E-R | BUR

n.151 del 31.05.2017 periodico (Parte Seconda)

XHTML preview

Titolo II - Procedura di verifica (screening) relativa alla modifica e potenziamento del Molino Dallagiovanna sito in comune di Gragnano Trebbiense

La SAC dell'Arpae di Piacenza, per conto dell'Autorità competente Regione Emilia-Romagna - Servizio Valutazione Impatto e Promozione Sostenibilità Ambientale, avvisa che, ai sensi del Titolo II della L.R. 18 maggio 1999, n. 9, sono stati depositati, per la libera consultazione da parte dei soggetti interessati, gli elaborati progettuali per l'effettuazione della procedura di verifica (screening) relativa al progetto di seguito indicato.

  • Denominazione progett o: modifica e potenziamento del molino esistente con l'introduzione di nuovo mpianto molitorio, nuovo impianto di pulitura, nuovo capannone metallico di deposito e nuovi silos di stoccaggio farina sfusa;
  • Proponente: ditta Molino Dallagiovanna G.R.V.;
  • Localizzato: in provincia di Piacenza;
  • Localizzato: in comune di Gragnano Trebbiense – via Madonna del Pilastro n. 2.

L'istruttoria della procedura in oggetto sarà effettuata dalla ARPAE – SAC di Piacenza – in applicazione della L.R. n. 13/2015 di riordino istituzionale.

Il progetto appartiene alla categoria B.2. 37 dell'allegato B.2 alla L.R. n. 9/1999 e s.m.i..

Le opere in progetto, funzionali all'incremento della produttività da 150 a circa 300 t/giorno di grano lavorato, riguardano la costruzi one di n. 3 nuovi manufatti adiacenti che saranno realizzati con tipologie costruttive differenti. Il primo, a struttura metallica, avra lo scopo di contenere il nuovo impianto di pulitura ad aria con altezza massima di circa 30 mt. ed un sedime di circa 120 mq. Il secondo, con con struttura in c.a. per meglio assorbire le vibrazioni e tamponamenti in laterizio, riguarda il nuovo impianto molitorio con altezza massima di circa 27 mt. ed un sedime di circa 150 mq. La terza struttura è costituita dal vano scala (comprendente anche l’ascensore) di collegamento/servizio ai piani del nuovo impianto, sarà realizzata in laterizio e c.a. ed avrà una altezza massima di circa 30 mt. È prevista inoltre la realizzazione di un nuovo capannone metallico destinato a magazzino automatico, avente una superficie di 1.540 mq ed altezza di 16,85 mt, ed anche la costruzione di una batteria di 4 silos metallici allineati, aventi diametro pari a 3 mt e altezza 7 mt.

Lo studio ambientale preliminare e il relativo progetto preliminare, prescritti per l’effettuazione della procedura di verifica (screening), sono depositati per 45 giorni naturali consecutivi dalla data di pubblicazione del presente avviso nel BURERT.

Tali elaborati sono inoltre disponibili nel Portale web Ambiente della Regione Emilia-Romagna (https://serviziambiente.regione.emilia-romagna.it/viavas).

I soggetti interessati possono prendere visione degli elaborati presso le seguenti sedi:

  • Regione Emilia-Romagna - Servizio Valutazione Impatto e Promozione Sostenibilità Ambientale - Viale della Fiera n. 8, Bologna;
  • Comune di Gragnano Trebbiense - Servizio SUE e SUAP - Via Roma 121 29010 Gragnano Trebbiense (PC);

Entro lo stesso termine di 45 giorni chiunque, ai sensi dell’art. 9, comma 4, della L.R. 9/1999, può presentare osservazioni all’Autorità competente Regione Emilia-Romagna - Servizio Valutazione Impatto e Promozione Sostenibilità Ambientale - Viale della Fiera n. 8, 40127 Bologna o al seguente indirizzo di posta elettronica certificata: vipsa@postacert.regione.emilia-romagna.it.

Le osservazioni devono essere presentate anche alla di Struttura Autorizzazioni e Concessioni dell’ARPAE di Piacenza al seguente indirizzo di posta elettronica certificata “ aoopc@cert.arpa.emr.it” o all'indirizzo postale di Via XXI Aprile, 48 - 29121 Piacenza.

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it