E-R | BUR

n.430 del 27.12.2019 periodico (Parte Seconda)

XHTML preview

Pubblicazione ai sensi della L.R. 14 aprile 2004 n. 7, di aree demaniali di pertinenza del corso d’acqua Fiume Lamone nel Comune di Faenza per cui è stata presentata istanza di rinnovo concessione da parte di Comune di Faenza - P.IVA C.F. 00357850395

Si rende noto che presso gli Uffici dell’Agenzia regionale per la prevenzione, l’ambiente e l’energia (ARPAE) – SAC di Ravenna in qualità di ente competente in base all’art. 16 L.R. 13/2015, è depositata la domanda di rinnovo concessione nel seguito indicata a disposizione di chi volesse prenderne visione, nelle giornate dal lunedì al venerdì dalle ore 9.00 alle ore 12.00.

Ai sensi dell’art. 18 L.R. 7/2004 al concessionario che abbia presentato domanda di rinnovo è riconosciuto il diritto di insistenza a meno che sussistano ostative ragioni di tutela idraulica, ambientale o altre ragioni di pubblico interesse, ovvero siano pervenute richieste che soddisfino i criteri di priorità di cui all’art. 15 L.R. 7/2004.

Codice procedimento RAPPT0084/19RN01

Corso d’acqua di riferimento: fiume Lamone

Ubicazione e Identificazione catastale: Comune di Faenza Sez. Cens. SA, Foglio 152 Mappale 49

Uso richiesto: Pista ciclopedonabile denominata “Lungofiume Quadrone”.

Entro il termine di 30 giorni dalla data di pubblicazione del presente avviso possono essere presentate al medesimo indirizzo o alla PEC aoora@cert.arpa.emr.it opposizioni osservazioni e domande concorrenti in forma scritta, ai sensi e per gli effetti dell’art. 16 della L.R. 7/2004.

La durata del procedimento è di 150 gg. dalla data di scadenza del termine di 30 giorni di cui sopra.

Responsabile del Procedimento Dott. Alberto Rebucci.

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it