E-R | BUR

n.100 del 20.06.2012 periodico (Parte Seconda)

XHTML preview

Procedure in materia di impatto ambientale L.R. n. 9 del 18 maggio 1999 e successive modifiche ed integrazioni - Titolo II - Procedura di verifica (screening) per modifica dello stabilimento “ex Fornace Pattarozzi” finalizzata alla realizzazione del sito unico di lavorazione rottami del vetro presentato dalla Ditta Emiliana Rottami S.p.A. in Comune di San Cesario sul Panaro

L’Autorità competente Regione Emilia-Romagna - Servizio Valutazione Impatto e Promozione Sostenibilità Ambientale avvisa che, ai sensi del titolo II della Legge regionale 18 maggio 1999, n. 9 come integrata ai sensi del Decreto legislativo 3 aprile 2006, n. 152e s.m.i., sono stati depositati per la libera consultazione da parte dei soggetti interessati gli elaborati prescritti per l’effettuazione della procedura di verifica (screening) relativi al:

- progetto: modifica dello stabilimento “ex Fornace Pattarozzi” finalizzata alla realizzazione del sito unico di lavorazione rottami del vetro

- localizzato: Via Bonvino 138, Comune di San Cesario sul Panaro (MO)

- presentato da: Emiliana Rottami S.p.A.

Il progetto appartiene alla seguente categoria: punto 8, lettera t) dell’Allegato IV alla parte seconda del D.Lgs. 3 aprile 2006, n. 152 e s.m.i. e l’impianto esistente alla categoria di cui al punto 7, lettera z.b) dell’Allegato IV alla parte seconda del D.Lgs. 3 aprile 2006, n. 152 e s.m.i.

Il progetto interessa il territorio (in relazione sia alla localizzazione degli impianti, opere o interventi principali ed agli eventuali cantieri o interventi correlati sia ai connessi impatti ambientali attesi) dei seguenti comuni: Comune di San Cesario sul Panaro (MO)

e delle seguenti province: Modena.

La Ditta esercita attualmente attività di lavorazione del rottame di vetro, allo scopo di ottenere, mediante processi di selezione ed affinamento, una materia secondaria (vetro pronto forno) da indirizzare alle vetrerie. I cicli produttivi sono attualmente localizzati un due stabilimenti industriali, il primo ubicato in Via Verdi 26 e il secondo ubicato in Via Bonvino 138, entrambi in Comune di San Cesario sul Panaro (MO).

Al fine di razionalizzare i cicli lavorativi, la Società Emiliana Rottami Spa intende delocalizzare gli impianti attualmente operativi in Via Verdi 26, che verranno trasferiti nel sito di Via Bonvino 138, nell’ambito del quale è prevista la concentrazione delle attività della Ditta finalizzate alla messa in riserva e trattamento del rottame di vetro che si tradurranno nella riattivazione delle linee di Via Verdi 26 e nella modificazione della linea esistente per trattamento del semilavorato di vetro, articolate ed implementate in un nuovo opificio. L’impianto in progetto svolgerà le seguenti attività (come da Allegati B e C alla parte IV del DLgs 152/06): R4 (Riciclo/recupero dei metalli e dei composti metallici), R5 (Riciclo/recupero di altre sostanze inorganiche), R12 (Scambio di rifiuti per sottoporli a una delle operazioni indicate nei punti da R1 a R11), R13 (Messa in riserva di rifiuti per sottoporli a una delle operazioni indicate nei punti da R1 a R12), D15 (Deposito preliminare prima delle operazioni di cui ai punti da D1 a D14).

I soggetti interessati possono prendere visione degli elaborati prescritti per l’effettuazione della procedura di verifica (screening) presso la sede dell’Autorità competente: Regione Emilia-Romagna - Servizio Valutazione Impatto e Promozione Sostenibilità Ambientale, sita in Viale della Fiera n. 8 - 40127 Bologna (BO), e presso la sede dei seguenti comuni interessati: Comune di San Cesario sul Panaro, Piazza Roma n. 1 - 41018 San Cesario sul Panaro (MO).

Tali elaborati sono inoltre disponibili al seguente indirizzo web:

http://www.ermesambiente.it/wcm/ermesambiente/pagine/valutazioni_ambientali.htm

Gli elaborati prescritti per l’effettuazione della procedura di verifica (screening) sono depositati per 45 (quarantacinque) giorni naturali consecutivi dalla data di pubblicazione del presente avviso nel Bollettino Ufficiale della Regione. Entro lo stesso termine di 45 giorni chiunque, ai sensi della L.R. 18 maggio 1999, n. 9 e successive modifiche ed integrazioni, può presentare osservazioni all’Autorità competente: Regione Emilia-Romagna - Servizio Valutazione Impatto e Promozione Sostenibilità Ambientale, al seguente indirizzo: Viale della Fiera n. 8 - 40127 Bologna (BO).

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it