E-R | BUR

n.207 del 11.07.2018 periodico (Parte Seconda)

XHTML preview

Estratto del provvedimento dirigenziale n. 2/2018 di pagamento dell’indennità di espropriazione definitiva

Ai sensi dell'art. 26, comma 7, del D.P.R. n. 327/2001 e successive modificazioni, si rende noto che il Comune di Formigine, quale autorità espropriante, con provvedimento dirigenziale n. 2/2018 del 26/6/2018 protocollo 17799 ha disposto che la società TODDY S.R.L., quale promotore e beneficiaria dell’esproprio del bene censito al catasto del Comune di Formigine al foglio 14, mappale 805 qualità: Seminativo Irriguo Arborato; classe: 1; superficie are 60 ca 00 (mq. 6.000,00); deduzioni: I4B, IA2B; reddito dominicale € 57,95; reddito agrario € 63,52; intestato all’Opera Pia Famigliare fondata da Rasponi Don Giovanni, necessario per la realizzazione di un edificio da adibire a scuola dell’infanzia e primaria bilingue, ubicata a Casinalbo in Via Landucci, provveda al pagamento dell’indennità definitiva di espropriazione nella somma di € 46.200,00 a favore della proprietà intestataria del bene.

Coloro che hanno diritti, ragioni, pretese sulla predetta indennità possono proporre opposizione entro trenta giorni successivi alla pubblicazione del presente estratto. Decorso tale termine l'indennità resta fissata nella somma suindicata.

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it