E-R | BUR

n.281 del 04.11.2015 periodico (Parte Seconda)

XHTML preview

Nomina componenti nucleo per la valutazione delle operazioni pervenute a valere sull'Invito di cui all'Allegato 2) dellaD.G.R. n. 1072/2015

IL DIRETTORE

Viste:

  • la L.R. n. 43 del 26 novembre 2001 recante “Testo Unico in materia di organizzazione e di rapporti di lavoro nella Regione Emilia-Romagna” e succ. mod. ed in particolare l’art. 40, comma 1, lettera m) che attribuisce al Direttore generale la competenza della costituzione di gruppi di lavoro;
  • la deliberazione della Giunta regionale n. 2416 del 29 dicembre 2008 recante "Indirizzi in ordine alle relazioni organizzative tra le strutture e sull’esercizio delle funzioni dirigenziali. Adempimenti conseguenti alla delibera 999/2008. Adeguamento e aggiornamento della delibera 450/2007.” e ss.mm.;

Richiamata la deliberazione della Giunta regionale n. 1072 del 28 luglio 2015 ad oggetto “Fondo ministeriale per le politiche attive del lavoro: approvazione del piano di intervento e delle prime procedure di attuazione- DGR nn. 157/2015 e 906/2015" con la quale è stato approvato con l'Allegato 2), parte integrante e sostanziale della stessa deliberazione, l'"Invito a presentare operazioni in attuazione del “Piano di intervento per il reinserimento lavorativo dei fruitori di ammortizzatori sociali e dei lavoratori in stato di disoccupazione delle imprese del sistema regionale dell’edilizia e delle costruzioni” Fondo per le politiche attive del lavoro";

Richiamato in particolare il punto 5) del dispositivo della suddetta deliberazione n. 1072/2015 che stabilisce che l'esame delle operazioni presentate nell'ambito del sopra citato "Invito" di cui all'Allegato 2), parte integrante e sostanziale della stessa deliberazione, sarà effettuata da un Nucleo di valutazione nominato con atto del Direttore generale Cultura, Formazione e Lavoro;

Ritenuto pertanto di nominare, il Nucleo di valutazione regionale sopra richiamato composto da funzionari della Direzione generale Cultura, Formazione e Lavoro al fine di garantire le competenze necessarie e trasversali alla valutazione come di seguito indicato:

  • Gian Luca Sagradini Servizio “Programmazione,Valutazione e Interventi Regionali nell'ambito delle Politiche della Formazione e del lavoro”, coordinatore del Nucleo;
  • Gabriele Marzano Servizio "Lavoro";
  • Gilda Berti Servizio “Programmazione, Valutazione e Interventi Regionali nell'ambito delle Politiche della Formazione e del lavoro”;
  • Valeria Mazzoni Servizio "Programmazione, Valutazione e Interventi Regionali nell'ambito delle Politiche della Formazione e del Lavoro” specificamente per la funzione di verbalizzazione e segreteria tecnica;

Richiamate le deliberazioni di Giunta regionale:

  • n. 1057/2006 “Prima fase di riordino delle strutture organizzative della Giunta regionale. Indirizzi in merito alle modalità di integrazione interdirezionale e di gestione delle funzioni trasversali”;
  • n. 1663/2006 "Modifiche all’assetto delle Direzioni Generali della Giunta e del Gabinetto del Presidente";
  • n. 1377/2010 “Revisione dell’assetto organizzativo di alcune Direzioni generali” così come rettificata dalla deliberazione di Giunta regionale n. 1950/2010;
  • n. 2060/2010 “Rinnovo incarichi a Direttori generali della Giunta regionale in scadenza al 31/12/2010”;
  • n. 1642/2011 “Riorganizzazione funzionale di un servizio della Direzione generale Cultura, Formazione e Lavoro e modifica all'autorizzazione sul numero di posizioni dirigenziali professional istituibili presso l'agenzia sanitaria e sociale regionale”;
  • n. 221/2012 “Aggiornamento alla denominazione e alla declaratoria e di un servizio della Direzione generale Cultura, Formazione e Lavoro”; Attestata, ai sensi della D.G.R. n. 2416/2008 e s.m.i., la regolarità amministrativa del presente atto;

determina:

  1. di nominare, per quanto espresso in premessa e qui integralmente richiamato, il “Nucleo di valutazione” per l'esame delle operazioni candidate sull'“Invito a presentare operazioni in attuazione del “Piano di intervento per il reinserimento lavorativo dei fruitori di ammortizzatori sociali e dei lavoratori in stato di disoccupazione delle imprese del sistema regionale dell’edilizia e delle costruzioni” Fondo per le politiche attive del lavoro”, di cui all'Allegato 2) parte integrante e sostanziale della deliberazione di Giunta regionale n.1072/2015;
  2. di dare atto che il Nucleo di cui al punto 1) che precede, risulta così composto:
  • Gian Luca Sagradini Servizio “Programmazione,Valutazione e Interventi Regionali nell'ambito delle Politiche della Formazione e del lavoro”, coordinatore del Nucleo;
  • Gabriele Marzano Servizio "Lavoro";
  • Gilda Berti Servizio “Programmazione, Valutazione e Interventi Regionali nell'ambito delle Politiche della Formazione e del lavoro”;
  • Valeria Mazzoni Servizio “Programmazione, Valutazione e Interventi Regionali nell'ambito delle Politiche della Formazione e del Lavoro” specificamente per la funzione di verbalizzazione e segreteria tecnica;

3. di dare atto, inoltre che la composizione del Nucleo sopra riportata potrà essere modificata anche al fine di acquisire ulteriori competenze specifiche richieste dalla natura delle operazioni da valutare;

4. di pubblicare il presente atto nel Bollettino Ufficiale Telematico della Regione.

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it