E-R | BUR

n.192 del 02.07.2014 periodico (Parte Seconda)

XHTML preview

Accreditamento del Dipartimento assistenziale integrato Salute mentale e Dipendenze patologiche dell'Azienda USL di Ferrara

IL DIRETTORE

Richiamati:

- l’art. 8 quater del DLgs 502/92 e successive modificazioni, ai sensi del quale l’accreditamento istituzionale è rilasciato dalla Regione alle strutture autorizzate, pubbliche o private e ai professionisti che ne facciano richiesta, subordinatamente alla loro rispondenza ai requisiti di qualificazione, alla loro funzionalità rispetto agli ulteriori indirizzi di programmazione regionale e alla verifica positiva dell’attività svolta e dei risultati raggiunti;

- il comma 3 dell'art. 2 della L.R. 29/04 e successive modifiche, l’art. 2 della L.R. 34/98 e successive modifiche, i quali stabiliscono che le strutture sanitarie pubbliche e private, in possesso di autorizzazione, che intendono erogare prestazioni nell’ambito o per conto del Servizio Sanitario regionale debbano ottenere preventivamente l’accreditamento, secondo le modalità stabilite dalla medesima legge 34/98;

- la deliberazione n. 327 del 23 febbraio 2004 con la quale la Giunta regionale ha approvato i requisiti generali per l’accreditamento delle strutture sanitarie dell’Emilia-Romagna ed i requisiti specifici per alcune tipologie di strutture; 

Richiamata la legge regionale n. 34 del 12 ottobre 1998: “Norme in materia di autorizzazione e accreditamento delle strutture sanitarie pubbliche e private, in attuazione del DPR 14 gennaio 1997” e successive modificazioni, da ultime L.R. 4/08, che all’art. 10: 

  • pone in capo al Direttore generale Sanità e Politiche Sociali la competenza di procedere al rinnovo dell’accreditamento con propria determinazione;
  • stabilisce che l’accreditamento è valido per quattro anni decorrenti dalla data di concessione e può essere rinnovato, in presenza del mantenimento dei requisiti necessari anche per l’autorizzazione, su richiesta dell’interessato, presentata alla Regione Emilia-Romagna almeno sei mesi prima della scadenza. Alla domanda di rinnovo deve essere allegato un questionario di autovalutazione conforme al modello stabilito dalla Giunta regionale; 

Vista la deliberazione di Giunta regionale 53/13 “Indicazioni operative per la gestione dei rapporti con le strutture sanitarie in materia di accreditamento”;

Visto il decreto dell’Assessore alle politiche per la salute n. 35 del 29 settembre 2006 con il quale è stato concesso l’accreditamento del Dipartimento di Salute Mentale dell’Azienda USL di Ferrara; 

Visto il decreto dell’Assessore alle politiche per la salute n. 30 dell’8 agosto 2007 e la propria determinazione n.6906 del 16 giugno 2008 con i quali è stato concesso l’accreditamento dei Servizi per le dipendenze patologiche (Sert) dell’azienda USL di Ferrara; 

Vista la deliberazione n. 2011 del 20 dicembre 2007 che ha definito gli indirizzi per l’organizzazione dei dipartimenti di salute mentale e dipendenze patologiche, prevedendo tra gli altri:

  • che a tali dipartimenti afferiscano le UU.OO. di psichiatria adulti, dipendenze patologiche, neuropsichiatria dell’infanzia e dell’adolescenza;
  • che nelle sedi in cui è presente l’Università deve essere perseguito l’obiettivo della sua massima integrazione nel Dipartimento, impegnando entrambe le componenti alla realizzazione di Dipartimenti Assistenziali Integrati Salute Mentale e Dipendenze Patologiche (DAI-SMDP);

Vista la deliberazione del Direttore Generale dell’Azienda USL di Ferrara n. 339 del 19 ottobre 2009 che sulla base dell’Accordo Attuativo Locale stipulato con l’Università di Ferrara (deliberazione n. 217 del 13 luglio 2009) ha approvato il regolamento del Dipartimento Assistenziale Integrato Salute mentale e Dipendenze Patologiche, di cui una copia è conservata agli atti del Servizio Salute Mentale, Dipendenze Patologiche, Salute nelle Carceri; 

Vista la nota trasmessa a questa Amministrazione in data 13 settembre 2010, protocollata con n. PG/2010/0232216 del 23 settembre 2010, conservata agli atti del Servizio Salute Mentale, Dipendenze Patologiche, Salute nelle Carceri, con la quale il Legale rappresentante dell’Azienda USL di Ferrara, con sede legale a Ferrara, Via Cassoli n. 30, chiede il rinnovo dell’accreditamento del Dipartimento Assistenziale Integrato Salute mentale e dipendenze patologiche per tutte le UUOO che afferiscono al dipartimento; 

Tenuto conto delle risultanze delle verifiche effettuate dalla Agenzia Sanitaria e Sociale regionale: esame della documentazione e visite di verifica, effettuate in data 13 e 14 dicembre 2011, sulla sussistenza dei requisiti generali e specifici posseduti;

Vista la relazione motivata in ordine alla accreditabilità delle strutture realizzata dall'Agenzia Sanitaria e Sociale regionale, inviata con protocollo NP/2012/0007929 del 27 giugno 2012, conservata agli atti del Servizio Salute Mentale, Dipendenze Patologiche, Salute nelle Carceri; 

