E-R | BUR

n.387 del 27.11.2019 periodico (Parte Seconda)

XHTML preview

D.Lgs. 173/98, art. 8 - Approvazione elenco prodotti tradizionali dell'Emilia-Romagna - XX revisione

IL DIRIGENTE FIRMATARIO

Visti:

- il Decreto legislativo 30 aprile 1998, n. 173 “Disposizioni in materia di contenimento dei costi di produzione e per il rafforzamento strutturale delle imprese agricole, a norma dell’articolo 55, commi 14 e 15, della legge 27 dicembre 1997, n. 449”, ed in particolare l’articolo 8 "Valorizzazione del patrimonio gastronomico";

- il Decreto ministeriale 8 settembre 1999, n. 350, "Regolamento recante norme per l’individuazione dei prodotti tradizionali di cui all’articolo 8, comma 1, del Decreto legislativo 30 aprile 1998, n. 173";

- le circolari del Ministero delle Politiche agricole e forestali n. 10 del 21 dicembre 1999, e n. 2 del 24 gennaio 2000 recanti "Criteri e modalità per la predisposizione degli elenchi delle Regioni e delle Province autonome dei prodotti agro-alimentari tradizionali D.M. 8 settembre 1999, n. 350";

- la nota del Ministero delle Politiche agricole e forestali n. 62359 del 3 luglio 2000, contenente ulteriori indicazioni sui criteri e modalità per la predisposizione degli elenchi;

- la comunicazione del Ministero politiche agricole e forestali Prot. n. 60244 in data 14 gennaio 2004 relativa all’inserimento di prodotti nelle categorie "piatti composti" e "prodotti della gastronomia";

Visto altresì l’articolo 12, comma 1 della Legge 12 dicembre 2016, n. 238 recante “Disciplina organica della coltivazione della vite e della produzione e del commercio del vino”, che prevede che il Ministero aggiorna ogni anno, con proprio decreto, l’elenco nazionale dei prodotti agroalimentari definiti tradizionali dalle Regioni e dalle provincie autonome di Trento e Bolzano;

Viste inoltre:

- la deliberazione della Giunta regionale n. 1281 del 30 luglio 2018, recante "D.Lgs. 173/1998. Aggiornamento procedure per l’inserimento nell’elenco dei prodotti agro-alimentari tradizionali ottenuti nel territorio della Regione Emilia-Romagna”;

- la determinazione n. 18344 del 12 novembre 2018, con la quale è stato approvato l’elenco regionale aggiornato per un numero di 396 prodotti agro-alimentari tradizionali dell'Emilia-Romagna, riferito alla diciannovesima revisione, ai fini della presentazione al Ministero delle Politiche agricole alimentari e forestali per l'aggiornamento dell'elenco nazionale;

Richiamato l’elenco nazionale dei prodotti agro-alimentari tradizionali di cui al Decreto del Ministero delle Politiche agricole alimentari forestali e del Turismo pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 60 del 12 marzo 2019 - S.O. n. 09 comprendente la sezione riferita ai prodotti agroalimentari tradizionali dell’Emilia-Romagna;

Considerato:

- che il suddetto elenco nazionale viene periodicamente aggiornato a cura del Mipaaf, sulla base delle ulteriori segnalazioni pervenute dalle Regioni e dalle Province autonome;

- che, secondo le disposizioni contenute nel Decreto Ministeriale n. 1264 del 16 febbraio 2018, le Regioni e Province autonome devono, entro il 31 dicembre di ciascun anno, inviare al Ministero gli eventuali aggiornamenti;

Preso atto che entro il 30 settembre 2018 - termine fissato dalla deliberazione n. 1281/2018 - sono pervenute n. 2 domande di inserimento di denominazione come riportato nell’allegato A parte sostanziale del presente atto;

Rilevato che sulle predette domande è stata effettuata apposita istruttoria tecnica le cui risultanze positive, riassunte nell’allegato B parte integrante e sostanziale del presente atto, sono contenute nel verbale conservato agli atti al prot. NP/2019/30069 del 04 novembre 2019;

Ritenuto pertanto necessario provvedere all'aggiornamento dell'elenco approvato con la citata determinazione n. 18344/2018;

Dato atto che il nuovo elenco aggiornato dei prodotti agro-alimentari tradizionali dell'Emilia-Romagna risulta costituito da n. 398 prodotti come indicato nell’allegato C, parte integrante e sostanziale del presente atto;

