E-R | BUR

n.210 del 06.07.2022 periodico (Parte Seconda)

XHTML preview

Conferimento di incarico lavoro autonomo di consulenza da rendersi in forma di prestazione d'opera intellettuale di natura professionale di cui all'obiettivo 4/2022 della DGR 238/2022 per una supporto tecnico specialistico ai sensi dell'art. 12 della legge regionale n. 43/2001

IL DIRETTORE

(omissis)

determina

1. di conferire alla dott.ssa Natalina Teresa Capua, Codice Fiscale così come indicato e identificato nell’allegato 2 (scheda privacy) parte integrante e sostanziale della presente determinazione, ai sensi dell'art. 12 della L.R. 43/2001 e delle deliberazioni della Giunta Regionale n. 238/2022 e n. 421/2017, un incarico di lavoro autonomo di consulenza, da rendere in forma di prestazione d’opera intellettuale di natura professionale, avente ad oggetto “Supporto tecnico-specialistico per la costituzione e funzionamento dei Nuclei di Valutazione e Verifica degli investimenti pubblici (Legge 144/99) con particolare riferimento alla programmazione e attuazione di

politiche territoriali di sviluppo e delle Strategie territoriali integrate per le aree montane e interne” come specificato nell’allegato schema di contratto parte integrante e sostanziale del presente provvedimento;

2. di approvare il contratto secondo lo schema allegato e di stabilire che l'incarico in oggetto decorra dalla data di sottoscrizione e termini entro il 30 novembre 2023;

3. che si provvederà alla sottoscrizione del contratto, ai sensi delle delibere della Giunta regionale n. 2416/2008 e ss.mm. per quanto applicabile e n. 468/2017, successivamente all’espletamento degli adempimenti previsti dal D.Lgs. n. 33/2013 all’art. 15, comma 2, come precisato al punto 11;

4. di stabilire per lo svolgimento dell'incarico in oggetto un compenso di € 109.000,00 (compenso euro 85.907,94, IVA al 22% per € 19.655,74 e contributo previdenziale al 4% per € 3.436,32) al lordo delle ritenute fiscali di legge;

5. di impegnare la somma complessiva di euro 109.000, registrata al

n. 8614 di impegno sul capitolo U30076 “SPESE PER CONSULENZE PER LA COSTITUZIONE E FUNZIONAMENTO DEI NUCLEI DI VALUTAZIONE E VERIFICA DEGLI INVESTIMENTI PUBBLICI PRESSO LE AMMINISTRAZIONI CENTRALI E REGIONALI (LEGGE 17 MAGGIO 1999, N.144; ART. 145, COMMA 10, LEGGE 23 DICEMBRE 2000, N. 388) - MEZZI STATALI.” del bilancio finanziario gestionale 2022-2024, anno di previsione 2022, approvato con delibera della Giunta regionale n. 2276/2021, che presenta la necessaria disponibilità;

6. per le ragioni esposte in premessa che in relazione al percorso

amministrativo contabile individuato, per rendere operativa l’applicazione dei principi e postulati previsti dal D.Lgs. 118/2011 e ss.mm.ii. in tema di attivazione del fondo pluriennale vincolato per la quota di Euro 66.605,00 relativa all’esigibilità della spesa per l’anno 2023, con successivo provvedimento si provvederà a porre in essere le opportune procedure di registrazione e regolarizzazione contabile;

7. che in attuazione del D.Lgs. n. 118/2011 e s.m.i., la stringa concernente la codificazione della transazione elementare, come definita dal citato decreto risulta essere la seguente:

Missione 08 - Programma 02 - Codice economico U.1.03.02.10.001 - COFOG 06.1 - Transazioni U.E. 8 - SIOPE 1030210001 - C.U.P. ---- - C.I. spesa 3 - Gestione ordinaria 3

8. di provvedere, ai sensi del D.lgs. n. 118/2011 e ss. mm. ii. E della deliberazione di Giunta regionale n.2416/2008 e ss.mm., alla liquidazione del compenso pattuito per le attività dedotte nell'incarico conferito col presente provvedimento, con propri atti formali, a presentazione di regolari fatture, con tempi e modalità previsti all’art. 4 del contratto, nel rispetto di quanto disposto dal D.lgs. n. 231/2002 come modificato dal D.lgs. n. 192/2012, conformemente alle modalità e contenuti previsti nella normativa, anche secondaria, vigente in materia; le fatture dovranno essere emesse successivamente al rilascio dell’attestazione di regolarità dell’attività svolta da parte della Regione ed il relativo pagamento avverrà nel termine di 30 gg dal ricevimento delle stesse; le fatture dovranno essere inviate tramite il Sistema di Interscambio (S.d.I.) gestito dall'Agenzia delle Entrate indicando come Codice Univoco dell'Ufficio di fatturazione il codice 0OUJHV;

9. che ai sensi della “Direttiva in materia di lavoro autonomo nella Regione Emilia-Romagna.”, di cui all’Allegato A della citata deliberazione n. 421/2017, si provvederà ad espletare gli adempimenti previsti, nel rispetto delle normative e delle procedure ivi indicate ed in particolare:

- alla comunicazione alla Commissione Assembleare Bilancio, Affari generali ed istituzionali;

- alla trasmissione all'Anagrafe delle prestazioni del Dipartimento della Funzione Pubblica;

- alla pubblicazione del presente provvedimento nel Bollettino Ufficiale Telematico della R.E.R;

10. di provvedere agli adempimenti previsti dall'art. 56, comma 7, del citato D.lgs. n.118/2011 e ss.mm.ii. indicando il numero e la data del provvedimento di impegno di spesa, come disposto dalla lett. e) dell’art. 2-bis del DM n. 55/2013;

11. di provvedere agli obblighi di pubblicazione previsti dall’art. 15 del D.Lgs. 14/3/2013, n. 33 e alle ulteriori pubblicazioni ai sensi dell’art. 7 bis del D.lgs. n. 33/2013, secondo quanto previsto nella Direttiva di indirizzi interpretativi degli obblighi di pubblicazione previsti dal decreto legislativo n.33/2013.

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it