Dato atto che a seguito delle risultanze delle verifiche effettuate dall’Agenzia Sanitaria e Sociale regionale il Responsabile del Servizio Salute Mentale, Dipendenze Patologiche, Salute nelle Carceri ha chiesto all’Azienda USL di Ferrara (PG 2012/243265 del 17 ottobre 2012) di trasmettere all’Agenzia regionale un piano di miglioramento finalizzato a soddisfare i requisiti richiesti per l’accreditamento e ha conferito all’Agenzia regionale il mandato di verificarne la realizzazione entro 12 mesi, e di estendere la verifica alla UOC Sistema dipartimentale Emergenza-Urgenza, esclusa su richiesta dell’Azienda Usl di Ferrara dalla visita di verifica del 2011 in quanto l’SPDC era in corso di trasferimento; 

Tenuto conto che il piano di miglioramento richiesto è stato trasmesso dalla Azienda USL di Ferrara all’Agenzia Sanitaria e Sociale regionale in data 27/11/2012 con PG n. 0073919, di cui una copia è conservata agli atti del Servizio Salute Mentale, Dipendenze Patologiche, Salute nelle Carceri; 

Tenuto conto delle risultanze delle nuove verifiche effettuate dalla Agenzia Sanitaria e Sociale regionale: esame della documentazione e visita di verifica, effettuate in data 16 e 17 ottobre 2013; 

Preso atto della deliberazione del Direttore Generale dell’Azienda USL di Ferrara n. 173 del 26 luglio 2013, acquisita dall’Agenzia sanitaria e Sociale regionale nel corso della verifica, con la quale è stato approvata con effetto dal 1 agosto 2013 la riorganizzazione del Dipartimento Assistenziale Integrato Salute Mentale Dipendenze Patologiche;

 Vista la relazione motivata in ordine alla accreditabilità della struttura realizzata dall'Agenzia Sanitaria e Sociale regionale in seguito alle verifiche effettuate in data 16 e 17 ottobre 2013, inviata con protocollo NP/2014/0001163 del 28 gennaio 2014, conservata agli atti del Servizio Salute Mentale, Dipendenze Patologiche, Salute nelle Carceri;

Preso atto che l’Azienda USL di Ferrara risulta in possesso dei provvedimenti autorizzativi rilasciati dai Sindaci dei Comuni competenti per le Unità Operative del Dipartimento Assistenziale Integrato Salute Mentale e Dipendenze Patologiche;

Vista la deliberazione di Giunta regionale 624/13 “Indirizzi di programmazione regionale per il biennio 2013-2014 in attuazione della DGR 53/13 in materia di accreditamento delle strutture sanitarie”;

Considerato che le strutture di cui trattasi rientrano nel fabbisogno regionale di strutture finalizzate all’assistenza sanitaria per la salute mentale e le dipendenze patologiche;

Richiamato quanto stabilito dal Titolo IV, Capo I della L.R. 4/08 in materia di autorizzazione all’esercizio di attività sanitarie;

Su proposta del Responsabile del Servizio Salute Mentale, Dipendenze Patologiche, Salute nelle Carceri;

Dato atto del parere allegato 

determina:

1. di concedere, per quanto in premessa esposto, ai sensi e per gli effetti dell’art. 8 quater, del DLgs 502/92 e successive modificazioni, il rinnovo dell'accreditamento del Dipartimento Assistenziale Integrato Salute Mentale e Dipendenze Patologiche dell’Azienda USL di Ferrara; il rinnovo decorre dalla data di scadenza dell’accreditamento già concesso con precedente provvedimento al Dipartimento di salute mentale e dipendenze patologiche dell’Azienda USL di Ferrara, ovvero 29 settembre 2010, e ai sensi dell’art. 10 della L.R. 34/98 e successive modificazioni ha validità quadriennale, salvo quanto previsto al successivo punto 2);

2. di concedere, per quanto in premessa esposto, ai sensi e per gli effetti dell’art. 8 quater, del D. Lgs. 502/1992 e successive modificazioni, un nuovo accreditamento al Dipartimento Assistenziale Integrato Salute Mentale e Dipendenze Patologiche dell’Azienda USL di Ferrara a decorrere dall’entrata della nuova organizzazione del Dipartimento, ovvero 1 agosto 2013 (deliberazione del Direttore Generale dell’Azienda USL di Ferrara n. 173/13), alle Unità Operative Complesse così articolate:

  • U.O.C. Centro Salute Mentale Centro Nord e Sud Est - servizi psichiatrici territoriali, servizio psicologia clinica territoriale area psichiatria adulti, residenze psichiatriche per trattamenti intensivi, centri diurni, residenze psichiatriche per trattamenti protratti;
  • U.O.C. Centro Salute Mentale Ovest;
  • U.O.C. Psichiatria Ospedaliera Universitaria - servizio psichiatrico diagnosi e cura (SPDC) - servizio psichiatrico ospedaliero intensivo (SPOI) - servizio psichiatria di consultazione;
  • U.O.C. Neuropsichiatria Infanzia Adolescenza (NPIA);
  • U.O.C. SerT/Programma Dipendenze Patologiche; 

3. l’accreditamento concesso al punto 2) ai sensi dell’art.10 della L.R. 34/98 e successive modificazioni ha validità quadriennale;

4. la presente determinazione sarà pubblicata nel Bollettino Ufficiale Telematico della Regione Emilia-Romagna.

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it