E-R | BUR

n.86 del 27.03.2019 periodico (Parte Terza)

XHTML preview

Avviso pubblico, per titoli e colloquio, per la formazione di graduatoria per future necessità di assunzione a tempo determinato di personale della posizione funzionale di Dirigente Medico - Medicina e Chirurgia d'accettazione e d'urgenza

Con determinazione n. 198 del 18/3/2019, si è stabilito di procedere all’emissione di avviso pubblico per future necessità di assunzione temporanea di personale della posizione funzionale di:

Ruolo: Sanitario – Profilo professionale: Medici – Posizione funzionale: Dirigente Medico di Medicina e Chirurgia d’accettazione e d’urgenza.

La graduatoria verrà predisposta per titoli e colloquio.

Tenuto conto delle peculiari esigenze del Dipartimento Emergenza Accettazione, risulta necessario verificare nei candidati il possesso di specifiche competenze professionali con particolare riguardo a competenze ed esperienze acquisite nel percorso formativo nell’ambito dell’emergenza urgenza comprensive dell’attività territoriale, di Pronto Soccorso e di Osservazione Breve Intensiva.

I requisiti generali e specifici di ammissione sono quelli previsti dagli artt. 1 e 24 del D.P.R. n. 483 del 10/12/1997 e cioè:

1) cittadinanza italiana, salve le equiparazioni stabilite dalle leggi vigenti, o cittadinanza di uno dei Paesi dell’Unione Europea. Si applicano inoltre le disposizioni di cui all’art. 7 della Legge del 6 agosto 2013, n. 97;

2) idoneità fisica all'impiego. L'accertamento di tale idoneità, con l'osservanza delle norme in tema di categorie protette, sarà effettuata prima dell'immissione in servizio;

3) diploma di laurea in Medicina e Chirurgia;

4) specializzazione nella disciplina di Medicina e chirurgia d’accettazione e d’urgenza o in disciplina equipollente (Decreto del Ministero della Sanità del 30 gennaio 1998) o affine (Decreto Legislativo 254 del 28 luglio 2000) e successive modificazioni. Ai sensi del 2° comma dell’art. 56 del D.P.R. n. 483/1997, è esentato dal requisito della specializzazione, il personale del ruolo sanitario in servizio di ruolo alla data del 1/2/1998 presso una Azienda USL o Ospedaliera in qualità di Dirigente Medico di Medicina e Chirurgia d’accettazione e d’urgenza.

Ai sensi dell’art. 1 commi 547 e 548 della Legge 30 dicembre 2018, n. 145, i medici in formazione specialistica iscritti all’ultimo anno del relativo corso sono ammessi alle procedure concorsuali per l’accesso alla dirigenza del ruolo sanitario nella specifica disciplina bandita e collocati, all’esito positivo delle medesime procedure, in graduatoria separata.

L’eventuale assunzione dei medici in formazione specialistica iscritti all’ultimo anno del relativo corso, risultati idonei e utilmente collocati nella graduatoria, è subordinata al conseguimento del titolo di specializzazione e all’esaurimento della graduatoria dei medici già specialisti alla data di scadenza del bando;

5) iscrizione all’albo dell’Ordine dei medici-chirurghi. Tale iscrizione dovrà essere certificata, in data non anteriore a sei mesi, all'atto dell'eventuale assunzione in servizio. L’iscrizione al corrispondente albo professionale di uno dei Paesi dell’Unione Europea consente la partecipazione, fermo restando l’obbligo dell’iscrizione all’albo in Italia prima dell’assunzione in servizio.

Non possono accedere all’impiego coloro che siano esclusi dall’elettorato attivo nonché coloro che siano stati dispensati dall’impiego presso una pubblica amministrazione per avere conseguito l’impiego stesso mediante la produzione di documenti falsi o viziati da invalidità non sanabile.

