E-R | BUR

n.287 del 24.09.2014 periodico (Parte Seconda)

XHTML preview

DGR. n. 1348/2014 - Bando promocommercializzazione turistica collegato a Expo 2015 - Integrazione requisiti

LA GIUNTA DELLA REGIONE EMILIA-ROMAGNA

Vista la deliberazione della Consulta di garanzia statutaria 28 luglio 2014, n. 2;

Richiamata la propria deliberazione n. 1348 del 23 luglio 2014 avente ad oggetto: “L.R. 7/98 e s.m. - L.R. 28/2013 - Bando per la concessione di cofinanziamenti a progetti di promocommercializzazione turistica collegati a Expo 2015”;

Rilevato che l'art. 2 dell'Allegato A) della citata propria deliberazione n. 1348/2014 prevede che i soggetti che possono presentare domanda devono risultare iscritti all'Unione di prodotto di riferimento all'atto della presentazione della domanda stessa;

Dato atto che il bando in oggetto prevede tra l'altro che possano presentare domanda di cofinanziamento diversificate tipologie di aggregazioni e raggruppamenti di imprese;

Considerato che:

  • in questa fase temporale sono in corso verifiche e contatti fra imprese al fine di appurare modalità e forme aggregative necessarie per l'ottimale elaborazione e realizzazione dei progetti promocommerciali collegati a Expo 2015;
  • la costituzione delle sopracitate aggregazioni e la conseguente iscrizione al registro delle imprese richiede un periodo temporale significativamente lungo;
  • il tempo necessario per completare la sopracitata procedura di costituzione delle aggregazioni può rendere oggettivamente impossibile il rispetto dell'obbligo di iscrizione all'Unione di prodotto di riferimento all'atto della domanda di cofinanziamento;
  • le sopracitate disposizioni, che fanno capo alle procedure previste dal bando di cui alla propria delibera n. 1348/2014, non garantiscono il corretto svolgimento del bando stesso e, in particolare, non consentono ai soggetti interessati di presentare la domanda entro i termini stabiliti dal Bando stesso;

Ritenuto quindi di dover integrare in modo urgente e indifferibile il citato Bando al fine di rendere possibile la presentazione delle domande entro i termini stabiliti da Bando stesso, stabilendo che:

  • all'atto della presentazione della domanda di cofinanziamento, i soggetti interessati devono risultare iscritti all'Unione di prodotto di riferimento oppure devono aver presentato la domanda di iscrizione all'Unione di prodotto di riferimento;
  • all'atto della richiesta di liquidazione del cofinanziamento, di cui all'art. 20 del più volte citato bando, il beneficiario, pena revoca del cofinanziamento, deve risultare iscritto all'Unione di prodotto di riferimento;

Ritenuto pertanto di modificare parzialmente l'Allegato A) “Bando per la concessione di cofinanziamenti a progetti di promo-
commercializzazione turistica collegati a Expo 2015” di cui alla propria delibera n. 1348/2014 nel seguente modo:

  • al quarto comma dell'art. 2, fra le parole “iscritte” e “all'Unione” aggiungere: “o aver presentato domanda di iscrizione”;
  • al secondo alinea del primo comma dell'articolo 4, fra le parole “dell'aggregazione,” e “al momento” aggiungere: “o la presentazione della domanda di iscrizione”;
  • al primo comma dell'articolo 8, fra le parole “l'appartenenza” e “all'Unione” aggiungere: “o la presentazione della domanda di iscrizione”;
  • dopo la lettera h) dell'articolo 24, aggiungere: “i) il beneficiario, all'atto della richiesta di liquidazione del cofinanziamento, non risulta iscritto all'Unione di prodotto di riferimento;”;
  • all'Allegato 1-Modulo 1 dell'Allegato A), fra le parole “è iscritto” e “all'Unione” aggiungere “(oppure) ha presentato domanda di iscrizione”;
  • all'Allegato 1-Modulo 2/A dell'Allegato A), fra le parole “è iscritto” e “all'Unione” aggiungere “(oppure) ha presentato domanda di iscrizione”;
  • all'Allegato 6) dell'Allegato A), dopo il “punto 12” aggiungere: “13) di essere iscritto all'Unione di prodotto___________”;

