E-R | BUR

n.108 del 19.04.2017 periodico (Parte Seconda)

XHTML preview

Esito della procedura di valutazione di impatto ambientale (VIA) ai sensi della L.R. 9/99 e s.m.i. - "Progetto di coltivazione e sistemazione finale della unità di cava 1 - subambito Molino di Mezzo - Polo estrattivo sovracomunale G5 Parma Sud", localizzato in comune di Traversetolo (PR) - Mamiano, proposto da CCPL Inerti SpA

Il Comune di Traversetolo, autorità competente per il procedimento di Valutazione di Impatto Ambientale del progetto denominato "Progetto di coltivazione e sistemazione finale della Unità di Cava 1 - subambito Molino di Mezzo - Polo estrattivo sovracomunale G5 Parma sud", localizzato in Comune di Traversetolo - Mamiano, comunica quanto segue, ai sensi dell'art.16 della L.R. 9/99.

Con la deliberazione n. 38 del 31/3/2017, ad unanimità di voti favorevoli, espressi nelle forme di legge,

 La Giunta del Comune di Traversetolo

 delibera:

1. di esprimere la VALUTAZIONE DI IMPATTO AMBIENTALE POSITIVA, ai sensi dell'art. 16 della L.R. 9/99 e s.m.i., del progetto denominato “Coltivazione e sistemazione finale Unità di Cava 1 - Subambito Molino di Mezzo - Polo estrattivo sovracomunale G5 Parma Sud", localizzato in Comune di Traversetolo - Mamiano, presentato da CCPL Inerti Spa, con sede legale in Via Gandhi n.8, in Comune di Reggio Emilia, in quanto ambientalmente compatibile, a condizione che siano rispettate le prescrizioni definite nei paragrafi 2.C, 3.C e 4.E del Rapporto Ambientale, nonché quelle contenute nell’Autorizzazione Paesaggistica ai sensi del D.Lgs. 42/2004 e nel provvedimento relativo alle emissioni in atmosfera emesso da Arpae SAC di Parma con Determinazione dirigenziale n. DET-AMB-2017-1489 del 21/3/2017;

2. di dare atto che costituiscono parte integrante e sostanziale della presente deliberazione i seguenti documenti, che costituiscono l'Allegato 1 della delibera:

  • il Verbale della Conferenza di Servizi conclusiva del 23/3/2017;
  • il Rapporto sull'Impatto Ambientale e relativi allegati del progetto denominato “Coltivazione e sistemazione finale Unità di Cava 1 - Subambito Molino di Mezzo - Polo estrattivo sovracomunale G5 Parma Sud", localizzato in Comune di Traversetolo - Mamiano, redatto ai sensi dell'art. 18 della L.R. 9/99 e approvato dalla Conferenza di Servizi il giorno 23/3/2017;
  • Determinazione dirigenziale n. DET-AMB-2017-1489 del 21/3/2017 emessa da Arpae SAC e relativa alle emissioni in atmosfera.

3. di dare atto che le autorizzazioni, i nulla osta e i pareri o gli atti di assenso comunque denominati che sono ricompresi nel presente provvedimento di valutazione di impatto ambientale, ai sensi dell'art.17 della L.R. 9/99 sono i seguenti:

  • Pronuncia di compatibilità ambientale, ai sensi del Titolo III della L.R. 9/99 (Comune di Traversetolo);
  • Parere di conformità urbanistica (Comune di Traversetolo);
  • Parere di competenza della Soprintendenza Archeologia Belle Arti e Paesaggio per le Province di Parma e Piacenza ai sensi del D.Lgs. 42/2004, espresso con nota prot.1337 del 17/8/2016;
  • Autorizzazione Paesaggistica ai sensi del D.Lgs 42/2004 (Comune di Traversetolo) - Autorizzazione n.P04/2016 del 21/3/2017 prot. 5154, allegata al Rapporto Ambientale a formarne parte integrante;
  • Parere di competenza di AUSL distretto sud-est, espresso in sede di CdS;
  • Parere di competenza di ARPAE Sezione di Parma, espresso in sede di CdS;
  • Provvedimento relativo alle emissioni in atmosfera emesso da Arpae SAC di Parma con Determinazione Dirigenziale n. DET-AMB-2017-1489 del 21/3/2017;
  • Parere di competenza del Servizio viabilità della provincia di Parma, espresso in sede di CdS;
  • Parere di competenza dell' Agenzia Regionale per la sicurezza territoriale e la Protezione Civile - Servizio coordinamento interventi urgenti e messa in sicurezza, espresso con nota prot. 14183/2016 del 4/7/2016 e in sede di CdS.

4. di stabilire che, ai sensi dell'art. 17 comma 10 della L.R. 9/99 l'efficacia temporale della presente Valutazione d'Impatto Ambientale è fissata in anni cinque. Trascorso detto periodo, salvo proroga concessa, su istanza del proponente, dall’autorità competente, la procedura di VIA deve essere reiterata;

5. di dare mandato al Responsabile dell’Unità Operativa Urbanistica e Ambiente ed agli uffici competenti per tutti gli adempimenti derivanti e conseguenti al presente atto;

6. di trasmettere copia dell’atto deliberativo ai componenti della Conferenza dei Servizi ed al proponente;

7. di pubblicare per estratto nel Bollettino ufficiale della Regione Emilia-Romagna, ai sensi dell'art.16, comma 3, della L.R. 9/99 e s.m.i., il presente atto deliberativo;

8. di pubblicare integralmente la presente delibera sul sito web del Comune di Traversetolo;

9. di dare atto che sulla proposta di cui alla presente deliberazione sono stati espressi ai sensi dell'art.49 del D.Legs. 267/2000 i seguenti pareri: Del Responsabile del servizio Ing. Fabio Garlassi in ordine alla regolarità tecnica: favorevole; Nessuna rilevanza contabile;

Ai sensi dell'art.134 comma del D.Lgs.267/2000, la presente delibera è stata dichiarata immediatamente eseguibile.

Il testo completo dell'atto deliberativo è consultabile sul sito web del Comune di Traversetolo (www.comune.traversetolo.pr.it) nella sezione Amministrazione Trasparente/Informazioni Ambientali.

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it