E-R | BUR

n. 101 del 04.08.2010 periodico (Parte Seconda)

XHTML preview

Autorizzazione al deposito alla Cassa DD.PP. di Forlì dell'indennità definitiva d’espropriazione dell'area occorrente per “Sistemazione della Via Dismano nel tratto compreso fra lo svincolo della Secante e la rotonda Saragat”. Espropriato: AQUARIUS S.P.A.

Atto del 15/07/2010 Numero Progressivo Decreti 1397 del Dirigente del Settore Risorse Patrimoniali e Tributarie, comportante ordine di deposito dell’indennità definitiva d’espropriazione e occupazione d’urgenza relativa ad aree interessate dai lavori per la: “Sistemazione della via Dismano nel tratto compreso fra lo svincolo della Secante e la rotonda Saragat” ai sensi e per gli effetti dell’art. 21 comma 12 ed art. 27 del Testo Unico D.P.R. 327/2001 e successive modificazioni ed integrazioni. Descrizione catastale delle aree di prorpeità della ditta AQUARIUS S.P.A. censite al Catasto Terreni, Comune Censuario Cesena, Foglio n° 76 part.lla n° 1421 di mq 44, part.lla n° 1423 di mq 28, Part.lla n° 1425 di mq 446, per una superficie complessiva di mq 518. Somma di cui è disposto il deposito complessivi Euro 567,00 a titolo d’indennità definitiva e occupazione urgenza d’esproprio. Ai sensi dell’art. 26 comma 8 D.P.R. 327/2001 il provvedimento suddetto concernente l’autorizzazione al deposito diverrà esecutivo con il decorso di 30 (trenta) giorni dalla data di pubblicazione nel B.U.R. Regione Emilia Romagna se non è stata proposta opposizione da parte dei terzi per l’ammontare dell’indennità.

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it