La domanda va firmata in originale in calce senza necessità di alcuna autentica e indirizzata al Direttore Generale dell’Azienda U.S.L. di Imola - Viale Amendola n. 8 – 40026 Imola (Bologna).

La domanda di partecipazione e i relativi allegati dovranno pervenire entro le ore 12.00 del 15^ giorno non festivo successivo alla data di pubblicazione dell’estratto del presente avviso nel Bollettino Ufficiale della Regione Emilia-Romagna, secondo le modalità di seguito riportate, (è esclusa ogni altra forma di presentazione o di trasmissione non prevista dalla normativa vigente e dal presente avviso):

  • consegna a mano all’Ufficio Concorsi del SUMAP sede di Imola - Viale Amendola n. 8 – 40026 Imola (BO) - (apertura: martedì e giovedì dalle ore 10.30 alle ore 13.00 e dalle ore 15.00 alle ore 17.00). La busta dovrà recare la dicitura “Contiene domanda di partecipazione all’avviso pubblico di Dirigente Medico – Medicina e Chirurgia d’accettazione e d’urgenza”, nonché nome, cognome e indirizzo del candidato;
  •  trasmissione tramite il servizio postale al seguente indirizzo: Azienda USL di Imola – Ufficio Concorsi SUMAP sede di Imola – Viale Amendola n. 8 - 40026 Imola (BO), entro il termine di scadenza dell’avviso; a tal fine fa fede il timbro a data dell’ufficio postale di partenza. La busta dovrà recare la dicitura “Contiene domanda di partecipazione al concorso pubblico di Dirigente Medico – Medicina e Chirurgia d’accettazione e d’urgenza”. Non potranno comunque essere accettate le domande che, malgrado siano state spedite entro il termine di scadenza dell’avviso, pervengano a questa AUSL oltre il 5° giorno dopo la scadenza stessa;
  • trasmissione tramite utilizzo della posta elettronica certificata personale del candidato, entro il termine di scadenza dell’avviso, al seguente indirizzo di posta elettronica certificata concorsi@pec.ausl.imola.bo.it

In questo caso la domanda con i relativi allegati deve essere inviata in un unico file in formato PDF, unitamente a fotocopia di documento di identità del candidato. Si precisa che la validità di tale invio, così come stabilito dalla normativa vigente, è subordinata all’utilizzo da parte del candidato di posta elettronica certificata personale. Non sarà pertanto ritenuto valido l’invio da casella di posta elettronica semplice/ordinaria anche se indirizzata all’indirizzo di posta elettronica certificata sopra indicato.

Il termine per la presentazione della domanda e della documentazione è perentorio; l’eventuale riserva di invio successivo di documenti è pertanto priva di effetti.

Le graduatorie, saranno formulate da apposita commissione di valutazione, composta da tre dirigenti esperti nelle materie di cui al presente avviso e rappresentativi della professionalità in argomento, coadiuvata da personale amministrativo, con funzioni di segretario verbalizzante, nel rispetto di quanto previsto dall’art. 35, 3° c., lett. e) del D.Lgs. 165/01.

Le graduatorie scaturiranno dalla valutazione dei titoli e del colloquio. In particolare, verranno redatte due graduatorie:

- una graduatoria relativa ai candidati in possesso del diploma di specializzazione richiesto alla data di scadenza del bando;

- una graduatoria relativa ai candidati che, alla data di scadenza del bando, siano in formazione specialistica iscritti all’ultimo anno del relativo corso. Tali candidati dovranno essere in possesso del diploma di specializzazione alla data di assunzione in servizio.

Dette graduatorie, previo riconoscimento della regolarità degli atti, saranno approvate dal Direttore del Servizio Unico Metropolitano Amministrazione del personale ed avranno validità di 36 mesi dalla data di pubblicazione della medesima nel Bollettino Ufficiale della Regione Emilia-Romagna. Potranno essere utilizzate esclusivamente per assunzioni temporanee di posti della posizione funzionale e disciplina di che trattasi.

