E-R | BUR

n.108 del 19.04.2017 periodico (Parte Seconda)

XHTML preview

RISOLUZIONE - Oggetto n. 4344 - Risoluzione in merito alla promozione del turismo sociale e accessibile. A firma dei Consiglieri: Bagnari, Serri, Lori, Rossi Nadia, Montalti, Sabattini, Bessi

L’Assemblea legislativa dell’Emilia-Romagna

Premesso che:

il tema dell’offerta turistica sociale ed accessibile è disciplinato dalla L.R. 4/16 “Ordinamento turistico regionale - sistema organizzativo e politiche di sostegno alla valorizzazione e promo-commercializzazione turistica”, che all’articolo 2 individua tra le competenze della Regione la “promozione e sviluppo del turismo sociale e accessibile”.

A partire dagli anni ’90 la Regione ha sviluppato numerosi progetti sul turismo accessibile:

Il progetto IG_VAE negli anni 1997-1999 ha spostato l’approccio dalla “non abilità” alla “possibilità”;

il progetto Città Accessibili delle Regione Europee (C.A.R.E.) nel 2004-2006 ha proposto la sensibilizzazione verso un turismo attento alle esigenze non solo di persone con disabilità ma anche altre categorie;

il progetto Itinerari Interregionali di Turismo per Tutti (I.I.T.T.) dal 2009 – oggi ha puntato sull’individuazione delle strutture e dei servizi turistici accessibili, sulla raccolta omogenea dei dati, sulla comunicazione e promozione del database dei servizi per mezzo di una piattaforma nazionale di facile consultazione e usabilità.

Considerato che:

la Regione aderisce alle reti europee sul turismo sociale BITs e sostenibile NECSTOUR.

Tale adesione offre l’opportunità di scambiare esperienze ed analizzare congiuntamente le problematiche comuni legate allo sviluppo di politiche turistiche, consentendo di soddisfare esigenze di un mercato in continuo movimento, di rafforzare la collaborazione tra pubblico e privato e di favorire l’accoglienza nelle località turistiche del territorio di tutti i tipi di clienti.

Tutto ciò premesso e considerato

Impegna la Giunta regionale

A considerare nell’ambito dei provvedimenti attuativi della L.R. 4/16 anche il tema del turismo sociale ed accessibile.

A sostenere il confronto inter-istituzionale in sede di conferenza delle Regioni e, in collaborazione con l’ANCI, l’elaborazione di politiche nazionali di promozione del turismo accessibile.

A tenere in forte considerazione il tema del turismo sociale ed accessibile anche in vista della nuova programmazione dei fondi strutturali europei.

Approvata a maggioranza dalla Commissione II Politiche economiche nella seduta del 22 marzo 2017.

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it