E-R | BUR

n. 27 del 16.02.2011 periodico (Parte Seconda)

XHTML preview

Determinazioni relative alla deliberazione della Giunta regionale dell'8 febbraio 2011 e successive integrazioni

LA GIUNTA DELLA REGIONE EMILIA-ROMAGNA

Richiamate: 

- la Legge regionale n. 24 dell’8 agosto 2001 avente ad oggetto “Disciplina generale dell’intervento pubblico nel settore abitativo” e successive modificazioni ed integrazioni;

 - la deliberazione dell’Assemblea Legislativa n. 262 del 27 ottobre 2009 avente ad oggetto “Programma di edilizia residenziale pubblica ex L.R. 24/2001 denominato ‘Una casa alle giovani coppie’”;

 - la propria deliberazione 2 novembre 2009 n. 1679, avente ad oggetto “L.R. 24/2001 – Approvazione bando per l’attuazione del programma denominato ‘Una casa alle giovani coppie’, approvato con deliberazione dell’Assemblea legislativa n. 262 del 27 ottobre 2009”;

 - la propria deliberazione 8 febbraio 2010, n. 282, avente ad oggetto “Definizione dei criteri per l’impiego delle risorse non utilizzate con il bando di cui alla deliberazione della Giunta regionale 1679/2009 per l’attuazione del programma ‘Una casa alle giovani coppie’”;

 - la propria deliberazione della Giunta regionale n. 1242 del 6 settembre 2010 recante:”Integrazioni alla deliberazione della Giunta regionale n. 282 dell’8 febbraio 2010”;

 - la deliberazione dell’Assemblea Legislativa n. 279 del 4 febbraio 2010 avente ad oggetto “Approvazione dell’atto di coordinamento sulle definizioni tecniche uniformi per l’urbanistica e l’edilizia e sulla documentazione necessaria per i titoli abilitativi edilizi (art. 16, comma 2, lettera c), L.R. 20/2000 – art. 6, comma 4, e art. 23, comma 3, L.R. 31/2002)”;

 - la determinazione dirigenziale n. 1025 dell’ 8 febbraio 2010 avente ad oggetto “Programma denominato ‘Una casa alle giovani coppie’. Approvazione graduatoria delle richieste contributo presentate dalle giovani coppie”;

 - la determinazione dirigenziale n. 6610 del 21 giugno 2010 avente ad oggetto “Programma denominato ‘Una casa alle giovani coppie ed altri nuclei familiari’. Approvazione elenco delle richieste contributo presentate dalle giovani coppie e da altri nuclei familiari”;

 - la determinazione dirigenziale n. 15286 del 29 dicembre 2010 avente ad oggetto “Programma denominato ‘Una casa alle giovani coppie ed altri nuclei familiari’. Approvazione elenco delle richieste contributo presentate dalle giovani coppie e da altri nuclei familiari”;

Rilevato che con la citata determinazione 15286/10 si è dato atto che rispetto all’ammontare delle risorse pari a Euro 11.395.152,65 destinate al finanziamento del programma “Una casa alle giovani coppie e altri nuclei familiari” vengono complessivamente utilizzati 1.044.000,00 Euro e che pertanto si rende disponibile la somma di Euro 10.351.152,65 che risulta attualmente allocata sul bilancio per l’esercizio finanziario 2011 sui seguenti capitoli di spesa:

 - quanto ad Euro 6.711.492,57 a valere sul Capitolo 32013 “Contributi in conto capitale a favore di operatori privati per la realizzazione di interventi di edilizia convenzionata-agevolata, edilizia in locazione a termine e permanente, per l’acquisto, il recupero e la costruzione dell’abitazione principale (artt. 13 e 14, comma 2, 8, L.R. 8 agosto 2001, n. 24). Mezzi statali” afferente l’U.P.B. 1.4.1.3.12675;