La Commissione formulerà le graduatorie sulla base della valutazione dei titoli e del colloquio, tenuto conto dei seguenti punteggi:

- 20 punti per i titoli,

- 20 punti per il colloquio. Il superamento del colloquio è subordinato al raggiungimento di una valutazione di sufficienza di almeno 14/20.

I punteggi per la valutazione dei titoli (massimo 20, come da art. 27 – c.1 – saranno così ripartiti:

  • titoli di carriera: 10
  • titoli accademici e di studio: 3
  • pubblicazioni e titoli scientifici: 3
  • curriculum formativo e professionale: 4.

Le categorie dei titoli valutabili ed i punteggi attribuibili sono quelli di cui ai commi 4) e 5) dell’art. 27 del D.P.R. n. 483/97. Per la valutazione delle pubblicazioni, dei titoli scientifici e del curriculum formativo e professionale si applicheranno i criteri previsti dall’art. 11 dello stesso decreto.

Il colloquio verterà sulle materie e sulle tecniche inerenti la disciplina oggetto del presente avviso, con particolare riferimento al possesso di competenze professionali precedentemente indicate.

La data, l’ora e la sede dell’espletamento del colloquio saranno comunicate mediante pubblicazione sul sito Internet dell’Azienda http://www.ausl.imola.bo.it alla pagina Bandi di concorso / avvisi aperti. Non essendo possibile al momento definire una data certa di pubblicazione, si invitano i candidati a visitare settimanalmente il sito dalla scadenza della presente procedura.

Tale pubblicazione ha valore di notifica a tutti gli effetti e non saranno effettuate convocazioni individuali.

L’AUSL di Imola provvederà a comunicare l’esclusione ai candidati non ammessi alla procedura in oggetto a mezzo raccomandata A.R., prima della data fissata per l’espletamento della prova.

Pertanto i candidati ai quali non sia stata comunicata l’esclusione, sono tenuti a presentarsi a sostenere la prova, senza alcun altro preavviso, nel giorno, luogo ed ora indicati, muniti di documento valido di identità personale a norma di legge.

Si preavvisano i candidati che la prova, presumibilmente e anche in ragione del numero dei partecipanti, si terrà entro il mese di settembre.

La mancata partecipazione nella data ed orario indicati nel predetto comunicato equivarrà a rinuncia.

Le assunzioni a tempo determinato saranno effettuate secondo l'ordine della graduatoria formulata sulla base del punteggio attribuito ai titoli presentati dagli aspiranti, ai sensi di quanto previsto dalla normativa contrattuale vigente.

Tali assunzioni, che potranno essere temporaneamente sospese o comunque ritardate in relazione alla presenza di norme che stabiliscono il blocco delle assunzioni, avverranno previa stipula di appositi contratti individuali di lavoro, con rapporto di lavoro a tempo pieno e alle condizioni tutte, economiche e normative vigenti, previste dal vigente C.C.N.L. del personale della Dirigenza Medica e Veterinaria. La data di inizio del regolare servizio sarà stabilita, d’intesa tra le parti, nel contratto individuale di lavoro.

Copia integrale dell’avviso pubblico potrà essere ritirata presso l’Ufficio Concorsi SUMAP sede di Imola - V.le Amendola n. 8 – 40026 Imola, ovvero spedita via e-mail previa richiesta al seguente indirizzo di posta elettronica: concorsi@ausl.imola.bo.it. è inoltre disponibile sul sito Internet dell’Azienda http://www.ausl.imola.bo.it.

L'Unità organizzativa responsabile del procedimento è l'Ufficio Concorsi SUMAP sede di Imola- V.le Amendola n. 8 - 40026 Imola - telefono 0542/604103 - 604256.

I dati personali trasmessi con la domanda verranno trattati nel rispetto di quanto previsto dal D.L.vo 30/6/2003, n. 196.

Scadenza: 11 aprile 2019

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it