E-R | BUR

n.442 del 23.12.2020 periodico (Parte Seconda)

XHTML preview

Autorizzazione Integrata Ambientale (A.I.A.) - D.Lgs. 152/06 e s.m.i. Parte II, Tit. III-bis, art. 29-octies comma 3 lettera a) e 5 - L.R. 11 ottobre 2004, n. 21 e s.m.i. - Avviso deposito domanda di Riesame dell’A.I.A. della ditta TRADEBE CHIMICA S.r.l. - Installazione IPPC sita in loc. Rimale n.59, Comune di Fidenza (PR)

Si avvisa che, ai sensi dell’art. 29-octies comma 3 lettera a) e 5 del D.Lgs. 152/06 e s.m.i. e degli artt. 8 e 11 della L.R. 11 ottobre 2004, n. 21 e s.m.i., è stata depositata dalla ditta TRADEBE CHIMICA S.r.l. presso l’Autorità competente, Agenzia Regionale per la Prevenzione dell’Ambiente e l’Energia - Servizio Autorizzazioni e Concessioni di Parma (Arpae SAC Parma) (che, ai sensi della L.R. 13/2015 art. 78, a decorrere dal 1/1/2016, esercita le funzioni in materia di AIA per conto della Regione Emilia-Romagna), per la libera consultazione da parte dei soggetti interessati, la documentazione di Riesame dell’Autorizzazione Integrata Ambientale (A.I.A.) rilasciata con Determinazione della Provincia di Parma n. 2115/2010 e s.m.i. (volturata alla società TRADEBE CHIMICA S.r.l. con DET-AMB-2019-5476 del 27/11/2019), relativamente all’installazione in oggetto in cui si svolge l’attività IPPC, classificata come categoria 5.1 dell’Allegato VIII alla Parte Seconda del D.Lgs. 152/06 e s.m.i., di smaltimento o recupero di rifiuti pericolosi, con capacità di oltre 10 Mg al giorno, che comporti il ricorso a rigenerazione/recupero dei solventi,

localizzata: in località Rimale n.59, Comune di Fidenza (PR).

Gestore dell’installazione IPPC: Sig. Oscar Creixell de Vilallonga

Il Riesame dell’autorizzazione è presentato con riferimento alle conclusioni sulle migliori tecniche disponibili stabilite con Decisione di esecuzione (UE) 2018/1147 della Commissione (BATC).

Il progetto interessa il territorio dei seguenti comuni: Comune di Fidenza (PR)

e delle seguenti province: Parma

L'Autorità Competente è Arpae Servizio Autorizzazioni e Concessioni (SAC) di Parma che, ai sensi della L.R. 13/2015 art. 78, a decorrere dal 01/01/2016 esercita le funzioni in materia di AIA per conto della Regione Emilia-Romagna.

Il Responsabile del Procedimento è: Beatrice Anelli.

L’istanza è depositata per 30 (trenta) giorni naturali consecutivi dalla data di pubblicazione del presente avviso sul Bollettino Ufficiale della Regione Emilia-Romagna. I soggetti interessati entro i medesimi 30 (trenta) giorni, ai sensi dell’art. 9, comma 1 della L.R. 11 ottobre 2004, n. 21 e s.m.i., possono prendere visione della domanda e presentare osservazioni in forma scritta all’Autorità Competente Arpae Servizio Autorizzazioni e Concessioni (SAC) di Parma ai seguenti indirizzi: Piazzale della Pace n. 1 - 43121 Parma – PEC: aoopr@cert.arpa.emr.it.

E’ possibile prendere visione della documentazione di AIA sul Portale web “ Osservatorio IPPC-AIA” della Regione Emilia-Romagna al seguente indirizzo: http://ippc-aia.arpa.emr.it/ippc-aia/DomandeAIADocumenti.aspx?id=68955

Il termine di legge per la conclusione del procedimento previsto dall’art. 29-quater, commi 8 e 10 del D.Lgs. 152/06 e s.m.i. è di 150 giorni dalla presentazione/perfezionamento della domanda; tale termine può essere sospeso in caso di richiesta di integrazioni nell’ambito della Conferenza di Servizi (artt. 14 e 14-ter della L. 241/90 s.m.i.) per un massimo di 90 giorni.

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it