Visti:

- il D.Lgs. 33 del 14 marzo 2013 “Riordino della disciplina riguardante gli obblighi di pubblicità, trasparenza e diffusione di informazioni da parte delle pubbliche amministrazioni” e ss.mm.ii.;

- la deliberazione della Giunta regionale n. 122 del 28 gennaio 2019, di approvazione del Piano triennale di prevenzione della corruzione 2019-2021;

Dato atto che si provvederà alle ulteriori pubblicazioni previste dal Piano triennale di prevenzione della corruzione ai sensi del d.lgs. n.33 del 2013;

Vista la L.R. 26 novembre 2001, n. 43 "Testo unico in materia di organizzazione e di rapporti di lavoro nella Regione Emilia-Romagna" e successive modificazioni;

Richiamate inoltre le seguenti deliberazioni della Giunta regionale:

- n. 2416 del 29 dicembre 2008 recante “Indirizzi in ordine alle relazioni organizzative e funzionali tra le strutture e sull'esercizio delle funzioni dirigenziali. Adempimenti conseguenti alla delibera 999/2008. Adeguamento e aggiornamento della delibera 450/2007” e successive modifiche per quanto applicabile;

- n. 468 del 10 aprile 2017 e le circolari attuative PG/2017/660476 del 13 ottobre 2017 e PG/2017/779385 del 21 dicembre 2017 relative al sistema dei controlli interni nella regione Emilia-Romagna;

- n. 1059 del 3 luglio 2018 ad oggetto “Approvazione degli incarichi dirigenziali rinnovati e conferiti nell’ambito delle Direzioni Generali, Agenzie e Istituti e nomina del Responsabile della prevenzione della corruzione e della trasparenza (RPCT), del Responsabile dell’anagrafe per la stazione appaltante (RASA) e del Responsabile della protezione dei dati (DPO)”;

- n. 309 del 4 marzo 2019 recante: “Aggiornamenti organizzativi nell'ambito della Direzione Generale agricoltura, caccia e pesca”;

Richiamata altresì la determinazione dirigenziale n. 3191 del 9 marzo 2018 recante “Individuazione dei responsabili di procedimento nell'ambito del Servizio Innovazione, qualità, promozione e internazionalizzazione del sistema agroalimentare della direzione generale agricoltura, caccia e pesca”;

Vista la presente proposta di determinazione, formulata ex art. 6 della L. 241/1990 s.m.i., presentata dal Responsabile del procedimento nonché Posizione Organizzativa Sostegno e promozione delle produzioni a qualità regolamentata, del Servizio Innovazione, qualità, promozione e internazionalizzazione del sistema agroalimentare della Direzione generale agricoltura, caccia e pesca, dr. Alberto Ventura, alla luce degli esiti istruttori;

Dato atto che il Responsabile del procedimento ha dichiarato di non trovarsi in situazioni di conflitto, anche potenziale, di interessi;

Attestato che il sottoscritto Dirigente non si trova in situazione di conflitto, anche potenziale, di interessi;

Attestata, ai sensi della delibera di Giunta regionale n. 2416/2008 e ss.mm.ii., la regolarità del presente atto;

determina:

  1. di richiamare integralmente le considerazioni formulate in premessa che costituiscono pertanto parte integrante del presente dispositivo;
  2. di approvare gli allegati A e B, parte integrante e sostanziale della presente determinazione – contenenti, rispettivamente, l’elenco delle nuove domande pervenute e l’elenco delle domande ritenute conformi; 
  3. di approvare pertanto l'allegato C quale elenco aggiornato dei n. 398 prodotti agro-alimentari tradizionali afferenti al territorio Emilia-Romagna da inserire nell'elenco nazionale ai sensi del D.Lgs. 30 aprile 1998, n. 173; 
  4. di inviare copia della presente determinazione al Ministero delle Politiche agricole alimentari, forestali e del turismo ai fini dell'aggiornamento dell’elenco nazionale dei prodotti agro-alimentari tradizionali; 
  5. di pubblicare, per estratto, nel Bollettino Ufficiale Telematico della Regione Emilia-Romagna l’allegato C della presente determinazione; 
  6. di dare atto che si provvederà alle ulteriori pubblicazioni previste dal Piano triennale della corruzione ai sensi del d.lgs n. 33/2013.

Il Responsabile del Servizio

Mario Montanari

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it