E-R | BUR

n.267 del 27.08.2014 periodico (Parte Seconda)

XHTML preview

Rettifica per mero errore materiale della determinazione del Direttore generale Sanità e Politiche sociali n. 2128 del 20 febbraio 2014

IL DIRETTORE

Viste:

- la delibera di Giunta regionale n. 160 del 2/2/2004, con la quale è stata istituita la Rete regionale per la prevenzione, la sorveglianza, la diagnosi e la terapia delle malattie rare ai sensi del DM 18/5/2001, n. 279;

- la delibera di Giunta regionale n. 2124 del 19/12/2005, con la quale è stata aggiornata la suddetta Rete;

Vista la propria determinazione n. 2128 del 20 febbraio 2014;

Considerato che per mero errore materiale sono state escluse dall’elenco A, allegato alla suddetta determinazione le Aziende USL di Imola e di Piacenza, relativamente alle patologie “Cheratocono” e “Rachitismo ipofosfatemico vitamina D resistente” rispettivamente;

Considerato che per la stessa motivazione, sono state assegnate erroneamente all’Azienda USL della Romagna le patologie “Cheratocono” e “Rachitismo ipofosfatemico vitamina D resistente”;

Considerato pertanto necessario sostituire l’Allegato A della suddetta determinazione con l’Allegato A, parte integrante e sostanziale del presente atto;

Dato atto del parere allegato;

Su proposta del Responsabile del Servizio Presidi Ospedalieri, Dr. Eugenio Di Ruscio;

determina: 

1) di sostituire integralmente l’Allegato A della propria determinazione n. 2128 del 20 febbraio 2014 con l’Allegato A, parte integrante e sostanziale del presente atto;

2) di pubblicare la presente determinazione nel Bollettino Ufficiale Telematico della Regione Emilia-Romagna.

 Il Direttore generale 

Tiziano Carradori

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it