E-R | BUR

n. 12 del 03.02.2010 periodico (Parte Seconda)

XHTML preview

Comune di Parma (PR). Approvazione di variante al piano operativo comunale (POC) e approvazione di variante al piano urbanistico attuativo (PUA) di iniz. pubblica. Articoli 22 e 35 L.R. 24 marzo 2000, n. 20

Si avvisa che con deliberazione di C.C. n. 160 del 21.12.2009 è stata approvata una variante al Piano Operativo Comunale (POC) del Comune di Parma con contestuale approvazione di variante al Piano Urbanistico Attuativo (PUA) di iniz. pubblica, avente per oggetto:“Approvazione di variante al POC connessa all’attuazione del Piano Urbanistico Attuativo di iniziativa pubblica relativo alla “Scheda norma D1 – Scalo Merci V.le Fratti” – Controdeduzione alle osservazioni, approvazione di Variante al PUA e schema di convenzione con attribuzione di valore di permesso di costruire per le opere di urbanizzazione – ex artt. 22 e 35 della L.R. 20/2000 e ss.mm. – I.E.” La variante succitata conferma l’apposizione di vincolo espropriativo, ai sensi degli artt. 8 e 10 della L.R. 19.12.2002 n. 37 Le varianti al POC e al PUA approvate sono in vigore dalla data della presente pubblicazione e sono depositate per la libera consultazione presso il Servizio Archivi – Ufficio Archivio di Deposito e Archivio Storico (C/o Direzionale Uffici Comunali, Largo Torello De Strada n. 11/a – Parma) (tel. 0521-218245).

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it