E-R | BUR

n.442 del 23.12.2020 periodico (Parte Seconda)

XHTML preview

Domanda di rinnovo con variante sostanziale per la derivazione di acqua pubblica sotterranea in comune di Ravenna (RA) – Proc. RA01A1421/13RN01

Richiedente: CON.S.A.R. SOC. COOP. CONS.

Sede: Via Vicoli n.93 - 48124 Ravenna

Data di arrivo domanda rinnovo: 8/12/2013

Data di arrivo variante: 25/5/2020

Procedimento: RA01A1421/13RN01

Derivazione da: acque sotterranee

Opere di presa: n.1 pozzo

Ubicazione pozzo: Comune di Ravenna (RA)

Foglio: 95 mappale: 82 Sezione: A

Profondità: m 130

Diametro: mm 114

Portata max richiesta: 0,01 l/sec

Portata max richiesta in variante: 1,17 l/sec

Tot mc richiesti in rinnovo: 100 mc

Tot mc richiesti in variante: 2999 mc

Uso: igienico ed assimilati

Termine per la conclusione del procedimento: 150 giorni dalla presentazione della domanda.

Responsabile del procedimento: Il Titolare Indennità di Funzione Demanio Idrico (RA)

Le osservazioni e/o le opposizioni al rilascio della concessione devono pervenire, in forma scritta, in forma scritta, ad ARPAE - SAC di Ravenna - entro 15 giorni dalla data di pubblicazione dell’avviso nel Burert.

Le domande concorrenti alla citata concessione devono pervenire, in forma scritta, ad ARPAE - SAC di Ravenna - entro 30 giorni dalla data di pubblicazione dell’avviso nel Burert.

Presso ARPAE - SAC di Ravenna con sede in Piazza Caduti per La Libertà n. 2 - Ravenna – Area Demanio Idrico e Risorse Idriche - è depositata copia della domanda e degli elaborati progettuali, per chi volesse prenderne visione, previo appuntamento, al numero 0544/249751 o mail: dbevilacqua@arpae.it.

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it