- quanto ad Euro 3.639.660,08 a valere sul Capitolo 32017 “Contributi in conto capitale a favore di operatori privati per la realizzazione di interventi di edilizia convenzionata-agevolata, edilizia in locazione a termine e permanente, per l’acquisto, il recupero e la costruzione dell’abitazione principale (artt. 13 e 14, commi 2 e 8, L.R. 8 agosto 2001, n. 24). Altre risorse vincolate” afferente l’U.P.B. 1.4.1.3.12730;

Considerato che il numero di richieste di contributo pervenute da parte delle giovani coppie e degli altri nuclei familiari sui bandi finora emanati evidenzia il progressivo emergere di una crescente domanda di contributi a sostegno dell’acquisto della prima casa di abitazione, facendo ritenere opportuno la prosecuzione della specifica politica promossa con la delibera dell’Assemblea Legislativa 262/09 e attuata con le proprie deliberazioni 1679/09 e 282/2010 e 1242/10;

Ritenuto, al fine di perseguire l’obiettivo di accrescere l’opportunità di acquisizione della casa da parte delle giovani coppie e di altri soggetti deboli, di prorogare i tempi di applicazione della propria deliberazione 282/10 apportando le seguenti integrazioni all’allegato 1 della stessa deliberazione:

a) il periodo di collocazione delle offerte degli alloggi di cui al punto 3.3. è stabilito dalle ore 9,00 del 16 febbraio 2011 alle ore 17,00 del 9 marzo 2011;

b) la data di pubblicazione della determinazione dirigenziale contenente l’elenco degli alloggi finanziabili e di quelli non finanziabili, di cui allo stesso punto 3.3., è stabilita alle ore 12,00 del giorno 15 marzo 2011;

c) la data di pubblicazione degli alloggi disponibili di cui punto 4.2. è stabilita dalle ore 12,00 del giorno 15 marzo 2011;

d) il periodo per la sottoscrizione del pre-contratto di cui al punto 4.2. è stabilito dalle ore 12,00 del giorno 15 marzo 2011 fino al 1 giugno 2011;

e) la data della presentazione della domanda del contributo di cui al punto 4.2. è stabilita dalle ore 9,00 alle ore 17,00 del giorno il 6 giugno 2011;

f) la data della pubblicazione della graduatoria di cui al punto 4.2. è stabilita al giorno 13 giugno 2011;

Ritenuto conseguentemente che l’ammontare delle risorse disponibili per l’attuazione del presente provvedimento ammontano pertanto a complessivi Euro 10.351.152,65 che risultano attualmente allocate sul Bilancio per l’esercizio finanziario 2011 sui seguenti capitoli di spesa:

- quanto ad Euro 6.711.492,57 a valere sul Capitolo 32013 “Contributi in conto capitale a favore di operatori privati per la realizzazione di interventi di edilizia convenzionata-agevolata, edilizia in locazione a termine e permanente, per l’acquisto, il recupero e la costruzione dell’abitazione principale (artt. 13 e 14, comma 2, 8, L.R. 8 agosto 2001, n. 24). Mezzi statali” afferente l’U.P.B. 1.4.1.3.12675;

- quanto ad Euro 3.639.660,08 a valere sul Capitolo 32017 “Contributi in conto capitale a favore di operatori privati per la realizzazione di interventi di edilizia convenzionata-agevolata, edilizia in locazione a termine e permanente, per l’acquisto, il recupero e la costruzione dell’abitazione principale (artt. 13 e 14, commi 2 e 8, L.R. 8 agosto 2001, n. 24). Altre risorse vincolate” afferente l’U.P.B. 1.4.1.3.12730;

Ritenuto altresì di confermare, a richiesta degli operatori, la validità delle proposte di alloggi da essi collocate in attuazione del bando di cui alla deliberazione della giunta regionale 1242/2010, relativamente agli alloggi per i quali non sono stati sottoscritti i pre-contratti di cui punto al punto 4.2. dell’allegato 1 della citata deliberazione 282/2010;

 Richiamate:

