E-R | BUR

n.17 del 25.01.2017 periodico (Parte Seconda)

XHTML preview

Adozione del Piano Strutturale (PSC)(con variante cartografica al PTCP ed al PTPR) e del Regolamento Urbanistico ed Edilizio (RUE) intercomunali - Articoli 22, 32, 33 e 40 quinquies L.R. 24 marzo 2000, n. 20 - Integrazione Avviso

Ad integrazione del precedente avviso pubblicato nel n. 9 del 11 gennaio 2017 del BURERT (Parte seconda), si informa che il Piano Strutturale Intercomunale dell’Unione Rubicone e Mare (Comuni di Gatteo, San Mauro Pascoli e Savignano sul Rubicone) propone contenuti di variante cartografica anche al Piano Territoriale di Coordinamento Provinciale (PTCP) di Forlì-Cesena, oltre che al Piano Territoriale Paesaggistico Regionale (come già specificato nel sopra richiamato avviso pubblicato nel BURERT n. 9/2017).

Il Piano Strutturale Intercomunale è, pertanto, depositato, per i predetti contenuti di variante cartografica al PTPR ed al PTCP, per 60 giorni dalla data di pubblicazione del presente avviso, ai sensi del combinato disposto del comma 4 lett.b dell’art. 22, del comma 5 dell’art.27 e del comma 5 dell’art. 40 quinquies della L.R. 20/2000, oltre che presso la sede dell’Unione Rubicone e Mare, della Provincia di Forlì-Cesena, dell’Assemblea Legislativa della Regione Emilia-Romagna e delle Province della Regione Emilia-Romagna anche presso le sedi dei Comuni e delle Unioni di Comuni della Provincia di Forlì-Cesena e degli Enti di gestione delle Aree Naturali Protette ricadenti nel territorio provinciale.

Pertanto i termini per il deposito decorrono, nuovamente, a partire dalla data del presente avviso. Entro 60 giorni dalla data del deposito gli enti, gli organismi pubblici, le associazioni economiche e sociali e quelle costituite per la tutela degli interessi diffusi, ed i singoli cittadini nei confronti dei quali le previsioni del PSC sono destinate a produrre effetti diretti, possono presentare osservazioni e proposte sui contenuti del piano intercomunale adottato, le quali saranno valutate prima dell’approvazione definitiva.

Entro il 27 marzo 2017 chiunque può formulare osservazioni sui contenuti del regolamento urbanistico adottato, le quali saranno valutate prima dell’approvazione definitiva.

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it