Visto il D.Lgs. 14 marzo 2013, n. 33 avente ad oggetto: “Riordino della disciplina riguardante gli obblighi di pubblicità, trasparenza e diffusione di informazioni da parte delle Pubbliche Amministrazioni”;

Richiamate le proprie deliberazioni:

  • n. 1621 dell'11/11/2013 avente ad oggetto: “Indirizzi interpretativi per l’applicazione degli obblighi di pubblicazione previsti dal D.Lgs. 33/2013;
  • n. 68 del 27/1/2014 avente ad oggetto: “Approvazione del programma triennale per la trasparenza e l’integrità 2014-2016”;

Viste altresì:

  • la legge 16 gennaio 2003, n. 3 “Disposizioni ordinamentali in materia di pubblica amministrazione”, ed in particolare l’art. 11 “Codice unico di progetto degli investimenti pubblici”
  • la legge 13 agosto 2010, n. 136 avente per oggetto “Piano straordinario contro le mafie, nonché delega al Governo in materia di normativa antimafia”, e successive modifiche;
  • la determinazione dell’Autorità per la Vigilanza sui Contratti pubblici di lavori, servizi e forniture n. 4 del 7 luglio 2011, recante “Linee guida sulla tracciabilità dei flussi finanziari ai sensi dell’articolo 3 della legge 13 agosto 2010, n. 136”;

Dato atto che il presente provvedimento è soggetto all’adempimento degli obblighi di pubblicazione previsti dal D.Lgs. n. 33/2013;

Richiamate:

  • la L.R. 26 novembre 2001, n. 43 e successive modificazioni;
  • le proprie deliberazioni 24 luglio 2006, n. 1057, 27 novembre 2006, n. 1663 e 4 agosto 2011, n. 1222;
  • la propria deliberazione 29 dicembre 2008, n. 2416, avente ad oggetto “Indirizzi in ordine alle relazioni organizzative e funzionali tra le strutture e sull’esercizio delle funzioni dirigenziali. Adempimenti conseguenti alla delibera 999/2008. Adeguamento e aggiornamento della delibera 450/2007” e succ. mod.;

Dato atto del parere allegato;

Su proposta dell’Assessore regionale Turismo.Commercio;

A voti unanimi e palesi

delibera:

per le motivazioni indicate in premessa e che qui si intendono integralmente riportate:

  1. di approvare le parziali modifiche all'Allegato A) “Bando per la concessione di cofinanziamenti a progetti di promocommercializzazione turistica collegati a Expo 2015” parte integrante e sostanziale della propria delibera n. 1348/2014, nel seguente modo:
    • al quarto comma dell'art. 2, fra le parole “iscritte” e “all'Unione” aggiungere: “o aver presentato domanda di iscrizione”;
    • al secondo alinea del primo comma dell'articolo 4, fra le parole “dell'aggregazione,” e “al momento” aggiungere: “o la presentazione della domanda di iscrizione”;
    • al primo comma dell'articolo 8, fra le parole “l'appartenenza” e “all'Unione” aggiungere: “o la presentazione della domanda di iscrizione”;
    • dopo la lettera h) dell'articolo 24, aggiungere: “i) il beneficiario, all'atto della richiesta di liquidazione del cofinanziamento, non risulta iscritto all'Unione di prodotto di riferimento;”;
    • all'Allegato 1-Modulo 1 dell'Allegato A), fra le parole “è iscritto” e “all'Unione” aggiungere “(oppure) ha presentato domanda di iscrizione”;
    • all'Allegato 1-Modulo 2/A dell'Allegato A), fra le parole “è iscritto” e “all'Unione” aggiungere “(oppure) ha presentato domanda di iscrizione”;
    • all'Allegato 6) dell'Allegato A), dopo il “punto 12” aggiungere: “13) di essere iscritto all'Unione di prodotto___________”;
  2. di dare atto che il presente provvedimento è soggetto all’adempimento degli obblighi di pubblicazione previsti dal D.Lgs. n. 33/2013;
  3. di pubblicare integralmente il presente provvedimento nel Bollettino Ufficiale Telematico della Regione Emilia-Romagna.

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it