E-R | BUR

n.230 del 07.11.2012 periodico (Parte Seconda)

XHTML preview

Avviso di deposito di domanda di autorizzazione per la costruzione e l'esercizio di linee ed impianti elettrici

Si avvisa che Enel Distribuzione SpA – Sviluppo Rete Emilia-Romagna e Marche, con sede in via Darwin n. 4 – Bologna, ha presentato domanda di autorizzazione ai sensi della Legge regionale 22 Febbraio 1993, n. 10 e s.m.i., con nota acquisita agli atti con prot. n. 31186 dell'1/7/2011 e successivamente integrata con nota acquisita agli atti con prot. n. 41258 del 2/10/2012, per l’autorizzazione alla costruzione e all’esercizio delle seguenti opere elettriche, da realizzarsi in comune di Rimini e Santarcangelo di Romagna:

- linea elettrica a 15 kV in cavo sotterraneo ad elica visibile per il collegamento della cabina "Caar 4" esistente con la linea MT in conduttori nudi verso cabina "Del Duro" (Pratica Enel n. 3579/858).

Per le opere elettriche in oggetto è stata richiesta la dichiarazione di pubblica utilità, urgenza ed indifferibilità dei lavori e delle opere, ai sensi del comma 1 dell’art. 4 bis della L.R. n. 10/1993 e s.m.i., nonchè di inamovibilità, ai sensi e per gli effetti dell’art. 52-quater del DPR n. 327/2001 e s.m.i.

Il provvedimento autorizzatorio comporterà, ai fini dell’apposizione del vincolo preordinato all’esproprio, variante agli strumenti urbanistici comunali e introduzione delle fasce di rispetto di cui al D.M. 29/5/2008.

Le servitù di elettrodotto verranno costituite in conformità al R.D. n. 1775/1933 e s.m.i. “Testo Unico delle disposizioni di legge sulle acque ed impianti elettrici”.

La fascia di servitù di elettrodotto avrà una larghezza complessiva di m. 3,00.

La domanda di autorizzazione ed i relativi allegati, comprensivi di un elaborato in cui sono indicate le aree interessate dai vincoli espropriativi ed i nominativi di coloro che risultano proprietari secondo le risultanze dei registri catastali, resteranno depositati presso il Servizio Politiche Ambientali – Ufficio Elettromagnetismo della Provincia di Rimini, con sede in Via Dario Campana n. 64 - 47922 Rimini, per un periodo di 20 giorni consecutivi, decorrenti dal 7/11/2012, data di pubblicazione del presente avviso nel Bollettino Ufficiale della Regione, a disposizione di chiunque ne abbia interesse.

Le eventuali osservazioni potranno essere presentate al Servizio Politiche Ambientali – Ufficio Elettromagnetismo della Provincia di Rimini, nei 20 giorni successivi alla scadenza del termine di deposito.

Il responsabile del procedimento è Baietti Roberto (Servizio Politiche Ambientali - Ufficio Elettromagnetismo della Provincia di Rimini).

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it