E-R | BUR

n.23 del 02.02.2022 periodico (Parte Seconda)

XHTML preview

Razionalizzazione delle partecipazioni pubbliche e relativa ricognizione (ex D.L. 90/20214 e TUSP)

IL COMITATO DI INDIRIZZO

(omissis)

delibera

1. la ricognizione, ai sensi dell’art. 20 e 26 comma 11 del D.Lgs. 175/2016 e ss.mm.ii., rappresentata dal documento "Razionalizzazione periodica delle partecipazioni societarie detenute da AIPo al 31/12/2020 - art. 20 D. Lgs. 19 agosto 2016, n. 175” allegato sub A alla presente deliberazione, ed i relativi allegati:

All. A 1: Ricognizione delle partecipazioni societarie al 31/12/2020, redatto sulla base del modello standard reso noto dalla Struttura di indirizzo, monitoraggio e controllo sull’attuazione del TUSP;

All. A 2: Relazione sullo stato di attuazione delle decisioni assunte in occasione della “Ricognizione delle partecipazioni societarie, anno 2020” (relativa alla situazione al 31/12/2019), precedentemente approvata con Delibera del Comitato di Indirizzo n. 42 del 28/12/2020, redatta sulla base del modello standard reso noto dalla Struttura di indirizzo, monitoraggio e controllo sull’attuazione del TUSP;

2. di autorizzare le operazioni societarie contenute nel predetto documento, dando mandato - finalizzato all'attuazione delle previsioni programmatiche in essi contenute - al Direttore di assumere i conseguenti provvedimenti di diretta competenza;

3. di trasmettere la presente deliberazione, comprensiva degli Allegati, alla Corte dei Conti, Sezione Regionale di Controllo della Regione Emilia-Romagna, nonché al Ministero dell’Economia e delle Finanze - Dipartimento del Tesoro - Direzione VIII, ai sensi e per gli effetti di cui all'art. 20 comma 3 del T.U.S.P.;

4. di procedere inoltre a trasmettere l’esito della ricognizione con le modalità di cui all’articolo 17 del D.L. 90/2014 convertito con modificazioni dalla L. 114/2014, per la rilevazione unificata annuale degli organismi partecipati da pubbliche amministrazioni, in particolare attraverso l’applicativo “Partecipazioni” del Portale del Dipartimento del Tesoro ( https://portaletesoro.mef.gov.it), alle cui informazioni ha accesso anche la Corte dei Conti in virtù del protocollo d’intesa del 25 maggio 2016 sottoscritto tra il Presidente della Corte dei Conti ed il Ministro dell’Economia e delle Finanze;

5. di procedere alla pubblicazione del suddetto provvedimento nella sezione Amministrazione Trasparente del sito istituzionale dell’Agenzia, ai sensi dell’art. 22 comma 1 lett. d-bis) del D.Lgs. 33/2013 e ss.mm.ii..

La presente deliberazione sarà pubblicata nei Bollettini Ufficiali delle Regioni Piemonte, Lombardia, Emilia-Romagna e Veneto, nonché sul sito web dell’Agenzia Interregionale per il fiume Po.

Il testo integrale della delibera è reperibile sul sito dell’Agenzia www.agenziapo.it

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it