eni S.p.a., con sede legale in San Donato Milanese (Mi), Piazza Santa Barbara n. 7 - ed uffici in Reggio Emilia (RE), Via Meuccio Ruini n. 8 in data 26 giugno 2009 ha inoltrato a questo Ufficio istanza allo scopo di essere autorizzata, ai sensi del D.P.R. 8/6/2001, n. 327 e s.m.i., alla costruzione, con accertamento della conformità urbanistica, apposizione del vincolo preordinato all’esproprio, approvazione del progetto e dichiarazione di pubblica utilità, del metanodotto denominato “Prolungamento Allacciamento Metanodotto S. Salvo di Correggio - DN 100 (4”) - P 75 bar” da realizzarsi nel comune di Correggio, Provincia di Reggio Emilia. Con successiva nota assunta agli atti della Provincia di Reggio Emilia con prot. n. 2011/1895 del 18/1/2011, la Società proponente ha chiesto l’avvio del procedimento di autorizzazione unica. La presente pubblicazione viene effettuata ai sensi e per gli effetti dell’art. 16 della Legge regionale n. 37 del 19/12/2002 e dell’art. 52-ter del DPR 327/2001 come modificato e integrato dal D.Lgs. 330/04.

Il Proponente ha richiesto che l’autorizzazione contenga la dichiarazione di pubblica utilità e indifferibilità dei lavori, anche ai fini dell’apposizione di vincoli espropriativi delle aree interessate dal progetto.L’approvazione del progetto comporterà pertanto la dichiarazione di pubblica utilità, urgenza e indifferibilità delle opere. Il provvedimento autorizzativo comporterà variante al Piano Regolatore Generale del Comune di Correggio.

Gli originali della domanda ed i documenti allegati, comprensivi dell’elaborato contenente l’indicazione delle aree da asservire ed i nominativi di coloro che risultano proprietari secondo le risultanze dei registri catastali e della dichiarazione ex art. 31 del D.Lgs. 164/2000, sono depositati presso la Provincia di Reggio Emilia, a disposizione di chiunque ne abbia interesse per un periodo di 20 giorni consecutivi a partire dalla data di pubblicazione del presente avviso.

Tale documentazione potrà essere visionata presso:

Provincia di Reggio Emilia - Servizio Pianificazione Territoriale, Ambiente e Politiche Culturali - Via G. da Castello n. 13 - Reggio Emilia (dal lunedì al venerdì dalle ore 9,30 alle ore 13; per appuntamenti ed ulteriori informazioni rivolgersi al numero 0522/444450).

Le eventuali osservazioni ed opposizioni dovranno essere presentate esclusivamente alla Provincia di Reggio Emilia, Servizio Pianificazione Territoriale, Ambiente e Politiche Culturali entro i 20 giorni successivi dalla conclusione del periodo di deposito.

Il presente avviso viene affisso in data 16 febbraio 2011 all’Albo Pretorio del Comune di Correggio, viene inoltre pubblicato in pari data nel BUR della Regione Emilia-Romagna, su un quotidiano a diffusione locale e sul sito informatico della Provincia di Reggio Emilia.

Il responsabile del procedimento è l’Arch. Anna Campeol in qualità di Dirigente del Servizio Pianificazione Territoriale, Ambiente e Politiche Culturali.

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it