- la propria deliberazione n. 2416 del 29 dicembre 2008 recante:”Indirizzi in ordine alle relazioni organizzative e funzionali tra le strutture e sull’esercizio delle funzioni dirigenziali. Adempimenti conseguenti alla delibera 999/2008. Adeguamento e aggiornamento della delibera n. 450/2007” e ss.mm.;

- le proprie deliberazioni n. 1057 del 24 luglio 2006, n. 1663 del 27 novembre 2006, e n. 1173 del 27 luglio 2009;

Dato atto del parere allegato;

Su proposta dell’Assessore alle Attività produttive, Piano energetico e Sviluppo sostenibile, Economia verde, Eedilizia, Autorizzazione unica integrata, Gian Carlo Muzzarelli;

 A voti unanimi e palesi

 d e l i b e r a: 

1) di considerare parte integrante di questo atto quanto riportato in premessa;

2) di prorogare i tempi di applicazione della propria deliberazione 282/10 apportando le seguenti integrazioni all’Allegato 1 della stessa deliberazione:

a) il periodo di collocazione delle offerte degli alloggi di cui al punto 3.3. è stabilito dalle ore 9,00 del 16 febbraio 2011 alle ore 17,00 del 9 marzo 2011;

b) la data di pubblicazione della determinazione dirigenziale contenente l’elenco degli alloggi finanziabili e di quelli non finanziabili, di cui allo stesso punto 3.3., è stabilita alle ore 12,00 del giorno 15 marzo 2011;

 c) la data di pubblicazione degli alloggi disponibili di cui punto 4.2. è stabilita dalle ore 12,00 del giorno 15 marzo 2011;

 d) il periodo per la sottoscrizione del pre-contratto di cui al punto 4.2. è stabilito dalle ore 12,00 del giorno 15 marzo 2011 fino all’ 1 giugno 2011;

 e) la data della presentazione della domanda del contributo di cui al punto 4.2. è stabilita dalle ore 9,00 alle ore 17,00 del giorno 6 giugno 2011;

 f) la data della pubblicazione della graduatoria di cui al punto 4.2. è stabilita al giorno 13 giugno 2011;

 3) di confermare, a richiesta degli operatori, la validità delle proposte di alloggi da essi collocate in attuazione del bando di cui alla deliberazione della Giunta regionale 1242/10, relativamente agli alloggi per i quali non sono stati sottoscritti i pre-contratti di cui al punto 4.2. dell’Allegato 1) della citata deliberazione 282/10;

 4) di dare atto che le risorse finanziarie da destinare alla realizzazione del presente provvedimento ammontano a complessivi Euro 10.351.152,65 che risultano attualmente allocate sul Bilancio per l’esercizio finanziario 2011 sui seguenti capitoli di spesa:

 - quanto ad Euro 6.711.492,57 a valere sul Capitolo 32013 “Contributi in conto capitale a favore di operatori privati per la realizzazione di interventi di edilizia convenzionata-agevolata, edilizia in locazione a termine e permanente, per l’acquisto, il recupero e la costruzione dell’abitazione principale (artt. 13 e 14, commi 2, 8, L.R. 8 agosto 2001, n. 24). Mezzi statali” afferente l’U.P.B. 1.4.1.3.12675;

 - quanto ad Euro 3.639.660,08 a valere sul Capitolo 32017 “Contributi in conto capitale a favore di operatori privati per la realizzazione di interventi di edilizia convenzionata-agevolata, edilizia in locazione a termine e permanente, per l’acquisto, il recupero e la costruzione dell’abitazione principale (artt. 13 e 14, commi 2 e 8, L.R. 8 agosto 2001, n. 24). Altre risorse vincolate” afferente l’U.P.B. 1.4.1.3.12730;

 5) di disporre, in attuazione della normativa vigente, che il Direttore generale competente è autorizzato a redigere eventuali circolari esplicative;

 6) di pubblicare la presente deliberazione nel Bollettino Ufficiale Telematico della Regione Emilia-Romagna.

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it