E-R | BUR

n.1 del 02.01.2014 periodico (Parte Seconda)

XHTML preview

Pratica n. MO06A0006 - Consorzio dell'Acquedotto Rurale Tagliole - Concessione di derivazione di acqua pubblica dalle sorgenti "Terre Rosse" e "Aseri" in comune di Pievepelago ad uso consumo umano

IL DIRIGENTE PROFESSIONAL

(omissis)

determina:

a) fatti salvi i diritti dei terzi, di rilasciare al Consorzio dell’acquedotto rurale Tagliole, c.f. 92005150369, la concessione a derivare una quantità di acqua pubblica dalle sorgenti “Terre Rosse” e “Aseri”, pari a max e medi 0,5 l/sec. e per un massimo di 100 mc/anno, in comune di Pievepelago, loc. Tagliole, ad uso consumo umano;

b) di approvare il disciplinare allegato, parte integrante della presente determinazione, in cui sono contenuti gli obblighi e le condizioni da rispettare, nonché la descrizione e le caratteristiche tecniche delle opere di presa;

c) di dare atto che, nelle more dell’emanazione di specifiche direttive da parte dell’Amministrazione Regionale, i punti di prelievo definiti dalla presente concessione costituiscono elemento utile al fine dell’individuazione, negli strumenti urbanistici comunali, delle zone di tutela e delle zone di rispetto previste dall’art. 94 del D.Lgs. 152/2006;

d) di stabilire che, ai sensi del Regolamento Regionale n. 41/2001, la concessione scadrà il 31/12/2015;

(omissis)

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it