E-R | BUR

n. 27 del 16.02.2011 periodico (Parte Seconda)

XHTML preview

Reg. (CE) 1698/2005 - PSR 2007-2013. Asse 2, deliberazione 1569/10 - Programma operativo per la Misura 214, Azione 7. Ulteriore proroga dei termini per la presentazione delle domande di aiuto riferite ai progetti di valenza provinciale

IL DIRETTORE

Visti:

- il Regolamento (CE) n. 1698/2005 del Consiglio europeo, sul sostegno allo sviluppo rurale da parte del Fondo Europeo Agricolo per lo sviluppo rurale (FEASR) e successive modifiche;

- il Regolamento (CE) n. 1290/2005 del Consiglio europeo sul finanziamento della politica agricola comune;

- il Regolamento (CE) n. 1974/2006 della Commissione europea, che reca disposizioni di applicazione al citato Regolamento (CE) n. 1698/2005;

- il Regolamento (CE) n. 1975/2006 della Commissione europea sulle modalità di applicazione del Reg. (CE) 1698/2005 per quanto riguarda le procedure di controllo e la Condizionalità;

- il Regolamento (CE) n. 73/2009 del Consiglio europeo che stabilisce norme comuni relative ai regimi di sostegno diretto agli agricoltori nell’ambito della politica agricola comune e che modifica i Regolamenti (CE) n. 1290/2005, (CE) n. 247/2006, (CE) n. 378/2007 e abroga il Regolamento (CE) n. 1782/2003;

- il Regolamento (CE) n. 1122/2009 che reca le modalità di applicazione del Regolamento (CE) n. 73/2009 del Consiglio per quanto riguarda la condizionalità, la modulazione e il sistema integrato di gestione e di controllo;

Visto inoltre il Programma di Sviluppo Rurale della Regione Emilia-Romagna per il periodo 2007-2013 (di seguito per brevità indicato come P.S.R.) attuativo del citato Reg. (CE) n. 1698/2005, nella formulazione allegata alla deliberazione della Giunta regionale n. 2138 in data 27 dicembre 2010, quale risultante dalle modificazioni proposte dalla Regione Emilia-Romagna con deliberazione n. 748 dell’8 giugno 2010, approvate con Comunicazione Ref. Ares(2010)922586 del 9 dicembre 2010 e con Decisione della Commissione Europea C(2010)9357 del 17 dicembre 2010;

Richiamata la deliberazione della Giunta regionale n. 168 dell’11 febbraio 2008, con la quale è stato approvato il Programma Operativo dell’Asse 2 del PSR, che definisce nel dettaglio le procedure d’accesso ai finanziamenti, le modalità di gestione ed i tempi di attivazione delle procedure di selezione delle domande – comprensivo dei Programmi Operativi delle Misure 211, 212, 214, 216 (Azione 3) e 221 - nel quale si prevede che l’Azione 7 della Misura 214 sia attivata attraverso l’emanazione di bandi predisposti dalla Regione Emilia-Romagna;

Atteso che detta impostazione è stata confermata anche nella versione consolidata del Programma Operativo dell’Asse 2 di cui alla deliberazione della Giunta regionale n. 1393 del 20 settembre 2010;

Preso atto che con deliberazione n. 1569 del 18 ottobre 2010, la Giunta regionale ha provveduto all’approvazione del Programma Operativo dell’Azione 7 della Misura 214 che definisce criteri e procedure attuative e costituisce, al contempo, avviso pubblico per la presentazione delle domande di aiuto riferite ai Progetti comprensoriali integrati di valenza provinciale;

Preso atto altresì che, ai sensi di quanto stabilito dai punti 4) e 5) del dispositivo della predetta deliberazione n. 1569/2010, le domande di aiuto dovevano essere presentate entro e non oltre il 15 dicembre 2010 e che tale termine poteva essere prorogato in caso di motivate esigenze operative con determinazione del Direttore Generale Agricoltura;

Considerato che con propria determinazione n. 14351 del 10 dicembre 2010 – stante le esigenze organizzative rappresentate dalle Amministrazioni provinciali anche in relazione alle necessità di carattere finanziario connesse alla fase di programmazione della spesa - si è provveduto a prorogare al 31 gennaio 2011, il termine per la presentazione delle domande di aiuto riferite ai Progetti comprensoriali integrati di valenza provinciale;

Rilevato che le suddette Amministrazioni provinciali hanno reiterato la richiesta di proroga dei termini di presentazione delle predette istanze per una migliore definizione degli aspetti economico-finanziari e tecnico-progettuali degli interventi in questione;

Valutata l’opportunità di non recare pregiudizio agli Enti interessati precludendo la potenzialità di accedere ai contributi previsti dalla citata Misura;

Ritenuto pertanto di assicurare, attraverso un’apposita proroga, le condizioni per la presentazione delle domande relative all’Azione 7 della Misura 214, con riguardo ai Progetti comprensoriali integrati di valenza provinciale;

Viste:

- la L.R. 26 novembre 2001, n. 43 “Testo unico in materia di organizzazione e di rapporti di lavoro nella Regione Emilia-Romagna” e successive modifiche;

- la deliberazione della Giunta regionale n. 2416 del 29 dicembre 2008 recante “Indirizzi in ordine alle relazioni organizzative e funzionali tra le strutture e sull’esercizio delle funzioni dirigenziali. Adempimenti conseguenti alla delibera 999/08. Adeguamento e aggiornamento della delibera 450/07” e successive modifiche;

Attestata la regolarità amministrativa del presente atto;

determina:

1) di prorogare al 28 febbraio 2011 la scadenza per la presentazione delle domande di aiuto riferite ai Progetti comprensoriali integrati di valenza provinciale relativi all’Azione 7 della Misura 214 del PSR 2007-2013 di cui all’avviso pubblico approvato con deliberazione della Giunta regionale n. 1569 del 18 ottobre 2010;

2) di disporre la pubblicazione in forma integrale della presente determinazione nel Bollettino Ufficiale Telematico della Regione Emilia-Romagna, dando atto che il Servizio Aiuti alle imprese provvederà a darne la più ampia diffusione anche sul sito Ermesagricoltura.

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it