E-R | BUR

n.226 del 03.08.2017 (Parte Seconda)

XHTML preview

L.R. n.14/2014, art. 6 - Approvazione accordo regionale di insediamento e sviluppo delle imprese tra la Regione Emilia-Romagna e Teko Telecom S.r.l. (DGR 1586/2016, 334/2017, 899/2017)

IL DIRIGENTE FIRMATARIO

Vista la Legge Regionale del 18 luglio 2014 n. 14 “Promozione degli investimenti in Emilia-Romagna” e in particolare, l’art. 6 della parte II “Accordi per l’insediamento e lo sviluppo delle imprese”;

Vista la deliberazione di Giunta regionale n. 31/2016 “Legge regionale 14/2014. Approvazione bando per la promozione di progetti di investimento in attuazione dell’art. 6”;

Vista la deliberazione di Giunta regionale n. 1587/2016, “Legge regionale 14/2014: esito della valutazione dei programmi di investimento - prima fase del bando approvato con propria deliberazione n. 31/2016 per la promozione di progetti di investimento in attuazione dell'art.6.” con la quale sono state ammesse alla seconda fase, secondo quanto disposto dal succitato bando, 16 proposte sulle 17 presentate e, contestualmente, in attuazione della “seconda fase” del bando, i soggetti proponenti sono stati invitati a trasmettere entro 60 giorni i progetti dettagliati su cui richiedere il finanziamento e da inserire negli Accordi di insediamento e sviluppo da siglare con la Regione;

Vista la deliberazione di Giunta regionale n. 334/2017 ”Legge regionale n.14/2014. Approvazione progetti presentati a valere su art.6 "Accordi regionali di insediamento e sviluppo" (dgr. 31/2016) e schema di Accordo tra Regione e beneficiari” con cui si sono assunti gli esiti valutativi derivanti dalla c.d. II fase, come prevista dal menzionato bando dei progetti di dettaglio presentati dalle 14 imprese;

Dato atto che a seguito della valutazione relativa alla FASE II del Bando, la Giunta, con la succitata deliberazione 334/2017, ha approvato lo schema dell’Accordo regionale di insediamento e sviluppo (da ora in avanti Accordo), di cui all’art. 11 del bando, avviando la consultazione con le imprese beneficiarie dalle quali sono state acquisite le prime osservazioni in merito allo schema di accordo proposto;

Preso atto che, la citata deliberazione n.334/2017, come modificata dalla delibera 899/2017 dispone che:

- con propri atti il Responsabile del Servizio Attrattività e Internazionalizzazione approvi i singoli Accordi, procedendo ad apporre modifiche non sostanziali allo schema di Accordo approvato dalla Giunta che si rendano necessarie in ragione delle specificità progettuali e delle necessità procedimentali riscontrate;

- il Servizio Attuazione degli interventi e delle politiche per l'istruzione, la formazione e il lavoro e della conoscenza e il Servizio ricerca, innovazione, energia ed economia sostenibile procedano all’adozione degli atti di impegno per l’ammontare afferente alle materie di loro competenza come approvate dalla suddetta deliberazione n. 334/2017;

Preso, altresì, atto che la delibera 899/2017 dispone di modificare lo schema di accordo approvato con la precedente deliberazione n. 334/2017, sostituendolo con lo schema di cui all’allegato 1, parte integrante e sostanziale della delibera 899/2017 stessa;

Vista, l’istanza prot. n. PG-2016- 353317 presentata da Teko Telecom s.r.l. con sede legale in Castel San Pietro terme (BO), Codice Fiscale n. 03272231204, nell’ambito del Bando “Legge regionale 14/2014. Approvazione bando per la promozione di progetti di investimento in attuazione dell’art. 6” approvato dalla citata deliberazione 31/2016;

Ritenuto di dover:

- procedere come disposto dalla deliberazione 334/2017, come modificata dalla deliberazione 899/2017 ad approvare l‘Accordo regionale di insediamento e sviluppo delle imprese da stipularsi tra la Regione Emilia-Romagna e Teko Telecom s.r.l., riportato, insieme a tutte le sue parti, all’Allegato 1 parte integrante e sostanziale della presente Determinazione;

- trasmettere il suddetto accordo a Teko Telecom s.r.l. per la sua sottoscrizione e procedere a sua volta alla sottoscrizione e successiva acquisizione agli atti della copia sottoscritta da entrambe le parti;

Vista la L.R. 26 novembre 2001, n. 43, recante "Testo unico in materia di Organizzazione e di rapporti di lavoro nella Regione Emilia-Romagna", ed in particolare l'art. 37, comma 4;

Richiamate le deliberazioni:

- n. 2416/2008 avente ad oggetto “Indirizzi in ordine alle relazioni organizzative e funzionali tra le strutture e sull’esercizio delle funzioni dirigenziali. Adempimenti conseguenti alla delibera 999/2008. Adeguamento e aggiornamento della delibera 450/2007” e successive modificazioni;

– n. 56/2016 avente ad oggetto “Affidamento degli incarichi di Direttore generale della Giunta regionale, ai sensi dell'art. 43 della L.R. n. 43/2001”;

– n. 270/2016 avente ad oggetto “Attuazione prima fase della riorganizzazione avviata con delibera 2189/2015”;

– n. 622/2016 avente ad oggetto: “Attuazione seconda fase della riorganizzazione avviata con delibera 2189/2015”;

– n.702/2016 avente ad oggetto “Approvazione incarichi dirigenziali conferiti nell'ambito delle Direzioni Generali – Agenzie – Istituto, e nomina dei Responsabili della Prevenzione della Corruzione, della Trasparenza e accesso civico, della sicurezza del trattamento dei dati personali, e dell'anagrafe per la stazione appaltante”;

– 1107/2016 avente ad oggetto “Integrazione delle declaratorie delle strutture organizzative della Giunta Regionale a seguito dell'implementazione della seconda fase della riorganizzazione avviata con delibera 2189/2015”;

Richiamate, infine, le determinazioni dirigenziali:

- n. 7267/2016 avente ad oggetto “Conferimento incarichi dirigenziali e modifica di posizioni dirigenziali professional nell’ambito della Direzione Generale Gestione, Sviluppo e istituzioni”;

- n. 7288/2016 avente ad oggetto "Assetto organizzativo della Direzione Generale "Economia della conoscenza, del lavoro e dell'impresa" in attuazione della deliberazione di Giunta regionale n. 622/2016. Conferimento incarichi dirigenziali in scadenza al 30.04.2016";

determina:

Per le motivazioni riportate in premessa e che qui si intendono integralmente richiamate: 

  1. Di procedere come disposto dalla deliberazione di Giunta regionale n. 334/2017, come modificata dalla deliberazione 899/2017, ad approvare l‘Accordo regionale di insediamento e sviluppo delle imprese da stipularsi tra la Regione Emilia-Romagna e Teko Telecom s.r.l., insieme a tutte le sue parti, all’Allegato 1 della presente Determinazione;
  2. Di trasmettere l’accordo di cui al punto 1 a Teko Telecom s.r.l., sottoscriverlo e successivamente acquisire agli atti la copia sottoscritta da entrambe le parti;
  3. di pubblicare la presente deliberazione nel Bollettino Ufficiale Telematico della Regione Emilia-Romagna e sui siti http://www.regione.emilia-romagna.it/fesr/ e http://imprese.regione.emilia-romagna.it.

Il Responsabile del Servizio

Ruben Sacerdoti

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it