E-R | BUR

n. 76 del 09.06.2010 periodico (Parte Seconda)

XHTML preview

Criteri e modalità per l'erogazione dei contributi in conto capitale annualità 2010 per spese di investimento a favore delle Nuove Comunità montane e delle Unioni dei Comuni della Regione Emilia-Romagna. Approvazione bandi e schemi di domanda. Integrazione del Programma di riordino territoriale (art. 14, comma 9, L.R. n. 11/2001)

LA GIUNTA DELLA REGIONE EMILIA-ROMAGNA

Viste:

- la legge regionale 26 aprile 2001, n. 11 recante “Disciplina delle forme associative e altre disposizioni in materia di enti locali” e, in particolare, il Capo IV “Programma di riordino territoriale”, il cui art. 14 (come novellato dall’art. 13 della l.r. 30 giugno 2008 n. 10) prevede, al comma 9, che il Programma di riordino territoriale può prevedere “l’erogazione di contributi in conto capitale in favore delle Unioni di Comuni e delle Comunità montane per spese di investimento finalizzate ad una più efficace gestione associata di funzioni e servizi; il programma di riordino detta la specifica disciplina, regolando anche le opportune forme di raccordo e coordinamento con le discipline settoriali”;

- la legge regionale 30 giugno 2008, n. 10 recante “Misure per il riordino territoriale, l’autoriforma dell’ammini-strazione e la razionalizzazione delle funzioni”;

- la legge regionale 22 dicembre 2009, n. 24 recante “Legge finanziaria regionale adottata a norma dell’art. 40 della L.R. 15 novembre 2001, n. 40 in coincidenza con l’ap-provazione della legge di Assestamento del Bilancio di previsione per l’esercizio finanziario 2010 e del Bilancio pluriennale 2010-2012” che ha stanziato l’importo di euro 1.480.000,00 sul capitolo di bilancio n. 3208 (“Contributi in conto capitale alle Unioni di comuni e alle Comunità montane per spese di investimento finalizzate ad una più efficace gestione associata di funzioni e servizi (art. 14, comma 9, l.r. 26 aprile 2001, n. 11; art. 21 bis, l.r. 30 giugno 2008, n. 10”) annualità 2010;

- la legge regionale 22 dicembre 2009, n. 25 recante “Bilancio di previsione della Regione Emilia-Romagna per l’e-sercizio finanziario 2010 e Bilancio pluriennale 2010-2012”;

Richiamata la propria deliberazione n. 629 del 11 maggio 2009 avente ad oggetto “Criteri e modalità, per le annualità 2009 - 2010, per l’erogazione dei contributi correnti alle Unioni di Comuni, alle Comunità montane e alle fusioni” che ha approvato tra l’altro l’ultimo aggiornamento del Programma di Riordino territoriale, quale allegato A alla deliberazione stessa (il punto 2 del dispositivo della citata delibera n. 629/2009 dispone “di dare atto che le disposizioni contenute nell’allegato A al presente atto sostituiscono integralmente il precedente Programma di riordino territoriale, di cui alle delibere n. 475 del 3 aprile 2006 e n. 178 del 18 febbraio 2008”);

Ritenuto di individuare due quote del fondo allocato per l’anno 2010 sul capitolo 3208, la prima pari al 60% e la seconda al 40% dello stesso, e di disciplinare rispettivamente negli allegati A e B al presente atto, i criteri per la concessione di tali quote del fondo destinato all’erogazione dei contributi in conto capitale a sostegno delle forme associative, integrando per l’anno 2010 l’aggiornamento del Programma di riordino territoriale approvato con la predetta deliberazione n. 629/2009;

Dato atto che la nuova disciplina dell’erogazione per l’annualità 2010 dei suddetti contributi, è quella riportata negli allegati A e B approvati dal presente atto;

Viste le proprie deliberazioni n. 1057 del 24/07/2006, n. 1663 del 27/11/2006, n. 1173 del 27/7/2009, n. 2416 del 29/12/2008 e ss.mm.;

Dato atto del parere allegato;

Su proposta del Vice Presidente – Assessore a “Finanze. Europa. Cooperazione con il sistema delle autonomie. Regolazione dei Servizi Pubblici Locali. Semplificazione e Trasparenza. Politiche per la sicurezza.”, Simonetta Saliera;

a voti unanimi e palesi

delibera:

a) di approvare, a integrazione del vigente Programma di riordino territoriale e quale allegato A parte integrante e sostanziale del presente atto, la disciplina per l’erogazione dei contributi in conto capitale a favore delle forme associative intercomunali per un importo complessivo pari al 60% dello stanziamento allocato sul capitolo 3208 per l’annualità 2010;

b) di approvare, a ulteriore integrazione del vigente Programma di riordino territoriale e quale allegato B parte integrante e sostanziale del presente atto, la disciplina per l’erogazione dei contributi in conto capitale a favore delle forme associative intercomunali per un importo complessivo pari al 40% dello stanziamento allocato sul capitolo 3208 per l’annualità 2010, per l’attuazione dell’”Accordo attuativo della convenzione costitutiva della Community Network Emilia-Romagna per la gestione condivisa dei Servizi Sigma Ter, del Data Base Topografico Regionale dell’anagrafe Comunale degli Immobili (ACI) e dell’Anagrafe Comunale dei Soggetti, degli Oggetti e delle Relazioni (ACSOR), del monitoraggio dell’attività edilizia e del controllo dell’abusivismo, degli strumenti informatici per la pianificazione urbanistica comunale (PSC, POC e RUE);

c) di dare atto che le disposizioni contenute negli Allegati A e B integrano il vigente Programma di riordino territoriale, contenendo la disciplina relativa all’erogazione dell’annualità 2010 dei contributi in conto capitale per spese di investimento;

d) di pubblicare il presente provvedimento nel Bollettino Ufficiale della Regione Emilia-Romagna.

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it