E-R | BUR

n.292 del 19.08.2020 periodico (Parte Seconda)

XHTML preview

RISOLUZIONE - Oggetto n. 909 - Risoluzione per impegnare la Giunta regionale a proporre una modalità di screening volontario, mediante procedura esente da ticket, per gli insegnanti, gli educatori e il personale dei servizi scolastici e della scuola e ad attivarsi al fine di predisporre ed ampliare la campagna di vaccinazione antinfluenzale anche ai bambini ed ai ragazzi. A firma dei Consiglieri: Bondavalli, Pigoni, Tarasconi, Rontini

L’Assemblea legislativa della Regione Emilia-Romagna

Premesso che

in previsione della riapertura dei sevizi scolastici e della scuola di ogni ordine e grado, in fase di contenimento del COVID-19, lo screening e la prevenzione sono misure che si rendono necessarie ed indispensabili.

Preso atto che

la Regione Emilia-Romagna ha approvato il piano regionale sui test sierologici per i privati cittadini e che nel protocollo regionale per la riapertura dei Centri estivi, la Regione Emilia-Romagna ha individuato tra le priorità anche l’esecuzione di tamponi naso-faringei sul personale impiegato.

Rilevato che

per accompagnare la ripresa delle attività didattiche in presenza sarà necessario non solo considerare il punto di vista della sicurezza con spazi e modi adeguati ma soprattutto dal punto di vista sanitario implementando la prevenzione su tutti i soggetti coinvolti: bambini, ragazzi, insegnanti, educatori e personale della scuola.

Impegna la Giunta regionale

a proporre una modalità di screening volontario, mediante procedura esente da ticket, per gli insegnanti, gli educatori e il personale dei servizi scolastici e della scuola;

a valutare, in questo ed altri contesti, quando l’adesione a tali screening sia da rendere obbligatoria per le persone impegnate nello svolgimento di servizi scolastici o comunque coinvolgenti utenti minorenni;

ad attivarsi, tramite un confronto con i pediatri del territorio, al fine di predisporre ed ampliare la campagna di vaccinazione antinfluenzale anche ai bambini ed ai ragazzi.

Approvata a maggioranza dei presenti nella seduta antimeridiana del 30 luglio 2020

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it